...

Cons. `Credo`.2014.pub

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Cons. `Credo`.2014.pub
Consegna della pergamena
Celebrante: Cari ragazzi ricevete il ‘CREDO’, meditate tutte queste parole ed
impegnatevi ad essere testimoni di Gesù e del suo Vangelo.
Ragazzi:
Amen
[Dopo la consegna del ‘CREDO’ il celebrante stende le mani sui ragazzi e dice:]
Celebrante: Dio Padre Onnipotente che per mezzo dei profeti e attraverso il
tuo amato Figlio, Gesù Cristo, hai rivelato alla Chiesa ciò in cui deve credere,
benedici incessantemente con i tuoi doni, questi ragazzi che hanno appena
proclamato di credere in un solo Dio, una sola Fede, un solo Battesimo e
rendili testimoni autentici del tuo amore. Per Cristo nostro Signore.
Tutti:
Amen
OFFERTORIO
[Mentre alcuni ragazzi portano i doni all’altare una catechista dice:]
Catechista: Questo è il momento in cui restituiamo al Signore i doni che Lui stesso ci
ha dato. Essi sono il segno della nostra gratitudine per la sua immensa bontà.
La patena e il calice; un piattino e un bicchiere non comuni, destinati a contenere il
dono più prezioso che mai possiamo ricevere. Il Corpo e il Sangue di Cristo.
Le nostre firme, che rappresentano la nostra volontà e il nostro impegno
nell’intraprendere il cammino di seguire Gesù Cristo.
CONSEGNA DEL ‘CREDO ...’
[Processione d’ingresso: i ragazzi porteranno alcuni cartelloni con frasi del
Credo. Saluto del celebrante : È bene che accenni alla consegna che sarà
fatta. Dopo l’omelia, prima della consegna del ‘CREDO’, una catechista
dice:]
Catechista:
Cari ragazzi, siamo molto felici, abbiamo raggiunto
un’altra tappa; tra poco infatti dopo averlo recitato tutti insieme, vi sarà consegnato il
“CREDO”, la preghiera ispirata da Dio e istituita dagli apostoli con la quale esprimiamo
in sintesi la nostra fede. Il Credo appunto, é composto di poche parole ma racchiude le
verità principali della nostra fede. In esso riconosciamo che Dio, Padre, ha realizzato il
suo progetto d’amore e di vita nel corso dei secoli; che il Figlio, Gesù Cristo, è venuto tra
noi , è morto ed è risorto; che lo Spirito Santo, la terza persona della Santissima Trinità,
procede dal Padre e dal Figlio e ci dona la forza della testimonianza e il coraggio nelle
prove. La parola “credo” è molto impegnativa, perché credere significa avere fiducia.
Nel nostro caso significa fidarsi del Signore, vivere in comunione con Lui, lasciandoci
prendere per mano e guidare dal suo amore. Siamo sicuri che meditandole farete vostre
queste parole e vi impegnerete sempre di più a vivere e a testimoniare la fede che ora
professiamo.
Un laccetto che tutti noi metteremo al polso. E’ un segno che ci dà sicurezza nel
faticoso andare lungo i sentieri della vita e che ci tiene legati a Cristo, solida roccia.
PROFESSIONE DI FEDE
Un cero che simboleggia la fede, dono del Padre. Fiamma da custodire, realtà da
incarnare, dono da offrire e fondere con quello dei fratelli, per essere veramente “luce
del mondo”.
Celebrante: Credete in Dio Padre Onnipotente, creatore del cielo e della terra?
TUTTI:
CREDO.
[Al momento del Padre Nostro...i ragazzi salgono all’altare e si dispongono
attorno al Celebrante, si danno la mano e con l’assemblea recitano il Padre
Nostro ...]
Celebrante: Facciamo insieme la nostra professione di fede.
Celebrante: Credete in Gesù Cristo, suo unico figlio, nostro Signore che nacque
da Maria Vergine, morì e fu sepolto, è risorto dai morti e siede alla
destra del Padre?
TUTTI:
CREDO.
Celebrante: Credete nello Spirito Santo, la santa Chiesa Cattolica, la Comunione
dei santi, la remissione dei peccati, la resurrezione della carne e la
vita eterna?
TUTTI:
CREDO.
Celebrante: Questa è la nostra fede, questa è la fede della Chiesa, e noi ci
gloriamo di professarla in Cristo Gesù nostro Signore.
TUTTI:
AMEN.
Via Toschi nº 8 – 42014 Castellarano [RE] - Telefono/Fax: 0536 85 01 27
E. Mail: [email protected] - Sito: www.psmassuntacastellarano.it
Fly UP