...

Oddio, i graffitari. Ma è un gioco

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Oddio, i graffitari. Ma è un gioco
press LIf1E
24/05/201 0
Oddio 9i graffitari. Ma è un gioco
Caccia al tesoro in tutta la città 15 squadre in gara. Tra le prove, dipingere muri
di CARMEN PEDULLA'
—
CASALECCHIO —
TRE, DUE, UNO, via! Così in u n
rincorrersi di tappe, prove e luogh i
da scoprire, le vie di Casalecchio ven gono invase da `Per le vie di casa ' , la
caccia al tesoro organizzata dal centro giovanile `Blogos ' . La partenza è
il parco, che si anima di ragazzi pron ti ad battere — cartina alla mano —,
le vie alla ricerca del tesoro . Le 1 5
squadre hanno una macchina foto grafica per immortalare i moment i
salienti della prova, la busta con le
indicazioni della prima tappa, un lasciapassare e una spilla di riconosci mento . Ora gli avventurieri sono
LA ReCHEZZA
Alla casa della solidariet à
tappa davanti alle opere
in memoria del Salvemin i
pronti per inseguire la loro prima destinazione, dove scopriranno la tappa successiva, una dopo l'altra, fino
a giungere all 'approdo . Le strade
vengono invase dagli `Ultimi ', dai
`Domino' , dalla `Pubblica assistenza ', dai `Pirati ' , dai `Soliti idioti', dai
`Magie, dagli `Spiffer ' , dai `Meloni',
che, in sella ad una bici o a piedi, cer cano di catturare i particolari util i
per giungere alla meta . I componenti del gruppo, guidati dal loro capo squadra, cercheranno di sfoderare
tutte le loro abilità, dalla pantomima, alla musica, al disegno per tra sformare la Casa della conoscenza, la
Casa della solidarietà, il teatro, la
piazzetta in via Marconi e tutte le altre cinque tappe . E al centro giovani le Blogos dovranno armarsi di bombolette per fare un graffito a sorpresa . Il premio? Un week end per la
squadra. Ma chi sono i protagonist i
della caccia al tesoro? Ragazzi com e
Stefano, Alessio, Fabio, Angela e Do rina che trovano l ' occasione per divertirsi insieme. Ma non solo . Ci sono anche bambini, come Anna Rita,
Erika, Carlotta, Amalia, Sara, Arianna, Valentina e Elisa che, come ultimo appuntamento del catechismo,
hanno deciso insieme ai genitori d i
trascorrere la giornata di sole scoprendo una nuova avventura . E poi i
ragazzi che frequentano il Blogos, co me Alessia, Edoardo, Muia, Mattia e
Christian, fino ad arrivare ai veterani della Pubblica Assistenza di Casalecchio. Precisa Sara Tenaglia, educatrice del centro giovanile : «L' idea
della caccia al tesoro è nata a gennaio, poi negli ultimi mesi abbiamo lavorato in collaborazione con il comu ne e l'associazione la `Rupe' per trasformarla in un progetto . L' obiettivo che ci siamo posti era quello d i
coinvolgere i ragazzi nella scoperta
del territorio» . Così, quando si arriva alla Casa della Solidarietà, dove c i
sono le opere fatte in ricordo dei 1 2
ragazzi vittime della strage del Salve mini, quelle rondini disegnate su l
soffitto trovano un senso profondo .
Il tesoro è stato scoperto .
Il gruppo del Domino
Pronti, via nel verde del parco
l
Dove siamo?
Un ragazzo consulta la cartina, si è perso?
La formazione dei' Soliti idioti'
Grinta tra te tappe : si vince una vacanz a
La Pubblica assistenza
«I migliori siamo noi»
Bombolette e fantasi a
La prova di ' graffito' al centro giovanile Blogos
«Così scopriamo il territorio»
Fly UP