...

Il prodotto Caratteristiche Presa rapida Resistenza Durabilità

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Il prodotto Caratteristiche Presa rapida Resistenza Durabilità
Il prodotto
Caratteristiche
Presa rapida
Presa rapida
PRONTAPRESA
è un legante
idraulico a presa e
indurimento rapidi.
È possibile utilizzarlo
direttamente con la sola
aggiunta di acqua o per il
confezionamento di malte e
betoncini rapidi.
Le proprietà meccaniche ed
estetiche della nuova formulazione rendono PRONTAPRESA
un prodotto estremamente prestante e versatile.
Le tavole di seguito riportate mostrano i valori medi
delle caratteristiche fisiche di PRONTAPRESA misurate
nei controlli di qualità all’uscita dello stabilimento di
produzione.
Presa rapida e successivo indurimento in tempi
molto brevi
Si riporta lo sviluppo della resistenza media nella prima ora
al variare della temperatura.
In virtù del basso contenuto di
Carbonato di Calcio nelle materie
prime, il ciclo produttivo di clinker è
caratterizzato da ridotte emissioni di
CO2 nell’ambiente.
2.900 kg/m
Densità apparente
UNI EN 1015
1.200 kg/m3
Resa
1.800 kg/m3
Inizio presa a 20°
UNI EN 196-3
2 minuti*
Fine presa a 20°
UNI EN 196-3
3 minuti*
* tempo misurato dalla miscelazione con l’acqua
La resistenza alla compressione su PRONTAPRESA è stata
rilevata in conformità alla norma UNI EN 196-1.
Tempo di maturazione
Resistenza media [MPa]
12
3
1 ora
10
24 ore
20
7 giorni
35
28 giorni
50
90 giorni
55
8
2
0
10
20
30
40
30°C
50
20°C
60
5°C
8
Possibilità di spostare i tempi di presa con l’aggiunta
di cementi portland
4
2
0
10
20
30
40
50
60
Tempo [ minuti ]
Contenuta variazione della velocità di presa in
funzione della temperatura di applicazione
La nuova formulazione di PRONTAPRESA ha avvicinato
notevolmente i tempi di presa alle temperature estreme di
utilizzo.
Tempo di presa medio
misurato dall’istante
in cui il prodotto viene
miscelato con l’acqua
5°C
4,5
minuti
20°C
2
minuti
30°C
1
minuto
Dopo uno sviluppo delle resistenze meccaniche
estremamente rapido, PRONTAPRESA ha un
comportamento simile agli impasti di cemento portland
con crescita graduale di queste. Si riporta l’incremento
tipico della resistenza a compressione di PRONTAPRESA
a medio e lungo termine in condizioni standard (20°C e
umidità relativa del 98%).
La struttura cristallina di PRONTAPRESA, fortemente densa
e coesa, riduce la tipica porosità dei materiali a base di
leganti idraulici cementizi incrementandone la resistenza e
la durabilità.
Progressione della resistenza a lungo termine
La progressione continua della resistenza conferisce al
prodotto una crescente capacità di resistere alle azioni
ambientali ed innalza la durabilità dell’applicazione nel
corso degli anni.
4
Tempo [ minuti ]
6
Bassa permeabilità
6
0
Temperatura dell’impasto
Per ottenere i risultati riportati occorre attenersi
rigorosamente al dosaggio di acqua raccomandato da
Buzzi Unicem, pari a 0,22l per ogni chilo di prodotto,
oltre ai parametri stabiliti dalla norma di prova.
10
10
0
10 minuti
12
Notevole resistenza meccanica
Con le alte temperature ambientali, per allungare
sensibilmente la lavorabilità, è sufficiente miscelare con
PRONTAPRESA una percentuale di cemento portland tipo II
classe 32,5 o 42,5 pari al 10% per raddoppiare i tempi di
presa, cioè per ricondurre il comportamento del materiale
a 30°C simile a quello che avrebbe a circa 20°C.
Resistenza a compressione [ MPa ]
UNI EN 1015
Resistenza a compressione [ MPa ]
Massa volumica
3
L’indurimento seguente è molto rapido.
Si riporta l’andamento medio dello sviluppo della
resistenza a compressione di PRONTAPRESA nei primi 60
minuti a 20°C.
14
Durabilità
14
12
10
8
6
4
2
0
0
10
Tempo [ minuti ]
20
30
30°C
40
50
60
30°C (+10% di 32,5R)
60
Resistenza negli ambienti ricchi di solfati
50
È possibile utilizzare PRONTAPRESA in ambienti contenenti
acque ricche di solfati grazie alla presenza del clinker
solfoalluminato:
• reti fognarie (chiusini, caditoie),
• acque reflue di abitazioni e industrie,
• terreni in particolare quelli trattati con fertilizzanti
di origine chimica o naturale.
40
30
20
10
0
0
20
40
60
Compatibilità con gli altri prodotti utilizzati
normalmente in edilizia
80
Tempo [ giorni ]
Resistenza a compressione [ MPa ]
Sostenibilità ambientale
Valori medi
Resistenza a compressione [ MPa ]
La possibilità di gestire tre leve in fase di miscelazione,
oltre ad una serie di additivi e aggiunte, unitamente ad
un rigoroso controllo di qualità in produzione, consente
a Buzzi Unicem di ottimizzare e garantire nel tempo le
prestazioni di PRONTAPRESA.
Norma
Resistenza a compressione [ MPa ]
Contiene:
Legante appartenente alla linea di prodotti Next
di Buzzi Unicem a base di clinker solfoalluminato,
caratterizzato da ridotto impatto ambientale, rapidissimo
sviluppo delle resistenze, stabilità dimensionale nella fase
di indurimento, buona resistenza alle sostanze solfatiche e
colorazione tendente al grigio chiaro.
Cemento portland, la cui produzione si avvale di oltre un
secolo di esperienza in Italia e all’estero.
Solfato di calcio viene utilizzato sia nella forma anidra
(anidrite) che idrata (gesso) per stabilizzare e regolare il
comportamento del materiale in fase di idratazione.
Caratteristiche
PRONTAPRESA garantisce una presa molto rapida.
A 20°C, dopo l’aggiunta dell’acqua, si ottiene:
• l’inizio presa dopo circa 2 minuti
• la fine presa dopo circa 3 minuti.
Resistenza
PRONTAPRESA ha dimostrato un comportamento stabile
se applicato a contatto dei tradizionali materiali induriti
utilizzati in edilizia, come calcestruzzi e malte a base
cementizia, scagliola, grassello di calce, materiale lapideo e
laterizio, legno, ecc.
80
70
60
50
40
30
20
10
0
0
2
Tempo [ anni ]
4
6
8
10
Nota: Le prescrizioni riportate in questo documento, frutto della
nostra migliore esperienza, sono da ritenersi del tutto indicative. Non
si assumono responsabilità per difetti o danni causati dall’utilizzo
improprio del prodotto e quando le condizioni di impiego non
corrispondono alle nostre indicazioni.
Il Servizio Assistenza Tecnica è a completa disposizione per consigli
inerenti il corretto uso del prodotto e per l’esecuzione delle prove
tecniche.
• Fissaggio di tasselli, serramenti, ringhiere, tubazioni,
sanitari, cardini
• Fissaggio di scatole e guaine di impianti elettrici
• Piccoli ripristini di elementi in laterizio e calcestruzzo,
• Sigillatura di piccole infiltrazioni d’acqua
• Sigillatura e posizionamento di condotte di cemento,
fognature, chiusini e caditoie
• Fissaggio di rivestimenti murari
• Riprese di sottomurazione
• Fissaggio di tubazioni
Norme da osservare
• Conservare il sacco ben richiuso in un posto asciutto e al
riparo dalle temperature estreme.
• Utilizzare il prodotto entro la data di scadenza deducibile da
quella di confezionamento riportata sul sacco.
• Non impastare PRONTAPRESA con una quantità d’acqua
superiore a quella riportata sul sacco.
• Come tutti i prodotti cementizi, non deve essere miscelato a
scagliola e gesso per evitare rigonfiamenti.
• Utilizzare sabbia pulita.
• Preparare quantità adeguate alla messa in opera.
• Un’aggiunta successiva di acqua e la seguente miscelazione
consentono di allungare i tempi di presa ma compromettono
le proprietà meccaniche del prodotto indurito.
• Le temperature di messa in opera devono essere comprese
tra 5° e 30°C.
• Usare guanti e indumenti protettivi. Consultare la scheda di
sicurezza sul sito www.buzziunicem.it .
Buzzi Unicem S.p.A.
via Luigi Buzzi, 6
15033 Casale Monferrato [AL] · Italia
tel +39 0142 416219
fax +39 0142 416320
[email protected]
www.buzziunicem.it
Modalità d’impiego
Miscelazione
Preparazione del
materiale
45 sec.
Esecuzione della
traccia
20°C
PRONTAPRESA + CEM 32,5R
PRONTAPRESA per malte rapide
PRONTAPRESA è un prodotto pronto all’uso. Tuttavia una
sapiente combinazione col tradizionale cemento reperibile
in cantiere consente di estendere ulteriormente il campo di
applicazione.
PRONTAPRESA può essere utilizzato con profitto anche
per il confezionamento di malte rapide per l’esecuzione
di piccoli interventi, soprattutto in presenza di basse
temperature in cui molti prodotti a base cementizia
tendono a dilatare i tempi di presa e a ritardare il primo
indurimento.
Con le alte temperature ambientali, per allungare
sensibilmente i tempi di presa, è sufficiente miscelare con
PRONTAPRESA una percentuale di cemento portland tipo II
classe 32,5 o 42,5 pari al 10% per raddoppiare i tempi di
presa, cioè per ricondurre il comportamento del materiale
a 30°C simile a quello che avrebbe a circa 20°C.
Alle basse temperature, se si miscelano PRONTAPRESA
e cemento in rapporti in peso compresi tra 1:2 e 2:1, si
ottiene un legante rapido che, utilizzato con gli aggregati
consueti con le medesime proporzioni, consente di
eseguire gli stessi lavori più rapidamente.
Applicazione
Miscele cemento + PRONTAPRESA a 20°C
Bagnatura delle
superfici e rimozione
delle parti friabili o in
fase di distacco
Rasatura
2 min.
20°C
14
12
Dosaggio di acqua fino
al raggiungimento della
consistenza necessaria
8
6
4
2
0
10
Tempo [ minuti ]
15 min.
0 sec.
20°C
20°C
3 parti di PRONTAPRESA e
1 di acqua
20
30
40
9PP:1cem
PRONTAPRESA
Applicazione del carico
30 min.
5°C
Nuovo
PRONTAPRESA
Legante idraulico speciale
a presa rapida
Malte a confronto a 20°C
10
0
Dosaggio di
PRONTAPRESA
secondo le necessità
Per questo genere di applicazioni si consiglia l’utilizzo
di PRONTAPRESA confezionato con sabbia (0-5mm)
in rapporto in peso che può variare da 1:2 a 2:1. Si
riportano di seguito le due soluzioni comparandole con
una malta di cemento portland tipo II classe 32,5R in
rapporto 1:2 (1 parte di cemento e due di sabbia). I valori
riportati devono essere considerati medi, cioè soggetti
a piccole variazioni. Il tempo di presa corrispondente
alla malta 2:1 è di 5 minuti mentre alla malta 1:2 è di 9
minuti dall’aggiunta di acqua. Le prove si sono svolte alla
temperatura di 20°C e le malte sono state confezionate
in conformità alla norma UNI EN 196-1.
50
60
2PP:1cem
cem 32,5R
Legante rapido ottenuto dalla miscelazione di
PRONTAPRESA e cemento tipo II classe 32,5R (valori tipici)
Parti di PRONTAPRESA in volume
2
1
Parti di cemento in volume
1
2
Tempi di presa a 20°C
7 minuti
10 minuti
Tempi di presa a 5°C
20 minuti
30 minuti
Resistenza a compressione [ MPa ]
Modalità d’impiego
Resistenza a compressione [ MPa ]
Impieghi correnti
50
40
30
20
10
0
0
Tempo
15 min.
30 min.
60 min.
1cem:2sabbia
1gg
2gg
2PP:1sabbia
1PP:2sabbia
A 5°C i tempi di presa possono essere considerati circa tre
volte maggiori degli stessi a 20°C mentre le resistenze a
60 minuti si abbassano di circa il 30%.
Prodotti Speciali
Fly UP