...

Fondo Gasparrini

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Fondo Gasparrini
!
FONDO DI SOLIDARIETA’ GASPARRINI
Che cos’è
E’ un fondo istituito per offrire aiuto a tutte le famiglie che si trovano in situazioni di
difficoltà, a causa della perdita del lavoro o dell’insorgenza di condizioni di non
autosufficienza o della morte di un componente del nucleo familiare.
Il Fondo finanzia la sospensione delle rate dei contratti di mutuo per l'acquisto di
unità immobiliari da adibire ad abitazione principale.
Come funziona
Il consumatore deve presentare domanda di sospensione del mutuo alla banca
che ha erogato il mutuo, compilando l’apposito modello, disponibile sia sul sito
web http://www.dt.tesoro.it/it/doc_hp/fondomutuipc.html che su quello della
Consap, che gestisce il Fondo stesso.
Alla domanda, che deve indicare il periodo di tempo per il quale viene chiesta la
sospensione del pagamento delle rate di mutuo, deve essere allegata, oltre
all'attestazione ISEE rilasciata da un soggetto abilitato, la documentazione (indicata
nel modello) idonea a dimostrare l'accadimento dell'evento richiesto come requisito.
La banca, dopo aver effettuato gli adempimenti di propria competenza, inoltra
l’istanza alla Consap, che, verificati i presupposti, rilascia il nulla osta alla
sospensione del pagamento delle rate del mutuo. La banca, acquisito il nulla osta
della Consap, comunica all’interessato la sospensione dell’ammortamento del mutuo.
Viale degli Ammiragli, 91 - Roma 00136 - Tel +39 06 4417021 - Fax +39 06 44170230
www.adiconsum.it - e-mail: [email protected] - C.F. 96107650580
!
Cosa sapere
E’ possibile godere dei benefici del Fondo se ricorre almeno uno dei seguenti eventi,
riferiti alla persona del beneficiario (in caso di mutuo cointestato, gli eventi
possono riferirsi anche ad uno solo dei mutuatari), intervenuti successivamente
alla stipula del contratto di mutuo e verificatisi nei 3 anni precedenti la
domanda di ammissione al beneficio del Fondo:
− cessazione del rapporto di lavoro subordinato, salvo le ipotesi di
risoluzione consensuale, risoluzione per limiti di età con diritto a pensione di
vecchiaia o di anzianità, licenziamento per giusta causa o giustificato motivo
soggettivo, dimissioni del lavoratore non per giusta causa, con attualità dello
stato di disoccupazione;
−
cessazione dei rapporti di lavoro di cui all'art. 409, n. 3, c.p.c. (rapporti
di agenzia, di rappresentanza commerciale e altri rapporti di collaborazione
che si concretino in una prestazione di opera continuativa e coordinata,
prevalentemente personale, anche se non a carattere subordinato), salvo le
ipotesi di risoluzione consensuale, recesso datoriale per giusta causa,
recesso del lavoratore non per giusta causa, con attualità dello stato di
disoccupazione;
− morte o riconoscimento di handicap grave, ai sensi dell'art. 3, comma
3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, ovvero invalidità civile non
inferiore all'80%.
Attenzione: la sospensione del pagamento delle rate di mutuo non
comporta l'applicazione di alcuna commissione o spesa di istruttoria ed
avviene senza richiesta di garanzie aggiuntive.
Cosa fare
E’ fondamentale verificare che i beneficiari siano in possesso, alla data di
presentazione della domanda, dei seguenti requisiti soggettivi:
Viale degli Ammiragli, 91 - Roma 00136 - Tel +39 06 4417021 - Fax +39 06 44170230
www.adiconsum.it - e-mail: [email protected] - C.F. 96107650580
!
− titolo di proprietà sull'immobile oggetto del contratto di mutuo;
− titolarità di un mutuo (a tasso fisso, variabile e misto) di importo erogato non
superiore a 250mila euro, in ammortamento da almeno 1 anno;
− indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a
30mila euro.
La sospensione del pagamento delle rate si applica anche ai mutui:
− oggetto
di
operazioni
di
emissione
di
obbligazioni
bancarie
garantite ovvero di cartolarizzazione ai sensi della legge 30 aprile 1999, n.
130;
− erogati per portabilità tramite surroga ai sensi dell'art. 120-quater del testo
unico di cui al d.lgs. 1° settembre 1993, n. 385, che costituiscono mutui di
nuova erogazione alla data di perfezionamento dell'operazione di surroga;
− che hanno già fruito di altre misure di sospensione del pagamento delle
rate, purché tali misure non determinino complessivamente una sospensione
dell'ammortamento superiore a 18 mesi.
Sono esclusi i mutui che presentano almeno una delle seguenti caratteristiche:
− ritardo nei pagamenti superiore a 90 giorni consecutivi al momento
della presentazione della domanda da parte del mutuatario, ovvero per i quali
sia intervenuta la decadenza dal beneficio del termine o la risoluzione del
contratto stesso, anche tramite notifica dell'atto di precetto, o sia stata avviata
da terzi una procedura esecutiva sull'immobile ipotecato;
− fruizione di agevolazioni pubbliche;
− mutui per i quali sia stata stipulata un'assicurazione a copertura del rischio
che si verifichino gli eventi di cui al comma 479 della legge n. 244/2007,
purché tale assicurazione garantisca il rimborso almeno degli importi delle rate
oggetto della sospensione e sia efficace nel periodo di sospensione stesso.
Viale degli Ammiragli, 91 - Roma 00136 - Tel +39 06 4417021 - Fax +39 06 44170230
www.adiconsum.it - e-mail: [email protected] - C.F. 96107650580
!
A chi rivolgersi
Per ulteriori approfondimenti sui requisiti di accesso al Fondo Gasparrini, è possibile
consultare il sito internet del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Dipartimento
del Tesoro.
In caso di dubbi o di mancato riconoscimento dei propri diritti, è possibile rivolgersi
alle sedi territoriali di Adiconsum, (alla voce “Dove siamo”), per usufruire del servizio
di consulenza e assistenza individuale.
Viale degli Ammiragli, 91 - Roma 00136 - Tel +39 06 4417021 - Fax +39 06 44170230
www.adiconsum.it - e-mail: [email protected] - C.F. 96107650580
Fly UP