...

- Programmazione 2014-2020 dei Fondi Europei

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

- Programmazione 2014-2020 dei Fondi Europei
- Programmazione 2014-2020 dei Fondi Europei Finalmente il Turismo viene riconosciuto come “ Industria Turistica”
“Posizione delle Regioni e delle Province autonome - Sull’Accordo di
partenariato e sulla programmazione 2014-2020”, un documento redatto dalle
Regioni e le Province autonome con il contributo di Federturismo Abruzzo che
rappresenta una svolta epocale per il settore.
Perché? Finalmente il turismo viene identificato come “industria turistica”,
un settore identificato come trainante per il prossimo futuro, entrando di
diritto a far parte dell’industria italiana e si evince dai contenuti del
documento il riconoscimento di un ruolo fondamentale alla nostra industria
finora mai legittimato dalla nascita della Repubblica Italiana.
Tale documento che riporta alcune considerazioni sulle priorità, le criticità e gli
interventi fondamentali nelle materie di competenza regionale è stato
presentato nei giorni scorsi al Ministro per la Coesione Territoriale, Carlo Trigilia,
che ne ha condiviso pienamente i contenuti.
Finalmente i contenuti della nuova programmazione avranno come presupposto
l’intersettorialità, la trasversalità del “turismo”, prevedendo un approccio
integrato per investimenti nell’ambito di più assi prioritari a valere su diversi
programmi operativi mediati dalla Regione o con accesso diretto. Nel documento
presentato infatti si ribadisce anche la necessità dell’adeguata rappresentanza
che deve essere garantita al Turismo nei diversi ambiti tematici, quali ricerca e
innovazione; smart specialization strategy; finanza, crescita e riorganizzazione
produttiva; energia e green economy; qualità e attrattività del territorio; agenda
digitale e accesso alle tecnologie dell’informazione.
Al riguardo, pare che in questa direzione il Ministro per la Coesione Territoriale,
Carlo Trigilia, predisporrà entro fine agosto un documento di indirizzo.
Nel quadro della nuova programmazione, le imprese abruzzesi saranno
nettamente agevolate anche dalla nuova governance del turismo, in quanto tutti
i loro fabbisogni rilevati dal Polo e dalle DMC/PMC, declinati anche in termini di
ricerca, tecnologia, innovazione, saranno contenuti imprescindibili per la
definizione delle specializzazioni regionali di sintesi che andranno evidenziate
nella smart strategy Abruzzo.
Sono certo che lavorando congiuntamente, come negli ultimi anni, la nuova
programmazione 2014-2020 rappresenterà una grande opportunità per le nostre
imprese, per il nostro Abruzzo.
Dario Colecchi – Presidente Federturismo Abruzzo
Fly UP