...

come perdere 5 kg e mantenere nel tempo i risultati ottenuti

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

come perdere 5 kg e mantenere nel tempo i risultati ottenuti
PERDERE 5 kg
come
perdere
5 kg
e mantenere
nel tempo
i risultati
ottenuti
Perdere 5 kg
I miei clienti con
questo approccio
hanno perso i chili
che volevano, ed
anche io ho fatto lo
stesso senza fatica.
Questa alimentazione e questo stile di vita hanno permesso a tanti miei clienti ed anche a me
di dimagrire senza fatica e per sempre.
Scommetto che nella tua vita, ti sarà già capitato di provare altre diete, e magari sono anche
state molto efficaci, ma sicuramente se sei qui
a leggere questo libro, queste non sono mai
state risolutive ed hai poi ripreso i chili persi
con tanta fatica perché fino ad ora non avevi
ancora trovato il corretto stile di vita che ti permettesse di mantenere una volta per tutte i risultati ottenuti; ora io ti prometto che seguendo questi consigli alimentari che sto per proporti tu potrai cambiare atteggiamento e ti sentirai felice ed energica ogni mattina ed avrai tutta l'energia di cui hai bisogno per portare a termine gli impegni che ti sei prefissata di assolvere durante la giornata. Non solo, ma con meno chili sulla pancia e sui fianchi, potrai tornare ad indossare quel vestito o quella maglietta
che ti piacevano tanto e che hai accantonato
nel cassetto. Una volta raggiunti i risultati che
ti eri prefissata, infine, ti basterà applicare
quanto hai appreso, per mantenere stabile il
tuo peso una volte per tutte. Io stessa, ho perso 5 chili in meno di un mese ed in modo del
tutto salutare e semplice, solamente mettendo
in pratica quanto ora ti dirò. Ma ricorda dima2
Nonostante perdere 5 chili e mantenere i risultati ottenuti nel
tempo, sia facile, (lo ho fatto io e lo hanno fatto anche tante mie
clienti), ci sono ancora tante persone che vengono da me in sovrappeso e che tentennano e aspettano a mettersi a dieta, semplicemente perché rimandano a domani, oppure pensano che non
ce la faranno perché avranno fame o dovranno mangiare qualcosa
che non piace loro, oppure pensano che dovranno spendere troppo tempo, soldi ed energie.
Certo! Durante i primi giorni di questa nuova vita, potresti magari sentirti più stanca, e a volte sarai tentata di bere un po di vino,
o assaggiare un biscotto,...la tua volontà potrebbe vacillare e potresti trovarti a mangiare cibi sbagliati, giustificandoti in qualche
modo:
NON PERMETTERE CHE CIO' ACCADA!
IMPARA AD AVERE UNA VOLONTA' SALDA,
perché ciò avverrà solo per i primi due o tre giorni e poi tutto come per magia svanirà; semmai risolvi questo momento difficile
mangiando un frutto, oppure aiutati con le fibre, le acquisti in farmacia e tolgono la fame, e crusca d’avena è la migliore, ma ne esistono anche in compresse ( xls appetite reducer) così te le porti al
lavoro e le assumi quando vuoi.
Come vedi non ci sono scuse, ma se per caso tu dovessi cadere in
errore, non colpevolizzarti, e continua comunque a credere nella
possibilità di farcela,
NON MOLLARE MAI! sono solo 30 giorni! Mantieni una volontà ferma:
potresti sentirti debole, nervosa, ma ricordati che questi segnali
indicano semplicemente che il tuo corpo si sta depurando e, ben
presto si adatterà al nuovo stile di vita.
Stanchezza, debolezza, nervosismo, pensiero fisso sul cibo...sono
dovuti alla resistenza che il tuo corpo e la tua mente oppongono
al cambiamento, perché l'uomo è un animale abitudinario e tende naturalmente e fuggire i cambiamenti, ma se perseveri, alla fine vedrai che i tuoi sforzi saranno premiati e tutti questi disagi
scompariranno presto. Molto presto ti sentirai più forte ed energica. Intanto che il tuo corpo si adegua, potrai alleviare la sensazione di malessere assumendo vitamine e sali minerali, ne trarrai
grande vantaggio.
Anche se udirai una voce dal profondo che ti rassicura, dicendoti
che in fondo, 5 kg in più non sono poi così tanti e li puoi mascherare bene se ti vesti in modo più adeguato alla tua età, ebbene
non crederle e zittiscila subito;
5 kg in una donna di 60 kg ed alta 160 cm, sono la differenza tra
l'essere normo-peso o sovrappeso, fra salute e non salute, fra sentirsi in forma e non riconoscersi più allo specchio.
Quindi dì a quella vocina, nel profondo del tuo cuore, di fare silenzio, non ascoltarla e non rivolgerle più la parola d'ora in poi.
Lo so che hai paura che questa dieta ti faccia male, che possa causare problemi di salute, eccetera, eccetera, ma rifletti su questo:
3
devi perdere solo 5 kg, sei in buona salute, perché mai ti dovrebbe far male? Ma scusa ti sei mai fatta la stessa domanda davanti
ad una fetta di torta o un piatto di tortellini? Semmai ti sarai chiesta se ti facevano ingrassare, ma ti sei mai posta il problema su
quali conseguenze questo poteva avere sui tuoi reni, il tuo fegato,
il tuo cuore, per non parlare poi dell’apparato muscolo-scheletrico.
Bisogna essere seri : una fetta di pollo, o un piatto d'insalata sono
praticamente innocui e tu potrai trarre enormi vantaggi estetici,
ma anche di salute, dal perdere questi 5 chili....quel lardo tremulo
e orribile che hai sulla pancia. Comunque, chiedere al tuo medico
se puoi seguire questo regime alimentare, per 3 settimane o un
mese, non ti costerà nulla, se proprio hai questa paura stampala e
portala al dottore.Ci sono persone, inoltre, che vedendo questa
dieta, immediatamente, pensano “ siamo alle solite, la ho già fatta una dieta così” e magari giudicando in base alle loro sconfitte
passate, non la applicano, oppure non la applicano per intero.
Impara a non giudicare e fai soltanto quello che ti dico, con calma e con pazienza, perché il segreto sta nell’applicare tutto il programma, senza apportare cambiamenti persona...abbi fiducia e,
semplicemente rilassati.
IO PER PRIMA COME TI DICEVO HO OTTENUTO QUESTI
RISULTATI STREPITOSI,
non solo, ma anche le mie colleghe, gli amici ed i miei clienti si
sono dimostrati estremamente soddisfatte ed hanno ottenuto i
risultati che si erano prefissati.
Io ho 43 anni, un marito, due figlie adolescenti,ed un lavoro che
occupa gran parte del mio tempo. Molto spesso in casa mia trovi
ben poco da mangiare, di fresco intendo....perché mi ero organizzata per fare la spesa on line 2 volte al mese e spesso la sera, quando tornavo dal lavoro, rinunciavo a fare la piccola spesa fresca sotto casa, semplicemente perché non ne avevo voglia e rimandavo
al giorno dopo, e poi al giorno dopo ancora. E così, quando tornavo a casa stanca e nervosa, era facile per me sfogarmi sul cibo, seduta davanti al televisore.
Ragionando sulle mie amiche, poche elette per la verità, che trovano il tempo di andare in palestra pensavo :
" non avranno niente da fare, sicuramente non sono impegnate
quanto me e neppure si sentono tanto stanche quanto lo sono
io".
Alla fine però, dai 40 ani in poi il mio peso era cominciato ad aumentare, non di tanto, ma in 3 anni mi sono ritrovata proprio
con quei 4/5 kg in più che fanno la differenza e si erano distribuiti in punti nuovi per me:
4
bracciotte, retro della schiena, ma soprattutto avevo messo su
dei bei rotoli di ciccia sulla pancia, ben evidenti se mi vestivo con
una semplice maglietta e paio di pantaloni. Insieme ai suddetti
orribili rotoli poi, si erano presentati problemi digestivi, sensazione di pancia gonfia, bruciori di stomaco e ORRORE!!! per me
che so cosa significa questo sintomo:
dita gonfie ogni mattina, così gonfie che non riuscivo a togliermi
la fede dal dito e poi borse ed occhiaie sotto gli occhi, gambe e
piedi gonfi la sera, ed ovviamente, preannunciata da tutti questi
sintomi, i valori della mia Pressione Arteriosa, da sempre sotto le
scarpe, si stavano invece avvicinando pericolosamente, a quelli
massimi consentiti, prima di ricorrere a cura farmacologica..
Stavo, insomma sperimentando sulla mia pelle tutti quei sintomi
che spesso le mie clienti mi presentavano in farmacia, cercando
da me pronta soluzione, e che io archiviavo semplicemente e orribilmente, come effetti da pre-menopausa...
Nooo !!!!! Ma come è stato possibile!!!
Anche io allora invecchio, non era in programma e non lo avevo
preso in considerazione se non in un futuro lontanissimo ed inarrivabile.
Ho un'amica, in grave sovrappeso purtroppo, che mi ha raccontato di quanto le sue figlie si siano stupite positivamente, nel vedere che lei andava in bicicletta con loro; pensavano non potesse
farlo!
" beh, ma è un'enorme cattiveria ed egoismo privare i propri figli
del piacere di fare una passeggiata in bicicletta con la mamma,
solo perché questa, in sovrappeso ha male alle ginocchia ed alla
schiena."
Vi rendete conto delle cose a cui rinunciamo pur di mangiare senza limiti, quel che più ci piace?
Bene, di diete io ne avevo già seguite tantissime, avevano funzionato, ma poi ero ingrassata di nuovo ed ora il mio peso si era pericolosamente stabilizzato, anche se stavo a dieta facevo obiettivamente fatica a perdere peso e poi il sabato o la domenica, al primo sgarro, riprendevo tutti quei 7 etti che avevo perso a fatica
durante la settimana. Francamente mi ero stancata di questo tira
e molla, ancora però non avevo trovato la motivazione giusta, la
spinta finale che mi avrebbe fatto svoltare.
Oh, ma ragazze, qui bisogna darsi da fare !! ( scusate lo slang bolognese). Non ci si può arrendere né a 30, né a 40 , né a 50 o più anni, perché non è solo una questione estetica, ma è in primo luogo
una questione di salute e rispetto di sé e di chi ci sta accanto, si
perché figli, mariti, amiche...hanno il diritto di pretendere che tu
sia in buona salute, per te e per loro.
5
LUCE IN FONDO AL TUNNEL
Ecco cosa
mi ha portato
a prendere
la decisione finale ed
ha reso la mia volontà
davvero ferma ed ecco
Quando, un giorno, in vacanza, in costume, una delle mie migliori amiche guardando mio marito, sportivo, magro ed in perfetta
forma, e poi, SIG!!!, guardando me, ha ritenuto senza che fosse
in alcun modo necessario, di dovermi rassicurare dicendomi : "
non ti preoccupare, in una coppia, c'è sempre uno dei due più in
forma!"
"Non ti preoccupare?”
Io mi sentivo anche carina con questo nuovo costume intero super contenitivo! Ma, allora è questo che pensano tutti....
Beh, care amiche da quel giorno la svolta. Quella fu la famosa goccia che fece traboccare il vaso.
Eh no, passi tutto, ma mio marito ha ben 5 anni più di me, e quindi come sarebbe a dire che c'è uno dei due più in forma....Beh da
quel giorno è cambiato tutto, ho ritrovato una VOLONTA' DI
FERRO, bastava avere la motivazione giusta!
Ho messo in pratica tutto ciò che già sapevo, buffo vero?
Sapevo già tutto e chissà da quanto tempo, circa il modo di tenersi in forma.
Ho cominciato ad acquistare i cibi giusti, a frequentare le persone giuste, a comportarmi, ma soprattutto a pensare nel modo giu-
sto che tra poco ti spiegherò...e quindi è inutile dirti che ce l'ho
fatta! Cosa mi era mancato fino a quel momento, per raggiungere
i miei obiettivi ? La FORZA DI VOLONTA’ e la SICUREZZA
IN ME !
Ora dimostro 40 anni, 5 in meno di mio marito, mi sento come
se ne avessi 34, ho sempre energia, non sono più stanca e non sento più la necessità di strisciare fino al divano quando entro in casa, anzi a volte alle 8 di sera mi do perfino appuntamento con le
mie nuove amiche e vado a correre ( e chiaccherare) con loro ai
giardini...faccio le stesse cose di prima, ma sono più vitale ed orgogliosa di me, si ora va tutto bene!
Sicuramente nella mia vita avevo già provato tante diete ed avevano anche funzionato, ma poi nel giro di qualche mese mi riprendevo tutto con gli interessi, ora, invece, ho cambiato radicalmente il mio stile di vita e ciò mi ha permesso di non commettere più
gli stessi errori.
torniamo a noi, come vi ho già detto sono laureata in farmacia e
questo è il mio lavoro: essere sempre a disposizione della mia
clientela e promuovere campagne di prevenzione sulla salute.
E' un vero peccato, per me vedere, che quando qualche mia cliente mi chiede un consiglio su come dimagrire, cosa fare, quali inte-
vii
gratori prendere, ecc.., ecc.., io legga nei loro volti quei soliti tentennamenti e quelle solite paure inespresse, come :
la paura di non farcela, di fallire, oppure la paura di riprendere subito i kg persi per poi dover ricominciare da capo, ma soprattutto la paura che una dieta possa far male.
Ora io conosco alla perfezione le diete più in voga del momento,
le conosco benissimo perché vendo in farmacia i loro prodotti e
funzionano tutte molto bene, Dieta Tisanoreica e soprattutto
Dieta Messegue,Energy diet sono eccellenti , facili da seguire
anche al lavoro, anche se non hai tempo di cucinare e funzionano
molto bene e velocemente, se le seguite in modo appropriato e se
siete in buona salute e dovete perdere solo pochi kg, cioè le dovete seguire per breve tempo; altrimenti, se dovete perder molti chili è ovvio e non ve lo devo dire io, perché lo sapete già, è meglio
che vi facciate seguire da un bravo medico.
sbarazzatevi delle vostre paure, perché fanno di sicuro molto più
male 5 kg in più, di una breve dieta ed uno stile di vita corretto.
Smettete anche di ripetervi che voi non ce la farete, perché non è
vero, basta che voi lo vogliate: pensate a tutte le cose difficili,
stancanti e meravigliose che ogni giorno come mamme e come
donne riuscite a fare.
Pensate ai benefici che ne trarrete e seguitemi!
Questa volta funzionerà e deve essere l'ultima della vostra vita,
perché poi saprete perfettamente come mantenere il vostro peso
stabile per sempre e lo saprete perché vi dirò io come fare a mantenere nel tempo i risultati ottenuti. Dovete solo crederci ed applicarvi.
FUNZIONANO!
Ma attenzione perchè, una volta finite dovrete comunque imparare a mangiare in modo corretto,
anche quando non siete a dieta, anche quando siete al ristorante.... per cui se vi affidate a queste
diete, leggete comunque i miei consigli perchè vi
saranno utili nel mantenimento del peso.
Il concetto è:
viii
- - ECCOCI AL DUNQUE:
I CINQUE PASTI IDEALI
CONSIGLI ALIMENTARI
Eccoci al dunque! Questa è la parte più importante del libro, quindi d'ora in poi poni la massima attenzione in quello che sto per dirti, sottolinea i punti salienti e metti in pratica passo dopo passo quello che ti insegno. Non è difficile,
ce la ho fatta anche io, che come ti dicevo sono molto impegnata ed anche pigra. Non devi
fare nient'altro che seguire i miei consigli e vedrai che fra un mese ti sentirai un'altra persona.
9
1-Innanzi tutto stabilisci un giorno di inizio per la tua nuova dieta.
non ti sono di aiuto...lo vedrai da subito, nella bilancia il mattino
successivo. 2-Acquista un quaderno dove annoterai tutte le tue abitudini
alimentari; voglio che tu le metta per iscritto, perché ti sarà subito ben chiaro dove sbagli e quando lo fai, a che ora della giornata,
in quale occasione, quali sono i cibi e le abitudini alimentari giuste e quali quelle sbagliate. Inizia proprio da quì, annota diligentemente cosa hai mangiato oggi a colazione, quanto zucchero hai
messo nel caffè, se hai mangiato caramelle, cosa hai mangiato ai
pasti e fra un pasto e l'altro; scrivi se ti sei concessa un aperitivo
oppure hai saltato la cena....solo così se farai questo esercizio senza mentire, avrai ben chiari i tuoi errori.
3-Pesati ogni mattina:
ho spesso notato che le persone in sovrappeso affermano di non
conoscere affatto il loro peso ed è proprio per questo che hanno
permesso al loro corpo di accumulare chili su chili.
Puoi semplicemente scrivere questo diario per una settimana, se
vuoi, oppure solo per qualche giorno, ma poi prendi un evidenziatore e sottolinea le abitudini sbagliate,
a questo punto, vorrei tu facessi un elenco della frutta e della verdura che preferisci, e degli alimenti magri che più ti piacciono
per esempio, non so pollo alla diavola, sogliole al limone....pensa
bene a quali sono, trova le spezie che ti piacciono e che puoi sostituire alle solite salse caloriche.
Più sarà ampio e vario questo elenco, più allegra e facile sarà la
tua dieta perché conterrà proprio quegli alimenti che più ti piacciono. Ricorda che durante la fase di dimagrimento vera e propria, il diario alimentare è importantissimo, sia per annotare i miglioramenti, sia per avere ben presenti gli atteggiamenti che, hai assunto e
10
ECCO IL REGIME ALIMENTARE CHE TI CONSIGLIO.
RISVEGLIO
APPENA ALZATA BEVI 2 BICCHIERI
D’ACQUA A TEMPERATURA AMBIENTE
caffè o tè non zuccherato (ammesso
dolcificante)
COLAZIONE
1 bicchiere di latte di soia/avena/latte
scremato
1 dolcetto proteico o 1/2 toast con bresaola
1 cucchiaio di crusca d’avena
MERENDA
1 bicchiere d’acqua
a metà mattina
e
e
metà
pomeriggio
Come vedi nella fase di dimagrimento, non sono previsti carboidrati, se non quelli derivanti da frutta e verdura, vedrai che molto
presto ti abituerai a questo stile alimentare, privo di quegli zuccheri complessi (pane, pasta, riso, patate, dolci e bevande zuccherate) che possono ostacolare la perdita di peso, ma consolati questo sforzo dura poco, ce la farai.
Allo stesso modo sarebbe bene evitare latte e latticini e sostituirli con latte e yogurt di soia, molti di noi sono infatti intolleranti
al latte e questo ostacola il loro dimagrimento; per la stessa ragione evita di usare l’aceto ( usa quello di mele) ed i cibi lievitati.
1 frutto + 1 carota/sedano
oppure
1 snack proteico ( li trovate in farmacia)
inizia sempre il pasto con 1 bicchiere
d’acqua + 1 piatto d’insalata poco condita o
1 mela/pera;
PRANZO
aggiungi
e
1 piatto di carne bianca o pesce o 2 uova,
oppure bresaola e sempre verdure a volontà
CENA
Se seguirai queste istruzioni durante la giornata avrai bevuto almeno 6 bicchieri d’acqua, cioè 1,5 litri, ma io ti consiglio di bere
almeno 2 litri, quindi altri 2 bicchieri d’acqua quando vuoi tu.
Sarebbe preferibile che tu dopo cena non mangiassi nulla, ma se
proprio sei tra quelle persone che verso le undici sentono la necessità di smangiucchiare, allora concediti 1 frutto+ 1 carota o 1
finocchio (obbligatori e dopo ti spiego perché).
consuma al massimo 2 cucciai di olio
extravergine al giorno
11
- FAI REGOLARE ATTIVITA’ FISICA
45 MINUTI 3 VOLTE A SETTIMANA
L’ideale sarebbe fare sport per ameno 45 minuti tre volte a settimana, scegli uno sport di tipo aerobico, come
la corsa, la camminata veloce, l’aerobica, la zumba, la
bicicletta quello che più ti piace e diverte perchè dovrai essere costante!
Molti pensano che il dimagrimento avvenga e le calorie siano
consumate solo durante l'attività sportiva, ma non è così perché lo sport è in grado di accelerare con forza il nostro metabolismo, e questo aumenta in modo proporzionale le nostre probabilità di dimagrire.
Il vero vantaggio metabolico, non nasce quindi dalle calorie
consumate nell'allenamento, ma anche dalle calorie aggiuntive
consumate durante l'intera giornata, in seguito all'attivazione
metabolica da esso indotta.
Il movimento fisico, migliora inoltre l'efficienza cardiocircolatoria, può abbassare colesterolo e trigliceridi, previene diabete,
ipertensione, stress, osteoporosi, migliora il sonno, ed è un valido aiuto contro la stitichezza e facilitando l'eliminazione delle
scorie previene malattie gravi quali il cancro al colon.
L’attività fisica è, allora, un potentissimo farmaco!
Secondo l'American Heart Association e le AC-SM's guidelines, il lavoro utile per dimagrire, mantenersi in salute e preveni12
re al contempo problemi cardiovascolari, deve possedere le seguenti caratteristiche:
1) Deve essere di durata medio-lunga, cioè 50-60 minuti o
più, essere moderatamente impegnativo, cioè il ritmo cardiaco
deve essere compreso tra le 100 ed i 150 pulsazioni al minuto.
Ciò non vuol dire, comunque che correre 30 minuti, non sortisca
nessun effetto....è meglio che niente!
2) Deve essere di tipo aerobico.
3) Deve essere continuo, cioè senza soste.
4) Deve essere svolto con frequenza regolare.
Quindi se voglio dimagrire in modo efficace e rapido dovrò avvicinarmi quanto più possibile a questi obiettivi.
L'aumento metabolico ottenuto con il lavoro intenso, innalzerà
così i consumi nel corso dell'intera giornata.
E' importante sapere che tra un allenamento e l'altro deve intercorrere un periodo di recupero, che varia con l'età, l'intensità di
carico, stress extra sportivi ...e quindi ne consegue che il numero
delle sedute settimanali dovrà essere bilanciato sulle nostre capacità di recupero.
13
TRUCCHI E CONSIGLI
Qui di seguito ti do alcune
nozioni alimentari e non, che ti
potranno essere utili, non solo
per il dimagrimento e
l'allenamento, ma anche
importanti suggerimenti per
mantenere poi il giusto peso
ed il corretto stile di vita.
CONSIGLI PER LA VITA
ecco tanti consigli per perdere peso e mantenere i risultati ottenuti nel tempo, lo so forse è una parte un pò noiosa, ma qui capirai il motivo per cui ti devi alimentare e
comportare in un certo modo e sono convinta che se ne
comprendi il motivo, ti sarà più facile cambiare abitudini
errate e raggiungere i tuoi obiettivi!
1-Cerca di vivere bene la dieta senza porti obiettivi troppo
distanti ed irraggiungibili, ma soprattutto d'ora in avanti, non lasciare che il tuo corpo accumuli chili in eccesso, se prendi un kg,
perdilo subito così avrai un controllo stabile del tuo peso.
2-Se hai fame prova sempre prima a bere un bicchiere
d'acqua perché, in realtà molto spesso non hai davvero appetito,
ma hai sete o sei nervosa oppure sei triste e annoiata e cerchi
qualche gratificazione.
3-Proprio per saziarti prima e meglio impara ad iniziare
il pasto bevendo un bel bicchiere d'acqua e quindi a mangiare per primo qualche cosa di crudo come una carota,
una mela, oppure un poco di insalata scondita. Fai così anche prima di andare a cena fuori, ti sarà d’aiuto per placare la fame ed eviterà che ti butti su pietanze troppo caloriche.
4-Ti consiglio inoltre di fare 5 pasti al giorno, cioè, oltre ai
soliti colazione, pranzo e cena, impara a spezzare la mattina ed il
pomeriggio con una merenda leggera, che può essere un frutto,
oppure una barretta snack, di quelle dietetiche però.In questo
modo mantieni stabili i livelli di insulina e non arrivi affamata ai
pasti, inoltre mangiare spesso mantiene attivo il tuo metabolismo.
5-Bevi 2 litri d’acqua al giorno, non di più perché non è richiesto l'annegamento. Bere molto ti aiuta a depurare ed eliminare le tossine, sgonfia la pancia in quanto impedisce fastidiose fermentazioni intestinali ed, in fine, sazia.
6-Fai regolare attività fisica per mantenere attivo il tuo metabolismo, per sentirti meglio, perché lo sport aiuta la socializzazione e ti mantiene impegnata, inoltre aiuta a controllare l'appetito.
Ottima per dimagrire e mantenere il giusto peso è la camminata veloce o anche la corsa. Se non sei abituata a correre, inizia
con gradualità, per esempio corri 2 minuti e poi cammina altri 2
minuti, se fai così per un'ora alla fine hai corso 30 minuti. La volta successiva corri 3 minuti e cammina 2 minuti e vai avanti in
questo modo fino a quando non sarai abbastanza allenata da riuscire a tenere un buon passo o una buona corsa per 45 minuti.
Vedrai che riuscire a migliorare il tuo fiato ti renderà molto orgogliosa di te.
xv
7-Ricorda che la colazione è il pasto più importante della
giornata, quindi abituati a mangiare frutta, proteine come uova o
bresaola e carboidrati integrali, in modo tale da sentirti più sazia
e da segnalare al tuo corpo di attivare il metabolismo. Tutto quello che mangi a colazione viene consumato più facilmente, perché
hai tutto il giorno per farlo.
8-mangia la giusta quantità di proteine e sappi che dovremmo assumere almeno un grammo di proteine per chilo di peso
corporeo al giorno, ma fai attenzione perché devi sapere che una
bistecca di 100 gr contiene solo 20 gr di proteine, per cui se pesi
60 kg, per arrivare al giusto apporto proteico, dovrai sempre integrare con semi oleosi (come per esempio noci e mandorle), latte,
parmigiano, soia, prosciutto crudo...l'assunzione della giusta
quantità di proteine stimola le funzioni anaboliche di muscoli,
collagene ed ossa.
Se, invece non ti alimenti con la giusta quantità di proteine, non
permetti alla massa muscolare di aumentare. Oltre a questo le
proteine per essere digerite richiedono un grosso lavoro che porta al consumo di circa il 30% delle calorie che esse stesse apportano e sono perciò un potente attivatore del metabolismo e della
termogenesi. Non dimentichiamo che enzimi, ormoni peptidici,
immunoglobuline( anticorpi)..sono costituiti tutti da proteine e
queste ultime sono quindi molto importanti per il mantenimento
della salute.
Un altro fattore fondamentale quando si parla di benessere, ma
anche di dimagrimento è il controllo dei picchi glicemici. Sappiamo bene che il ruolo dell'insulina è quello di abbassare il contenu-
to di zuccheri nel sangue, dopo un pasto abbondante, provvedendo a ripristinare dapprima le scorte di glicogeno ( energia pronta
ed immagazzin ata a livello di fegato e muscoli????), consumate
durante l'attività fisica e stoccando invece, l'eccesso calorico nelle cellule adipose sotto forma di grasso. Ciò vuole dire che se
mangiamo senza prima avere consumato le scorte di glicogeno,
tutto quello che mangiamo sarà trasformato in grasso dall'insulina. E' corretto quindi fare regolare attività fisica, per consumare
di più.
9-Come fonte di carboidrati scegli sempre quelli integrali, naturalmente più ricchi di fibre, perché sono a lento assorbimento e non fanno innalzare troppo velocemente l'insulina ( che
li trasformerebbe in grasso), sempre per questo vanno abbinati
ad ogni pasto alle proteine proprio per dare anche un giusto effetto saziante ed un più lento assorbimento. Ciò vuole dire che è
meglio mangiare un piatto di pasta+ una fetta di carne, che mangiare solo un piatto di pasta.
10-Quando sei in preda ai morsi della fame mangia frutta
e verdura.... sappi nella dieta Gift, ideata dal dr Speciani è consentito mangiare frutta e verdura di qualsiasi tipo, in modo libero
ed a qualsiasi ora, seguendo come unica regola quella del buon
senso. Esse devono essere consumate crude e scondite ( con buccia e semi se possibile). Questo ti permetterà di non sentire mai
appetito e di controllarlo quando si presenta.
In linea generale ricorda che sedano, rapa, carota, finocchio, carciofo, asparago, cavolo, lattuga, e cetriolo richiedono più calorie
per essere digerite e masticate di quelle che essi stessi forniscoxvi
no, possiamo quindi parlare di CALORIE NEGATIVE. Mele,
pere, zucche e cocomero hanno un rapporto cal fornite/ cal richieste per l'assimilazione, pressoché pari a zero. In fine per
quanto riguarda banane e arance che hanno un rapporto positivo,
cioè forniscono più calorie di quelle richieste per la loro digestione ed assorbimento, basterebbe, allora, abituarsi a consumare per
contrappeso, subito dopo un sedano, un cetriolo o una carota, in
modo tale da avere alla fine un rapporto calorico pressoché pari a
zero.Ti consiglio quindi di abituarti a consumare frutta e verdura
fresche a qualsiasi ora della giornata, sia per le preziose vitamine
e minerali che forniscono, sia per mantenerti sazia.Benissimo se
mangi frutta e verdura prima dei pasti.
11-Abituati ad un buon consumo di fibra. Impara consumare
farina integrale, acqua e fibra che sono elementi fondamentali
per favorire il nostro dimagrimento: essi, infatti saziano, stimolano la peristalsi intestinale, prevengono fermentazioni e putrefazioni, arricchiscono la flora intestinale, proteggono dalla diverticolosi e dal cancro al colon ed abbassano l'indice glicemico degli
altri alimenti ( quindi meno grasso stoccato).
12-Mastica bene il cibo. Uno degli effetti positivi dei cibi fibrosi è proprio quello che richiedono una lunga masticazione ed oltre a questo occupano molto volume ( una mela od un finocchio ,
hanno le stesse calorie di una scaglia di parmigiano, ma occupano
molto più spazio e richiedono una masticazione molto maggiore,
quindi ci fanno sentire più sazi. Dal momento che una lunga masticazione attiva i recettori cerebrali H3, più si mastica a parità di
calorie ingerite, meno fame avremo e più sbloccheremo le nostre
capacità di consumo, innalzando il nostro metabolismo basale. 13-Come comporre il tuo piatto: questi consigli li ho presi
dal libro “dimagrire con la dieta GIFT” scritto dal dottor Speciani, libro che ti consiglio vivamente di leggere se vuoi approfondire le tue conoscenze in fatto di giusta alimentazione e ti potranno essere molto utili per capire quali sono le quantità di cibo da
assumere ad ogni pasto per mantenere il giusto peso:
prendere un piatto e dividerlo idealmente in tre parti
uguali.Inseriamo nella prima parte le proteine, che comprendono
carne, pesce, uova, semi oleosi come noci, mandorle, ecc...e affettati e formaggi (non più di 1/2 volte a settimana).Nella seconda
parte dobbiamo inserire i carboidrati che devono rigorosamente
essere integrali, patate, legumi, dolci ( ma integrali e non nella fase di dimagrimento);vino e birra, in quantità molto moderata.La
terza parte del piatto va, invece riempita con alimenti vegetali come frutta e verdura sia cotte che crude.In questo modo non siamo legati alla bilancia, e possiamo districarci facilmente anche al
ristorante o alla mensa: RICORDATI SEMPRE TRE PARTI
UGUALI e se vuoi dimagrire non mangiare mai la quantità eccedente un piatto. Durante la fase successiva di mantenimento del
peso puoi concederti sicuramente, uno o due pasti liberi a settimana.
Ti faccio un esempio: pollo arrosto+patate+insalata, oppure riso+tonno+verdure miste, o ancora,pasta frutti di mare e carote, o
pane mozzarella e pomodori, oppure pane+ uovo+spinaci e ancora patate+roast beef+spinaci.....ma puoi fare tu tutte le combinazioni che vuoi.
xvii
14-Mangia lentamente e impara a lasciare un piccolo avanzo nel piatto: se mangi piano e mastichi bene dai il tempo al
tuo cervello di saziarsi e ti sentirai soddisfatta con una minore
quantità di cibo, se lasci qualcosa nel piatto e ti abitui a non finire tutto, ottieni un cambio di mentalità che ti permetterà di mangiare meno, risparmiando calorie.
15-1 volta a settimana fai un giorno depurativo e mangia solo frutta e verdura, meglio se centrifugate, ti aiuterà a drenare e
depurare il tuo organismo. Fai questo soprattutto dopo un pranzo troppo calorico, per recuperare subito. Questo consiglio è valido soprattutto terminata la dieta, per recuperare gli eventuali
sgarri.
16-immaginati magra e prova la soddisfazione di esserlo.
Usa la tua immaginazione, tutte le sere prima di dormire, immaginati magra e bella e senti la soddisfazione che provi nell’essere così attraente. Questo esercizio apparentemente stupido ti aiuta a
rafforzare la tua volontà. Ricorda di farlo tutte le sere perché il
tuo cervello ti guiderà verso la soluzione. Non sottovalutare questo consiglio, è importantissimo, per esercitare la tua forza di volontà.
xviii
INTEGRATORI CONSIGLIATI
Puoi chiamarla deformazione
professionale, ma dal momento che
sono una farmacista, ecco qui
alcuni integratori che ti saranno di
grande aiuto, durante la dieta e
durante tutta la vita in generale, per
dimagrire, sentirti meglio ed avere
una pelle più giovane e tonica.
Consigli da farmacista
1- Assumi del TE’ VERDE ogni mattina, sia a dieta che dopo,
sia perché è un ottimo drenante ed acceleratore del metabolismo, sia perché è un forte anti-ossidante, in grado di avere effetti
positivi anche sull'umore e sul funzionamento del tuo sistema immunitario. Ti farà sentire più energica, migliorerà il tuo umore e
la tua memoria. Se soffri di insonnia ti consiglio “ CATEG cp ”
perchè è privo di teina, è quello che uso anche io.
2- La CRUSCA D’AVENA è un prodotto eccezionale, assicurati di assumerne due cucchiai da minestra al giorno..terrà la fame
sotto controllo, manterrà in buona salute il tuo intestino.
3- Ricordati il consiglio che ti ho dato all'inizio: comincia sempre
un pasto con verdura cruda o frutta, sia perché assorbirai meglio
le vitamine ed i minerali in essi contenuti, sia perché aumentano
il senso di sazietà, ma se ti dovessi sentire stanca e con poca energia, puoi sicuramente integrare la dieta con qualche prodotto a
base di creatina, sali minerali e vitamine...ne esistono tanti in
commercio.
4- Gli oli OMEGA 3, stimolerebbero l'organismo ad accelerare
la velocità di rimozione dei grassi, mantenendo alto al contempo
il metabolismo e sono particolarmente utili per favorire il dimagrimento a livello di pancia e maniglie dell'amore.Assumine 2
grammi al giorno, li trovi come integratori in farmacia, ma sono
contenuti anche nel pesce azzurro e nei semi oleosi, come noci e
mandorle.E’ importante che siano di buona qualità perché non
devono contenere tracce di mercurio, presenti nei pesci di grossa
taglia; devono quindi essere micro-filtrati ed addizionati con vitamina E. Vedrai che oltre ad un effetto positivo sul dimagrimento,
si abbasseranno anche i trigliceridi, migliorerà la tua memoria e
gli occhi e la pelle saranno meglio idratati. Gli OMEGA 3 della
dieta Zona, rispondono a queste caratteristiche.Oggi molti medici stanno prescrivendo omega 3 ad alto dosaggio, circa 3-4 grammi al giorno, alle donne che cercano di avere un bambino.
5- Ma parliamo di pelle, abbiamo detto che tu vuoi e puoi essere
più bella; allora dimagrire non basta, noi vogliamo che la tua pelle appaia più giovane e sana. Tu dovrai imparare a prenderti cura
di te: ricorda una pelle belle è innanzitutto una pelle pulita e idratata in profondità, quindi prendi l'abitudine di fare uno scrub
due volte a settimana, seguito dall'applicazione di una maschera
idratante da lasciare in posa almeno 15 minuti; due volte l'anno,
se hai più di 40 anni concediti un peeling con acido mandelico,
che corregge micro rughe e macchie cutanee, lo puoi fare dal medico estetico oppure lo puoi acquistare in farmacia, più soft e
tamponato, ma almeno lo puoi fare tu a casa, otterrai gli stessi risultati in un tempo un pò più lungo. Se, infine vuoi una pelle più
elastica sono in commercio in farmacia ed erboristeria delle capxx
sule a base di acido ialuronico e collagene,( JALURONIC
FORMULA di Solgar, è un prodotto veramente eccezionale)
da prendere per circa due mesi....sarai perfetta e con questi componenti di prendi anche cura delle tue cartilagini e scompariranno piccoli doloretti a ginocchia ed articolazioni. Bello no?
COME POTRESTI DIVENTARE
Riassumendo, quindi 2 cucchiai di crusca d’avene, 2 grammi al
giorno di omega 3+ 2 capsule tè verde da 500 mg al giorno.
7- Assumi, in fine, cromo e magnesio perché migliorano la tolleranza insulinica e facilitano il dimagrimento.
8- Due volte l’anno è buona norma depurare fegato e reni, ciò permette di mantenere alto il proprio metabolismo, migliorare
l’aspetto della pelle, sentirsi più vitali ed energici, ripulire l’organismo dalle scorie accumulate, consiglio DEPURATIVO ANTARTICO,2-4 misurini al giorno.
Ovviamente, non ha alcun senso assumere queste sostanze, senza
affiancare un regime dietetico ed una corretta attività fisica.
Ecco adesso che hai letto tutto e sai anche tu tutto quello che so
io e che mi ha portato a perdere con successo ed in modo duraturo 5 kg, alzati e guardati allo specchio, decidi ora se vuoi cambiare, decidi chi vorrai essere e quanto vorrai pesare fra un mese, immaginati magra e tonica, sentiti fiera del risultato ottenuto, se
vuoi visita il nostro sito internet www.farmaciaoberdan.com, per
vedere i prodotti Tisanoreica, Messegue e Dukan, presenti in farmacia.
NON ARRENDERTI MAI !
xxi
mi puoi trovare in Farmacia Oberdan, Via Altabella 14 Bologna
E’ stato un piacere conoscerci e condividere questo percorso insieme! Ricordati per qualsiasi dubbio ti aspetto, con piacere in
farmacia.
Un saluto speciale ed un augurio di buona riuscita.
Anna Marrè
Un ringraziamento particolare a mio marito, Luigi Steffanon, ottimo medico e cardiologo, che mi ha aiutata e supportata, (oltre che sopportata), nella stesura di questo ebook, perchè due professionisti sono meglio di uno.
Ricordati, io non sono un medico, quindi se non sei in perfetta salute, e ritieni di avere bisogno di cure mediche, rivolgiti a personale qualificato.
xxii
Fly UP