...

Questi i criteri di qualificazione

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Questi i criteri di qualificazione
XXXI OLIMPIADE: Rio de Janeiro (BRA), 06-13 agosto 2016
Saranno selezionati per la manifestazione, a livello individuale e fino al limite di due atleti-gara:
- i nuotatori vincitori di medaglie individuali durante il Campionato del Mondo 2015 (Kazan);
- i nuotatori autori di tempi pari o inferiori a quelle delle successive tabelle in una delle tre seguenti
manifestazioni:
1) Campionato Nazionale Assoluto (19-23 aprile 2016)
2) Campionato Europeo di Londra (16-22 maggio 2016)
3) LIII Trofeo Sette Colli (24-26 giugno 2016)
Nella composizione della formazione varranno i criteri di priorità illustrati a seguire, in base ai quali non
sarà più possibile essere selezionati in distanze di gara in cui siano già precedentemente qualificati due
nuotatori.
A tale fine per ciascuno dei due settori sono istituite le seguenti tabelle di tempi-limite, rispetto ai quali,
quando non espressi in centesimi, è ammessa una tolleranza di 0.09 secondi:
TABELLA MASCHILE
Gara
50 stile libero
100 stile libero
200 stile libero
400 stile libero
1500 stile libero
100 dorso
200 dorso
100 rana
200 rana
100 farfalla
200 farfalla
200 misti
400 misti
4x100 stile libero
4x200 stile libero
4x100 mista
A
21.8
48.3
1.46.5
3.46.1
14.57.0
53.4
1.56.8
59.7
2.09.6
51.6
1.55.4
1.58.2
4.13.1
qualificata
da qualificare
qualificata
B
22.0
48.5
1.47.2
3.47.3
15.00.0
53.8
1.57.3
1.00.1
2.10.0
51.9
1.56.0
1.58.8
4.14.8
A
24.6
53.9
1.56.7
4.05.5
8.25.5
59.8
2.09.0
1.06.9
B
24.8
54.1
1.57.5
4.06.2
8.26.5
1.00.0
2.09.6
1.07.3
C
48.9
1.47.8
54.2
1.00.4
52.2
TABELLA FEMMINILE
Gara
50 stile libero
100 stile libero
200 stile libero
400 stile libero
800 stile libero
100 dorso
200 dorso
100 rana
C
54.7
1.58.8
1.00.25
1.07.85
200 rana
100 farfalla
200 farfalla
200 misti
400 misti
4x100 stile libero
4x200 stile libero
4x100 mista
2.23.3
57.7
2.07.3
2.11.0
4.36.6
qualificata
qualificata
qualificata
2.24.9
58.2
2.08.2
2.12.0
4.38.0
58.6
Criteri di priorità
Saranno direttamente qualificati per i Giochi Olimpici
1)I nuotatori e le nuotatrici classificati al primo posto in occasione delle Finali A delle singole gare
individuali del Campionato Nazionale Assoluto 2016 con un tempo pari o inferiore a quello di colonna A o di
colonna B delle rispettive tabelle di riferimento.
2) I nuotatori classificati al secondo posto nella Finale A delle singole gare individuali del Campionato
Nazionale Assoluto 2016, a condizione che ottengano un tempo pari o inferiore a quello di colonna A delle
rispettive tabelle di riferimento.
3) Nelle gare individuali del Campionato Nazionale Assoluto in cui solo il primo classificato o la prima
classificata abbiano conseguito la qualificazione, per assegnare il posto ancora a disposizione verranno
confrontati il tempo conseguito in occasione della Finale A dal secondo classificato e i tempi dei nuotatori
(non ancora qualificati) partecipanti alla stessa gara del Campionato Europeo di Londra 2016. Il nuotatore
autore del tempo migliore sarà qualificato per i Giochi Olimpici a condizione che il suo tempo sia pari o
inferiore a quello della colonna B della precedente tabella.
4) Nelle gare in cui nessun atleta ottenga durante le Finali A del Campionato Nazionale Assoluto almeno il
tempo-limite della colonna B della precedente tabella, saranno qualificati, fino al numero massimo di due e
in base all’ordine dei tempi, i nuotatori che durante il Campionato Europeo di Londra 2016 ottengano un
tempo pari o inferiore a quello della colonna B della precedente tabella.
5) Nelle gare con uno o due posti ancora liberi dopo il Campionato Europeo di Londra 2016, saranno
qualificati in base all’ordine di arrivo rispettivamente uno o due nuotatori a condizione che nella Finale A
del LIII Trofeo Sette Colli ottengano un tempo pari o inferiore a quello della colonna B della precedente
tabella.
Staffette
Le tre staffette olimpiche femminili e inoltre la staffetta 4x100 stile libero e la staffetta 4x100 mista
maschile, che durante il Campionato Mondiale di Kazan 2015 hanno ottenuto la carta olimpica, secondo i
criteri previsti dal C.I.O. e dalla FINA sono già qualificate.
La staffetta 4x200 stile libero maschile concorrerà al conseguimento della carta olimpica con il tempo
realizzato a Kazan o, se qualificata per il Campionato Europeo di Londra 2016, con il tempo eventualmente
migliore ivi realizzato.
Per la composizione a livello individuale dei quartetti si considereranno direttamente qualificati i nuotatori
e le nuotatrici autori a livello individuale e in occasione delle finali del Campionato Italiano Assoluto 2016 di
tempi migliori di quelli di colonna C delle precedenti tabelle di settore, fino al numero massimo di quattro
nelle gare dei 100 e 200 stile libero e di uno nelle gare dei 100 metri dorso, rana e farfalla.
Per il completamento delle staffette con posti ancora liberi a livello individuale la priorità prevede come
fase successiva la valutazione in ordine di merito dei tempi conseguiti al via nel corso del Campionato
Europeo di Londra 2016, quando migliori del tempo di colonna C e fino alla concorrenza del numero di posti
non assegnati. In caso che vi siano ancora posti liberi e fino alla loro concorrenza, saranno presi in
considerazione i tempi realizzati nelle finali A del LIII Trofeo Sette Colli, secondo i medesimi criteri di merito
e a condizione che siano migliori dei tempi di colonna C delle precedenti tabelle.
L’eventuale completamento delle staffette qualificate, nel caso che non tutti i nuotatori del quartetto
avessero conseguito i limiti individuali di staffetta richiesti, avverrà su indicazione discrezionale del
Direttore Tecnico, che avrà anche la facoltà di designare una o più riserve secondo la sua insindacabile
valutazione.
Fly UP