...

Carissimi, Sono d`accordo su quanto si vuole fare. Io potrei

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Carissimi, Sono d`accordo su quanto si vuole fare. Io potrei
GRONDONA
Carissimi,
Sono d'accordo su quanto si vuole fare. Io potrei descrivere la preistoria di quanto
tutti insieme abbiamo fatto e che forse non molti di voi conoscono.
Mi riferisco in particolare a come le tecniche di controllo e in particolare di controllo
numerico sono penetrate e si sono diffuse in Italia ad opera di professori universitari
come Piglione a Torino ed altri a Milano come Dadda e Quazza e di industrie come
la CGE di Milano in cui l'ing. Chiesa era direttore tecnico ed altre. Non ultima la
tanto discussa Fiat che tramite il centro elettronico studi e ricerche negli anni
sessanta ha fatto in modo più o meno cosciente da incubatore delle, per allora,
tecnologie di estrema avanguardia anche ad opera di valenti direttori come l'ing.
Villa che a mio parere è stato veramente l'artefice della scintilla che ha innescato il
processo che ha dato l'inizio all'applicazione delle tecniche digitali di controllo sia
nella meccanica che in altre applicazioni industriali. Quanto sopra è stato permesso
all'epoca anche da investimenti marginali per l’azienda, date le dimensioni della
Fiat di allora, che sono stati però in valore assoluto di peso enorme. Pensate che a
metà degli anni sessanta il centro elettronico studi e ricerche della Fiat ( non il
centro ricerche Fiat che è nato dopo per scopi puramente commerciali) era
costituito da più di trecento persone ,ingegneri periti, operai dedicati a progetti che
senza avere obiettivi commerciali hanno portato allo sviluppo di controlli numerici,
treni ad assetto variabile, sistemi di filoguida per i siluri, apparati di automazione dei
Diesel navali. Personalmente ho vissuto queste esperienze presso la CGE di
Milano e successivamente presso la Olivetti ed il predetto Centro Fiat acquisendo
la padronanza delle tecniche che ho messo a disposizione dell'ing. Sartorio e
dell'ing. Minucciani quando ero responsabile della direzione ricerca e sviluppo della
DEA da cui è nato il nucleo di conoscenze e di persone che ha scatenato il
processo di cui tutti a ragione ci sentiamo parte.
Saluti a tutti
Leonardo Grondona.
Fly UP