...

Abramo è chiamato il Padre della Fede e l`Amico di Dio. Egli è il

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Abramo è chiamato il Padre della Fede e l`Amico di Dio. Egli è il
Abramo è chiamato il Padre della Fede e l'Amico di Dio.
Egli è il capostipite di tutti gli Ebrei ed è anche un antenato di Gesù. Per arrivare ad essere
tutto questo è stato totalmente ubbidiente a Dio ed ha dovuto passare per una dura prova,
che ora vi racconterò.
A
bramo abitava in una grande e fiorente città, chiamata
Ur dei Caldei e svolgeva una vita regolare, quasi, come tutti
gli altri. Soltanto non riusciva ad accettare, (quello che la
maggioranza faceva tranquillamente), il fatto di adorare gli
idoli e le statue con l'illusione di adorare Dio.
Lui pensava:" Il vero Dio, che ha creato ogni cosa, non può
essere una statua e neanche colui o colei che la statua
rappresenta".
Un bel giorno il vero Dio, quello che lui cercava, gli ha
parlato, dicendogli:"Abramo, se tu mi ubbidisci in tutto
quello che ti dirò, ti farò prosperare, ti darò una numerosa
discendenza ed una terra tutta per te. Parti, dunque, e vai
nel Paese che ti indicherò". Abramo si mise in cammino per
andare nella terra di Canaan.
Insieme con lui c'erano: sua moglie, suo padre, suo nipote ed
alcuni servi. Abramo, però, aveva un problema: sua moglie
Sara non poteva avere figli. "Come può Dio dire di benedire
la mia discendenza se non ho figli?"
Pensava Abramo. Dio, vedendo la sua tristezza, gli ha
fatto grazia di poter avere un figlio e finalmente, nasce
Isacco. Potete immaginare la festa che fanno; erano tutti
allegri per la nascita del bambino.
Un giorno Dio ha voluto mettere alla prova la fedeltà di
Abramo e gli ha chiesto di offrirgli suo figlio Isacco come
sacrifico, come si faceva con gli animali. Pensate un pò:
Abramo, per accontentare Dio, doveva uccidere suo
figlio! Poteva veramente Dio permettere una cosa del
genere? Ma, Dio aveva una sorpresa per Abramo.
La mattina presto, Abramo e suo figlio Isacco, si misero in
cammino per andare al monte Moria. Il padre non voleva dire
niente al figlio di quello che stava per fare, ed Isacco, docile
come un agnellino, lo assecondava in tutto. Però aveva un
dubbio: Avevano la legna per il fuoco, ma non avevano
l'animale per offrirlo a Dio. A poco a poco incominciò a
capire qualcosa. Arrivati in cima al monte, Abramo ha legato
il ragazzo e lo ha posto sopra una pietra con la legna, pronta
per essere bruciata; era disposto ad ubbidire pienamente a
Dio; e cosi anche Isacco.
Ma, all'improvviso, quando Abramo prese il
coltello, Dio gli ha parlato dal cielo e gli ha
detto:"Abramo, fermati! Non uccidere tuo figlio!
Adesso ho visto che mi sei veramente fedele; e,
siccome hai fatto questo, io scelgo te e tuo figlio
Isacco per essere i capostipiti del mio popolo
sulla terra, ed avrete grande onore nel mio
cospetto".
Quando Dio ha finito di parlare, ecco apparire,
come dal nulla, un capretto impigliato nei
cespugli. Abramo prese l'animale e lo immolò a
Dio, al posto di Isacco.
ESSERE AMICO
Prova a dare un voto da 1 a 10 a queste definizioni di amicizia.













Saper guardare e accogliere l’altro quando
è triste e quando è felice

Pregare insieme

Rendersi utili al momento del bisogno


Chiedere e dare perdono
Cercare insieme la verità
Fare il possibile per essere e rendere felice


Non avere segreti

Dare prima di pretendere di ricevere
Avere una fiducia cieca l’uno nell’altro
Vivere al massimo quello che mi viene offerto
oggi perché domani chissà…

Sognare insieme

Rinunciare a se stessi per l’altro

Fly UP