...

COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA
COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA
(PROVINCIA DI AREZZO)
COPIA
____________
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
NUMERO 13 DEL 29-04-2016
Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU ANNO 2016
L'anno duemilasedici il giorno ventinove del mese di aprile alle ore 20:30, presso questa
Sede Municipale, convocata nei modi di legge, si è riunito il Consiglio Comunale convocato,
a norma di legge, in sessione Ordinaria in Prima convocazione in seduta Pubblica.
Dei Signori Consiglieri assegnati a questo Comune e in carica:
CALERI NICOLO'
TRENTI FRANCESCO
AMADORI SONIA
STEFANI SERENA
BARTOLUCCI GREGORIO
COCCHETTI SERENA
VIGIANI NICOLA
P
P
P
P
P
P
P
ORLANDI CLAUDIO
MASSARO FILIPPO
BERTI FILIPPO
ORLANDI MERI
FANTONI ANSELMO
VANGELISTI VINCENZO
P
P
P
P
A
A
ne risultano presenti n. 11 e assenti n. 2.
Partecipa alla seduta l’assessore esterno sig.ra Santolini Vivetta
Assume la presidenza il Signor Caleri Nicolo' in qualità di Sindaco assistito dal
SEGRETARIO COMUNALE dott. DEL PIANTA GIUSEPPE.
Il Presidente, accertato il numero legale, dichiara aperta la seduta, previa nomina degli
scrutatori nelle persone dei Signori:
Immediatamente eseguibile
S
Comunicata ai Capigruppo
S
PARERE: Favorevole in ordine alla regolarità tecnica
Data: 18-04-2016
Il Responsabile del servizio
Giuntini Daniela
PARERE: Favorevole in ordine alla regolarità contabile
Data: 18-04-2016
Il Responsabile del servizio
Giuntini Daniela
DELIBERA DI CONSIGLIO n.13 del 29-04-2016 PRATOVECCHIO STIA
Pag. 2
OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU ANNO 2016
IL CONSIGLIO COMUNALE
VISTO l’art. 13 del D.L. 06/12/2011, n. 201, istitutivo, a decorrere dal 01/01/2012 e fino al
2014, dell’imposta municipale propria di cui agli articoli 8 e 9 del D.Lgs 23/2011 in forma
sperimentale, come modificato dall’art. 4 del D.L. 16/2012 e dalla legge n° 147/2013;
VISTE le disposizioni dell’art. 8 e dell’art. 9 del D.Lgs 23/2011, richiamati dal citato art. 13,
nonché le norme dell’art. 14, commi 1 e 6, del medesimo decreto;
VISTE le norme contenute nell’art. 4 del D.L. 16/2012;
VISTE altresì tutte le disposizioni del D.Lgs 504/92, dell’art. 1, commi 161-170, della L.
296/2006 direttamente o indirettamente richiamate dall’art. 13 del D.L. 201/2011;
VISTA la Legge 27 Dicembre 2013, n° 147 ( legge di Stabilità 2014);
VISTA la Legge 23 Dicembre 2014, n° 190 ( legge di Stabilità 2015 );
VISTA la Legge del 28 Dicembre 2015 n. 208 (Legge di Stabilità 2016);
VISTO altresì l’art. 52 del D.Lgs 446/97, disciplinante la potestà regolamentare dell’ente in
materia di entrate, applicabile all’imposta municipale propria in virtù di quanto disposto dalle
norme dell’art. 13, comma 13, del D.L. 201/2011 e dell’art. 14, comma 6, del D.Lgs 23/2011;
RICHIAMATO l’art. 1, comma 169, della Legge 296/06 dove si prevede che gli enti locali
deliberano le tariffe e le aliquote relative ai tributi di loro competenza entro la data fissata da
norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione. Dette deliberazioni, anche se
approvate successivamente all’inizio dell’esercizio purché entro il termine innanzi indicato
hanno effetto dal 1° gennaio dell’anno di riferimento;
VISTO il decreto del Ministero dell’Interno del 1.03.2016 con il quale è stato differito il
termine per l’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2016 al 30.04.2016;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 13 c. 6, del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito
con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, l’ aliquota di base dell’imposta
municipale propria è pari allo 0,76 per cento, con possibilità per i comuni di modificare
detta aliquota, in aumento o in diminuzione, sino a 0,3 punti percentuali;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 13 c. 7, del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito
con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, l’ aliquota dell’imposta municipale
propria è ridotta allo 0,4 per cento per l'abitazione principale e per le relative pertinenze, con
possibilità per i comuni di modificare detta aliquota, in aumento o in diminuzione, sino a 0,2
punti percentuali;
VISTO l’art.1, comma 380, della legge n° 228/2012 ( Legge di Stabilità 2013 ) che prevede
che il gettito dell’IMU sia interamente attribuito ai Comuni, salvo il gettito sugli immobili a
destinazione produttiva appartenenti alla Categoria catastale “ D ”, spettante allo Stato in
DELIBERA DI CONSIGLIO n.13 del 29-04-2016 PRATOVECCHIO STIA
Pag. 3
misura pari all’aliquota base dello 0,76%, ed al Comune in misura pari al maggior gettito
derivante dall’eventuale maggior aliquota dallo stesso determinata;
VISTO il comma 707 della legge 27 Dicembre 2013 , n° 147, che, in modifica all’art.13 del
D.L. 201/2011, prevede “ L’imposta municipale propria non si applica al possesso
dell’abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate
nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, per le quali continuano ad applicarsi l’aliquota di cui
al comma 7 e la detrazione di cui al comma 10”;
VISTO il comma 677 della legge 27 Dicembre 2013, n° 147;
VISTO il comma 679 della legge 23 Dicembre 2014, n° 190;
VISTA la Legge del 28 Dicembre 2015 n. 208 – Legge di Stabilità 2016;
VISTO il comma 26 dell’art. 1 della Legge 28.12.15 n. 208 che prevede il blocco degli
aumenti dei tributi e delle addizionali per l’anno 2016, rispetto ai livelli deliberati per il 2015,
fatta eccezione per le tariffe relativi alla tassa rifiuti – TARI;
RITENUTO, quindi, di dover confermare per l’anno 2016 le medesime aliquote e detrazioni
per abitazione principale IMU deliberate per l’anno 2015, di seguito riportate;
VISTO il D.Lgs. 18/08/2000, n. 267;
ACQUISITI i pareri i pareri di regolarità tecnica e contabile espressi dal Responsabile di
Area, ai sensi dell’art. 49 – 1° comma – del D.lgs. n. 267/2000;
CON 9 voti favorevoli e 2 contrari (Berti e Orlandi M.) espressi per alzata di mano
DELIBERA
DI CONFERMARE per l’esercizio 2016 le seguenti aliquote dell’Imposta Municipale
Propria in questo Comune:
a) 0,83% aliquota di base per tutti gli immobili non indicati alle successive lettere del
presente punto;
b) 0,40% per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale del soggetto passivo e
relative pertinenze;
c) 0,40% per le unità immobiliari possedute a titolo di proprietà o usufrutto da cittadini che
acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a
condizione che la stessa non risulti locata
2) DI CONFERMARE le seguenti detrazioni d’imposta per l’abitazione principale e relative
pertinenze del soggetto passivo per l’anno 2016:
a) detrazione di Euro 200,00 (duecento/00) complessiva a favore dei soggetti passivi residenti
e che dimorano abitualmente;
b) detrazione di Euro 200,00 (duecento/00) per l’abitazione principale posseduta a titolo di
proprietà o usufrutto da cittadini che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari
a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata
DELIBERA DI CONSIGLIO n.13 del 29-04-2016 PRATOVECCHIO STIA
Pag. 4
3) DI PUBBLICARE la presente deliberazione in base al disposto di cui alla nota prot. 4033
del 28/02/2014 del MEF – Dipartimento delle Finanze – Direzione Legislazione tributaria e
Federalismo Fiscale;
4) Di dichiarare la presente deliberazione, ad unanimità di voti, immediatamente eseguibile ai
sensi dell’art. 134, comma 4, del D.Lgs. 267/200.
DELIBERA DI CONSIGLIO n.13 del 29-04-2016 PRATOVECCHIO STIA
Pag. 5
Letto e sottoscritto.
IL PRESIDENTE
F.to Caleri Nicolo'
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to DEL PIANTA GIUSEPPE
ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE
Registro di pubblicazione n° 971
Ai sensi dell’art. 32, comma 5, Legge 69/2009 la presente deliberazione viene pubblicata
all'Albo Pretorio on line del Comune accessibile al pubblico in data odierna per rimanervi per
15 giorni consecutivi.
Pratovecchio Stia, lì 24-05-2016
IL RESPONSABILE DELLA PUBBLICAZIONE
F.to Bruzzanese Marina
IL SOTTOSCRITTO , VISTI GLI ATTI D’UFFICIO
ATTESTA CHE LA PRESENTE DELIBERAZIONE
È diventata esecutiva il giorno: 29-04-2016
decorsi 10 giorni dalla pubblicazione (art. 134, comma 3, D.Lgs. n. 267/2000);
È stata dichiarata immediatamente eseguibile.
Dalla residenza comunale, lì 09-06-2016
IL RESPONSABILE
Bruzzanese Marina
Copia conforme all’originale.
Pratovecchio Stia, 24-05-2016
DELIBERA DI CONSIGLIO n.13 del 29-04-2016 PRATOVECCHIO STIA
Pag. 6
Fly UP