...

Calcolo delle probabilità: i quiz a risposta multipla

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Calcolo delle probabilità: i quiz a risposta multipla
Calcolo delle probabilità: i quiz a risposta multipla
Procedendo dal più semplice al più difficile, siano dati i seguenti eventi:
E1: rispondendo a caso ad una domanda di tipo Vero/Falso, indovinare la risposta
P ( E1 ) =
1
2
E2: rispondendo a caso a 20 domande di tipo Vero/Falso, indovinare tutte le risposte
20
1
1
1
P( E2 ) =   = 20 =
2
1.048.576
2
E3: rispondendo a caso a 20 domande di tipo Vero/Falso, indovinare le prime 14 risposte (e sbagliare le ultime 6)
14
6
1
1
1 1
P( E3 ) =   ⋅   = 20 =
1.048.576
2 2 2
E4: rispondendo a caso a 20 domande di tipo Vero/Falso, indovinare esattamente 14 risposte (e sbagliarne 6), ma in ordine
sparso
14
6
20!
1
1 1
P ( E4 ) =   ⋅   ⋅
= 20 ⋅ 38760 = 0,0369 ≅ 3,7%
 2   2  14!⋅ 6! 2
 20 
 14 
Osservazione 1: il risultato precedente si può anche scrivere: P ( E4 ) =  20  = 0, 0369 ≅ 3, 7% dove si vede
2
meglio che i casi possibili sono le disposizioni con ripetizione di n=2 oggetti (V e F) di classe k=20 (le 20 domande)
in cui l’ordine è rilevante e le ripetizioni (dei 2 oggetti distinti) sono ammesse.
 20   20 
20!
= =
sono i possibili gruppi di 20 oggetti (le 20 domande) di classe k=14 (cioè i possibili gruppi

 14   6  14!⋅ 6!
e
di 14 V e 6F in cui l’ordine non è rilevante)
Osservazione 2: la probabilità di indovinare 14 e di sbagliare 6 è la stessa di indovinare 6 e sbagliare 14.
Osservazione 3: il fattore
20!
può essere letto come il numero dei possibili anagrammi della parola
14!⋅ 6!
“VVVVVVVVVVVVVVFFFFFF” che sono i possibili ordinamenti delle 14 risposte esatte e delle 6 sbagliate.
Osservazione 4: indicando con V0 l’evento nessuna Vera e 20 F, V1 l’evento 1 Vera e 19 False e così via,
P (V 0) + P (V 1) + P (V 2) + .... + P (20) =
 20   20   20 
 20 
0 1 2
 20 
220
=  20  +  20  +  20  + .... +  20  = 20 = 1 (ossia la probabilità dell’evento certo è 1 e nel triangolo di
2
2
2
2
2
tartaglia la somma degli elementi della riga n-esima vale 2n)
Calcolo delle probabilità: il lancio di monete
Procedendo dal più semplice al più difficile, siano dati i seguenti eventi:
E1: lanciando una moneta esce Testa
P ( E1 ) =
1
2
E2: lanciando 20 monete esce Testa tutte le volte
20
1
1
1
P( E2 ) =   = 20 =
2
1.048.576
2
E3: lanciando 20 monete esce Testa le prime 14 volte e Croce le ultime 6 volte
14
6
1
1
1 1
P( E3 ) =   ⋅   = 20 =
1.048.576
2 2 2
E4: lanciando 20 monete esce Testa 14 volte e Croce 6 volte, ma non importa in quale ordine
14
6
20!
1
1 1
P ( E4 ) =   ⋅   ⋅
= 20 ⋅ 38760 = 0,0369 ≅ 3,7%
 2   2  14!⋅ 6! 2
 20 
 14 
Osservazione 1: il risultato precedente si può anche scrivere: P ( E4 ) =  20  = 0, 0369 ≅ 3, 7% dove si vede
2
meglio che i casi possibili sono le disposizioni con ripetizione di n=2 oggetti (T e C) di classe k=20 (le 20 monete) in
cui l’ordine è rilevante e le ripetizioni (dei 2 oggetti distinti) sono ammesse.
 20   20 
20!
= =
sono i possibili gruppi di 20 oggetti (le 20 monete) di classe k=14 (cioè i possibili gruppi

 14   6  14!⋅ 6!
e
di 14 T e 6 C in cui l’ordine non è rilevante)
Osservazione 2: la probabilità di avere 14 T e 6 C è la stessa di avere 6 C e 14 T.
Osservazione 3: il fattore
20!
può essere letto come il numero dei possibili anagrammi della parola
14!⋅ 6!
“TTTTTTTTTTTTTTCCCCCC” che sono i possibili ordinamenti delle 14 T e delle 6 C.
Osservazione 4: indicando con 0T l’evento nessuna Testa e 20 C, 1T l’evento 1 Testa e 19 Croci e così via,
P (0T ) + P (1T ) + P (2T ) + .... + P (20T ) =
 20   20   20 
 20 
0 1 2
 20 
220
=  20  +  20  +  20  + .... +  20  = 20 = 1 (ossia la probabilità dell’evento certo è 1 e nel triangolo di
2
2
2
2
2
tartaglia la somma degli elementi della riga n-esima vale 2n)
Fly UP