...

CONTINUARE LA PRODUZIONE DOPO UN TERREMOTO Cosa si

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

CONTINUARE LA PRODUZIONE DOPO UN TERREMOTO Cosa si
SCHEDA DI ISCRIZIONE
CONTINUARE LA PRODUZIONE DOPO UN TERREMOTO
Cosa si può fare, prima della scossa, a costo zero
Martedì 24 maggio 2016
dalle ore 8.30 alle ore 13.30
Centro Servizi Pordenone Fiere spa
Viale Treviso 1, Pordenone
Si prega di restituire la scheda debitamente compilata via fax allo 0434.522268 oppure via mail:
[email protected] , entro venerdì 20 maggio 2016
AZIENDA/STUDIO/ENTE - Ragione sociale
Sede
Associato Unindustria Pordenone
SI NO PARTECIPANTE
Cognome e Nome
nato il
Ruolo aziendale
Cell. n.
e-mail personale aziendale
Informativa sul trattamento dei dati personali (D. Lgs. n. 196/2003)
1. I dati vengono richiesti per fini organizzativi e per registrare la Vostra partecipazione al convegno.
2. Titolari del trattamento sono l’Unione degli Industriali di Pordenone e la società collegata Assoservizi srl, con sede in Piazzetta del Portello 2 a
Pordenone.
3. I dati verranno trattati in modo cartaceo, informatico e telematico da nostro personale incaricato, per il tempo strettamente necessario agli scopi per
i quali sono stati raccolti.
In caso di invio di scheda di adesione tramite il sito www.unindustria.pn.it, i dati saranno trattati anche dal gestore del sito Confindustria Veneto Siav
(responsabile esterno del trattamento).
4. Il conferimento dei dati è obbligatorio, il mancato conferimento può comportare l’impossibilità di partecipare all’evento.
5. I vostri dati verranno comunicati agli sponsor dell’evento.
6. All’interessato spettano i diritti previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 (tra i quali il diritto rettifica, aggiornamento o cancellazione dei propri dati),
che possono essere esercitati rivolgendosi alla segreteria organizzativa dell’evento: Unione Industriali Pordenone, Area Ambiente e Sicurezza, tel. n.
0434 526415.
Il sottoscritto partecipante autorizza il trattamento dei propri dati personali
Luogo e data
Firma e timbro
SI NO CONTINUARE LA PRODUZIONE DOPO UN TERREMOTO
Cosa si può fare, prima della scossa, a costo zero
Una scossa di terremoto distruttiva ogni 50 anni non è un fenomeno improbabile. Nel 2012
in Emilia si è registrato un sisma di M 5.9 con una accelerazione di circa 0.3 g: al di là delle
conseguenze sulle persone, dopo le scosse si sono viste aziende, nella medesima zona
industriale con conseguenze diversissime; chi è rimasto chiuso, chi potenzialmente invece è
riuscito a ripartire poco dopo, avendone di fatto anche un vantaggio competitivo. Queste
ultime sono Imprese che sugli impianti, sulle scaffalature e sull’involucro non avevano
speso notevolmente di più dei vicini di fabbrica. Come migliorare la Business Continuity a
seguito di eventi così traumatici, senza dissipare risorse importanti, è il tema del giorno.
PROGRAMMA
ore 8.30 Registrazione
ore 9.00 Indirizzo di saluto e intro
ore 9.15 Relazioni a cura di:
• ing. Giovanni Nanni - Dir. Reg.le dei Vigili del Fuoco Emilia Romagna
all'epoca del sisma, oggi Dir. Reg. Campania
• dott. Giacomo Pirazzoli
Responsabile Area Economica, Unindustria Ferrara
• ing. Gianluca Loffredo – DG ArchLivIng - Ferrara
• ing. Aldo e Guido Rebuffi – Unisafe
• prof. Carlo Pellegrino
Università di Padova Ordinario di Tecnica delle costruzioni
• prof. Giuseppe Maschio
Università di Padova Ordinario di Impianti chimici
• ing.Nicola Beltrame Pomè – Società Cattolica Assicurazione
CONTINUARE LA PRODUZIONE DOPO
UN TERREMOTO
Cosa si può fare, prima della scossa, a costo zero
Martedì 24 maggio 2016
dalle ore 8.30 alle ore 13.30
PORDENONE FIERE SPA
12.30 13.30 Question time
- L’esperienza dei Vigili del Fuoco
- l’impatto del sisma sulle Aziende di Ferrara
- la messa in sicurezza degli impianti e la ripresa produttiva
- la resistenza dell’involucro, delle scaffalature, dei sili, degli impianti ausiliari (tubazioni,
fluidi, aria compressa, impianti elettrici e dei sistemi informativi)
- la valutazione dei rischi ai fini della Business Continuity
- rischi trasferibili alle assicurazioni
- la stima dei danni e la ripresa produttiva
- l’esperienza di chi è ripartito subito: cosa mi sarebbe stato più utile aver fatto prima, se
solo avessi avuto un po’ più di prudenza
CENTRO SERVIZI (INGRESSO CENTRALE) - Viale Treviso, 1 - PORDENONE
4 CFP per architetti e ingegneri, 3 CFP per periti, 2 CFP per geometri
con il contributo di
Fly UP