...

Addio alla grande attrice Adriana Innocenti

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Addio alla grande attrice Adriana Innocenti
Teatro Stabile Privato TORINO SPETTACOLI Compagnia Torino Spettacoli ‐ Teatro Erba ‐ Teatro Alfieri ‐ Teatro Gioiello Scuola di Teatro “Giuseppe Erba”– Periodico “Viva il teatro”
Addio alla grande attrice Adriana Innocenti "Grazie per le emozioni che ci hai regalato" Il rosario è l’8 marzo alle 19 e il funerale il 9 marzo alle 10 “Sono nata settimina meno una settimana, volevo uscire al più presto per fare sentire la mia voce“. E che voce, per Dio! Addio, Adriana Innocenti, grande attrice classe 1926, romagnola di nascita e di carattere.Ha recitato fino a pochi mesi fa, conquistando il pubblico con l'immensa interpretazione di “Troiane 2015“, un grido di denuncia radicale della guerra, e dimostrando la forza intatta e l´attualità del capolavoro classico. "Adesso so che la tua arte va oltre la grandezza e si pone su quella soglia, per me rarissima, in cui l'interprete confina con la Testimone. Ho conosciuto qualche grande attrice (poche per la verità); ma nessuna che sapesse essere tanto più umile quanto più grande si faceva sulla scena, come invece tu sei stata, di giorno in giorno, e sei. Di tutto questo ti ringrazio con tutto il mio cuore; è così difficile avere accanto e insieme a sé esempi veri, teneri e potenti di vita! E adesso all'Erodiade! Tuo Giovanni Testori". Così Testori scrisse ad Adriana Innocenti, magnifica protagonista della sua "Erodiade", per lei riscritta nel 1984. Inoltre scrisse per lei “I Lai” che Adriana recitò al Festival di Spoleto, vincendo il prestigioso premi Pegaso. Una carriera straordinaria intessuta di radio, cinema e televisione ma con al primo posto sempre il teatro. 70 anni di teatro! Diplomata alla scuola Rasi di Firenze e all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma, Adriana Innocenti entra nella compagnia di Annibale Ninchi, dove debutta nel 1947. La sua formazione avviene a fianco di Giulio Donadio, attore pirandelliano, compagno di scena di Emma Gramatica, Maria Melato e Marta Abba. Per il Teatro Stabile di Torino ha recitato ne "L’uomo, la bestia e la virtù" di Pirandello, regia di Ernesto Cortese (1960‐61); nell’"Anconitana" e nei Dialoghi del Ruzante, entrambi diretti da Gianfranco De Bosio (1965); ne "La locandiera" di Goldoni, in "Radici (Roots)" di Wesker, ne "La bisbetica domata" e in "Come vi piace" di Shakespeare; ne "Il gabbiano" di Čechov, diretti da Franco Enriquez (1966‐67). Dopo l’esperienza allo Stabile torinese entra a far parte della Compagnia dei Quattro diretta da Franco Enriquez. Per l’Istituto nazionale del dramma antico affronta l’Ippolito e "Le Fenicie"di Euripide, l’"Elettra" di Sofocle, l’"Anfitrione" di Plauto. Al Piccolo di Milano è diretta da Giorgio Strehler in "Casa di bambola" di Ibsen e in "Assassinio nella cattedrale" di Eliot e dal 1972 al 1975, è Madame Peatchum ne "L’opera da tre soldi" di Brecht. Tra i registi che l’hanno diretta: Vittorio De Sica, Luchino Visconti, Luigi Squarzina, Maurizio Scaparro, Riccardo Reim e MemèPerlini. Tra le operette interpretate: "La Principessa della Czardas" con Elio Pandolfi, "La Contessa Mariza" con Leopoldo Mastelloni e Il Paese dei Campanelli con Aurora Banfi, Elena Baggiore e Sandro Massimini. Tra i successi teatrali degli ultimi anni: "Un matrimonio ridicolo” di Feydeau, “Le Troiane” di Euripide, "Arsenico e vecchi merletti" di J.O. Kesselring, "Agatha, signora degli enigmi" di Enrico Groppali, "La regina e il suo pirata" e "La moglie di Socrate e il marito di Santippe" di Luigi Lunari e per ben 17 anni “Trappola per topi” di Agatha Christie. TORINO SPETTACOLI – sede legale: piazza Solferino, 2‐4 – 10121 Torino sede organizzativa e uffici: corso Moncalieri, 241 – 10133 Torino – tel. 011.6618404 – fax 011.6612898 www.torinospettacoli.it – [email protected] Teatro Stabile Privato TORINO SPETTACOLI Compagnia Torino Spettacoli ‐ Teatro Erba ‐ Teatro Alfieri ‐ Teatro Gioiello Scuola di Teatro “Giuseppe Erba”– Periodico “Viva il teatro”
Adriana Innocenti è stata insignita di numerosi premi tra i quali: il Premio San Genesio per l'interpretazione teatrale de La Venexiana, il premio della critica internazionale a Montevideo, più volte il premio della critica italiana, il premio Navicella, e per 6 volte il premio Idi a Saint Vincent . Insieme a Piero Nuti e Maurizio Scaparro è tra i fondatori del Teatro Popolare di Roma nel 1975. Dal 1997 si trasferisce a Torino e guida, insieme a Piero Nuti e in sinergia con Germana Erba, la confluenza del Teatro Popolare di Roma nel Teatro Stabile Privato Torino Spettacoli per cui è attrice, regista, docente e ricercatrice. Al cinema é stata diretta fra gli altri da Pupi Avati, Ettore Scola, Pasquale Festa Campanile e Mario Monicelli. Nel 2008 esce l’antologia dei suoi ricordi “A piedi nudi nel teatro". Nel 2013 viene nominata Cavaliere al Merito della Repubblica. Rieccheggia straziante la tua voce, mentre ti rivolgi al piccolo Astianatte, vittima innocente della guerra, ricordandogli la promessa che ti aveva dedicato: "Un ricciolo per te recidero´delle mie chiome, e schiere guidero´di compagni al tuo sepolcro, dolci saluti a te rivolgero´. Ed or, non a me tu, ma io, vegliarda senza patria nè figli, a te fanciullo daro´sepolcro". Grazie, Adriana, per la tua “gioia furiosa“ e per le emozioni che ci hai regalato e che fanno parte di noi, per sempre. Il rosario è martedì 8 marzo alle ore 19 e il funerale è mercoledì 9 marzo alle ore 10 presso la Chiesa Madonna Addolorata (Pilonetto), in corso Moncalieri 227, Torino. TORINO SPETTACOLI – sede legale: piazza Solferino, 2‐4 – 10121 Torino sede organizzativa e uffici: corso Moncalieri, 241 – 10133 Torino – tel. 011.6618404 – fax 011.6612898 www.torinospettacoli.it – [email protected] 
Fly UP