...

valore vita reale light

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

valore vita reale light
Valore Vita Reale light
Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte
a premio annuo e capitale costante (Tariffa 282C)
Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente:
• Nota Informativa
• Condizioni di Assicurazione
• Glossario
• Modulo di Proposta
deve essere consegnato al Contraente
prima della sottoscrizione della Proposta.
PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE
LA SCHEDA SINTETICA E LA NOTA INFORMATIVA.
Mod. 8075 VIT - Ed. 06/15
SOMMARIO
NOTA INFORMATIVA
A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE
B. INFORMAZIONI SULLE PRESTAZIONI E SULLE GARANZIE OFFERTE
C. INFORMAZIONI SU COSTI, SCONTI, REGIME FISCALE
D. ALTRE INFORMAZIONI SUL CONTRATTO
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
1. CARATTERISTICHE DEL CONTRATTO
2. DEI PREMI
3. COSTI
4. PRESTAZIONI
5. ESCLUSIONI
6. LIMITAZIONE DELLA COPERTURA – CARENZA
7. RISCATTO
8. PRESTITI
9. OPZIONI DI CONTRATTO
10. INOLTRO DELLE COMUNICAZIONI A REALE MUTUA
11. INFORMATIVA CONTRATTUALE
12. DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER I PAGAMENTI
13. DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE E DELL’ASSICURATO
14. BENEFICIARI
15. DIRITTO PROPRIO DEL BENEFICIARIO
16. CONCLUSIONE ED ENTRATA IN VIGORE DEL CONTRATTO
17. DIRITTO DI REVOCA DELLA PROPOSTA E RECESSO DAL CONTRATTO
18. IMPIGNORABILITÀ E INSEQUESTRABILITÀ
19. ONERI FISCALI
20. CESSIONE, PEGNO E VINCOLO
21. FORO COMPETENTE
GLOSSARIO
PROPOSTA
Valore Vita Reale Light
pagina 2 di 2
NOTA INFORMATIVA
NOTA INFORMATIVA
La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall'ISVAP ora
IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell'IVASS.
Il Contraente deve prendere visione delle Condizioni di assicurazione prima della
sottoscrizione del contratto.
A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE
1 Informazioni generali
a) Società Reale Mutua di Assicurazioni – forma giuridica: società mutua assicuratrice,
Capogruppo del Gruppo assicurativo Reale Mutua, iscritto all’Albo dei gruppi assicurativi.
b) Sede Legale e Direzione Generale: Via Corte d’Appello 11, 10122 Torino (Italia).
c) Recapito telefonico: +39 0114 311 111 – fax: +39 0114 350 966;
Sito internet: www.realemutua.it
E-mail: [email protected]
Posta elettronica certificata PEC: [email protected]
d) Autorizzata all’esercizio delle assicurazioni a norma dell’articolo 65 del R.D.L. 29/04/1923,
n. 966 REA Torino, n. 9806. Iscritta al numero 1.00001 dell’Albo delle Imprese di
assicurazione e riassicurazione.
2 Informazioni sulla situazione patrimoniale dell’Impresa
Il patrimonio netto dell’Impresa è pari a 1.790 milioni di euro, di cui 60 milioni di euro relativi al
Fondo di Garanzia e 1.730 milioni di euro relativi al totale delle riserve patrimoniali.
L’indice di solvibilità riferito alla gestione Vita è pari al 294,00%. Tale indice rappresenta il rapporto
tra l’ammontare del margine di solvibilità disponibile e l’ammontare del margine di solvibilità
richiesto dalla normativa vigente.
B. INFORMAZIONI SULLE PRESTAZIONI E SULLE GARANZIE OFFERTE
3 Prestazioni e garanzie offerte
VALORE VITA REALE LIGHT è un contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte a
capitale e premio annuo costanti.
La durata contrattuale è fissa pari a 10 anni.
Si precisa che il contratto potrà essere stipulato soltanto da Contraenti domiciliati nello
Spazio Economico Europeo (comprensivo degli Stati Membri dell’Unione Europea, di
Islanda, Liechtenstein e Norvegia). In caso contrario, la polizza non potrà essere emessa.
Il contratto prevede la seguente prestazione:
in caso di decesso dell'Assicurato nel corso della durata del contratto Reale Mutua liquiderà ai
Beneficiari designati dal Contraente il capitale assicurato.
La prestazione varia esclusivamente in base all’importo di premio versato, scelto tra i dieci
prefissati indicati al successivo articolo 4 e alla fascia di età di appartenenza dell’Assicurando (da
20 a 24 anni, da 25 a 29 anni, da 30 a 34 anni, da 35 a 39 anni, da 40 a 44 anni, da 45 a 49 anni,
da 50 a 54 anni e da 54 a 59 anni).
In caso di sopravvivenza dell’Assicurato alla data di scadenza del contratto, nulla è dovuto e i
premi pagati resteranno acquisiti da Reale Mutua.
Non è richiesto alcun accertamento di carattere sanitario. L’Assicurando deve sottoscrivere le
dichiarazioni relative al suo stato di salute contenute nella Proposta.
Valore Vita Reale Light
pagina 1 di 6
NOTA INFORMATIVA
Per ogni Assicurando non è possibile assicurarsi per un capitale complessivo superiore a
300.000,00 euro, indipendentemente dal numero di contratti sottoscritti con il prodotto Valore Vita
Reale Light.
Limitazione della copertura – carenza
Qualora il decesso dell’Assicurato avvenga entro i primi 6 mesi dal perfezionamento del
contratto o entro i primi 5 anni, se causato dalla sindrome di immunodeficienza acquisita
(AIDS) o altra patologia a essa collegata, nulla è dovuto da parte di Reale Mutua, fatte salve
le eccezioni previste all’articolo 6 delle Condizioni di assicurazione (malattie infettive acute,
infortuni e shock anafilattico).
Il premio versato dal Contraente, viene interamente utilizzato dalla Società per far fronte ai rischi
demografici previsti dal contratto (rischio di mortalità).
4 Premi
Il premio può variare, a scelta del Contraente, tra 10 importi prefissati pari a 25,00, 50,00,
75,00, 100,00, 150,00, 200,00, 250,00, 300,00, 400,00 o 500,00 euro.
Il contratto prevede il pagamento di un piano di premi annui costanti. Il numero di premi annui da
pagare è pari agli anni della durata contrattuale.
Il primo premio deve essere versato dal Contraente alla data di sottoscrizione della Proposta o del
contratto e gli altri alle successive ricorrenze in base alla periodicità di versamento scelta.
Il frazionamento della rata di premio può essere annuale o semestrale. Il premio di 25,00 euro
non può essere frazionato in rate semestrali.
Si rinvia al successivo articolo 5.1.1 per i costi di frazionamento.
Il versamento dei premi potrà essere effettuato con assegno circolare o bancario intestato a
Reale Mutua e con clausola di non trasferibilità, con bollettino di conto corrente postale,
con bancomat o carta di credito o con bonifico bancario o postale.
Si precisa che, nel caso in cui il Contraente non effettui il pagamento entro 40 giorni dalla
decorrenza del contratto o dalle successive ricorrenze previste per il pagamento dei premi
successivi al primo, è prevista la risoluzione di diritto del contratto e i premi versati restano acquisiti
da Reale Mutua.
Nel caso di premio frazionato le rate del primo anno sono comunque tutte dovute (articolo
1924 del Codice Civile).
Il contratto non prevede il diritto di riscatto o di riduzione della prestazione e, pertanto, il
mancato pagamento del premio determina la risoluzione del contratto e i premi versati
restano acquisiti da Reale Mutua.
C. INFORMAZIONI SU COSTI, SCONTI, REGIME FISCALE
5 Costi
5.1 Costi gravanti direttamente sul Contraente
5.1.1 Costi gravanti sui premi
Caricamento per spese di emissione del
Non previsto
contratto
Caricamento per spese di emissione per
Non previsto
premi successivi
Caricamento proporzionale al premio
30,00%
Caricamento per spese di frazionamento
Non previsto
da applicare al premio netto
Il premio netto è pari al premio versato.
Valore Vita Reale Light
pagina 2 di 6
NOTA INFORMATIVA
---------------La quota parte percepita dai distributori, con riferimento all’intero flusso commissionale previsto dal
contratto, è pari al 50,28% (con riferimento a un Assicurato di 45 anni).
6 Sconti
Non sono previsti sconti.
7 Regime fiscale
(in vigore alla redazione del presente Fascicolo informativo)
A) Regime fiscale dei premi
Benefici fiscali
La parte di premio destinata alla copertura del rischio morte o di invalidità permanente non
inferiore al 5,00%, è detraibile (ai sensi dell'articolo 15, comma 1, lettera f), del D.P.R.
22/12/1986, n. 917, come modificato dall’art. 12 L. 124/2013) dall'imposta dovuta dal Contraente ai
fini IRPEF nei limiti previsti dalla normativa vigente.
Ai fini della detrazione d’imposta sono altresì compresi i premi versati per i contratti stipulati o
rinnovati entro il periodo di imposta dell’anno 2000.
Tale detrazione è riconosciuta al Contraente qualora l’Assicurato sia il Contraente stesso oppure
un familiare fiscalmente a carico.
Imposta sui premi
Non è prevista l'applicazione di alcuna imposta sui premi.
B) Regime fiscale delle prestazioni
Le somme corrisposte da Reale Mutua in dipendenza di contratti assicurativi, se corrisposte in
caso di morte o di invalidità permanente dell'Assicurato, sono esenti da IRPEF (articolo 34 del
D.P.R. 29/9/1973 n. 601).
C) Oneri fiscali
Gli oneri fiscali relativi al contratto sono a carico del Contraente o dei Beneficiari.
D. ALTRE INFORMAZIONI SUL CONTRATTO
8 Modalità di perfezionamento del contratto
Si rinvia all’articolo 16 delle Condizioni di assicurazione per le modalità di perfezionamento del
contratto e la decorrenza delle coperture assicurative.
9 Risoluzione del contratto per sospensione del pagamento dei premi
Il Contraente ha la facoltà di sospendere, in qualsiasi momento, il pagamento dei premi.
Il mancato pagamento anche di un solo premio determina, trascorsi 40 giorni dalla scadenza della
rata, la risoluzione del contratto e i premi pagati restano acquisiti da Reale Mutua.
Entro 6 mesi dalla scadenza della prima rata di premio non pagata, il Contraente ha comunque
diritto di riattivare l’assicurazione pagando le rate di premio arretrate.
Trascorsi 6 mesi dalla predetta scadenza, l’assicurazione non può più essere riattivata.
In caso di riattivazione, l’assicurazione entra nuovamente in vigore, per l’intero suo valore, alle ore
24 del giorno del pagamento dell’importo dovuto.
10 Riscatto e riduzione
Il contratto non prevede il diritto di riscatto o di riduzione.
Valore Vita Reale Light
pagina 3 di 6
NOTA INFORMATIVA
11 Revoca della Proposta
Prima della conclusione del contratto, il Contraente può revocare la Proposta, inviando una
raccomandata a Reale Mutua e, in tal caso, verrà rimborsato, entro 30 giorni dalla ricezione della
comunicazione di revoca, l’intero ammontare del premio eventualmente versato.
12 Diritto di recesso
Il Contraente può recedere dal contratto entro 30 giorni dalla data di decorrenza del contratto,
inviando una raccomandata a Reale Mutua. Il recesso decorre dalla data di comunicazione
quale risulta dal timbro postale di invio e ha l’effetto di liberare entrambe le parti da qualsiasi
obbligazione derivante dal contratto stesso. Entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione del
recesso, Reale Mutua rimborsa al Contraente il premio da questi corrisposto al netto della parte
relativa al rischio assicurato per il periodo in cui il contratto ha avuto effetto.
13 Documentazione da consegnare alla Società per la liquidazione delle prestazioni e
termine di prescrizione
Si rinvia all'articolo 12 delle Condizioni di assicurazione nel quale viene indicata la
documentazione che il Contraente o il Beneficiario sono tenuti a presentare per ogni ipotesi di
liquidazione da parte della Società.
Reale Mutua mette a disposizione la somma dovuta entro 30 giorni dal ricevimento della
documentazione completa, comprensiva di quella necessaria all'individuazione di tutti i Beneficiari.
Decorso tale termine e a partire dal medesimo, sono dovuti gli interessi moratori a favore dei
Beneficiari.
Ogni pagamento viene effettuato tramite la competente agenzia, nel rispetto della normativa
vigente.
Si precisa che, ai sensi dell'articolo 2952 del Codice Civile, i diritti nascenti dal presente
contratto di assicurazione si prescrivono nel termine di dieci anni dal giorno in cui si è
verificato il fatto su cui il diritto si fonda. Nel caso in cui l’avente diritto non provveda entro
tale termine alla richiesta di pagamento, troverà applicazione la normativa di cui alla legge
sui “Rapporti dormienti” n. 266 del 23 dicembre 2005 e successive modifiche e integrazioni,
con devoluzione delle somme al Fondo previsto dalla stessa.
14 Legge applicabile al contratto
Al contratto che sarà sottoscritto si applica la Legge italiana.
15 Lingua in cui è redatto il contratto
Il contratto, ogni documento allegato e le comunicazioni in corso di contratto vengono redatti in
lingua italiana, salvo che le parti non ne concordino la redazione in un’altra lingua.
16 Reclami
Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere
inoltrati per iscritto al Servizio “Buongiorno Reale” – Reale Mutua Assicurazioni, via Corte
d’Appello 11, 10122 Torino, Numero Verde 800 320 320 (attivo dal lunedì al sabato, dalle 8 alle
20), fax 011 7425420, e-mail: [email protected]
La funzione aziendale incaricata dell’esame e della gestione dei reclami è l’ufficio Reclami del
Gruppo Reale Mutua con sede in via M. U. Traiano 18, 20149 Milano.
Qualora l’esponente non si ritenga soddisfatto dall’esito del reclamo o in caso di assenza di
riscontro nel termine massimo di 45 giorni, potrà rivolgersi all’IVASS con una delle seguenti
modalità:
• via posta ordinaria all’indirizzo Via del Quirinale 21, 00187 Roma;
• via fax 06/42133353 oppure 06/42133745;
• via pec all’indirizzo [email protected];
corredando l’esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia.
Il reclamo andrà presentato utilizzando il modello predisposto dall’IVASS e reperibile sul sito
www.ivass.it - Guida ai reclami; su tale sito potrà reperire ulteriori notizie in merito alle modalità di
Valore Vita Reale Light
pagina 4 di 6
NOTA INFORMATIVA
ricorso ed alle competenze dell’ente di controllo. In relazione alle controversie inerenti la
quantificazione delle prestazioni e l’attribuzione della responsabilità si ricorda che permane la
competenza esclusiva dell’Autorità Giudiziaria.
In caso di controversia con un’impresa d’assicurazione con sede in uno Stato membro dell’Unione
Europea diverso dall’Italia, l’interessato può presentare reclamo all’IVASS con la richiesta di
attivazione della procedura FIN-NET o presentarlo direttamente al sistema estero competente,
attivando tale procedura accessibile dal sito internet www.Ivass.it
Potrà inoltre trovare tutti i dati relativi alla gestione dei reclami sul sito Internet www.realemutua.it.
Le segnaliamo inoltre che, prima di ricorrere all’Autorità Giudiziaria, potrà avvalersi dei sistemi
alternativi di risoluzione delle controversie, tra i quali Le segnaliamo:
Commissione di Garanzia
Reale Mutua ha costituito un organismo indipendente, la “Commissione di Garanzia
dell’Assicurato”
con sede in Via
dell’Arcivescovado 1,
10121 Torino e-mail
[email protected] La Commissione, composta da tre personalità di
riconosciuto prestigio, ha lo scopo di tutelare il rispetto dei diritti spettanti agli Assicurati nei
confronti di Reale Mutua in base ai contratti stipulati. La Commissione esamina gratuitamente i
ricorsi e la decisione non è vincolante per l’Assicurato. Se da questi accettata, è invece vincolante
per Reale Mutua. Possono rivolgersi alla Commissione gli Assicurati persone fisiche, le
associazioni nonché le società di persone e di capitali, che abbiano stipulato un contratto
assicurativo con Reale Mutua, con esclusione di quelli riguardanti i Rami Credito e Cauzioni.
Per un completo esame dei casi in cui è possibile ricorrere alla Commissione si consiglia di
consultare il Regolamento sul sito www.realemutua.it.
Mediazione per la conciliazione delle controversie
In caso di controversia in materia di contratti assicurativi, bancari o finanziari, qualora s’intenda
intraprendere un’azione giudiziale, dovrà essere previamente esperita la procedura di mediazione
prevista dal d.lgs. n. 28/2010 e successive modificazioni ed integrazioni. La mediazione non è
obbligatoria negli altri casi e per le controversie relative al risarcimento dei danni derivanti dalla
circolazione dei veicoli.
Tale procedimento si svolge presso un organismo iscritto nel registro tenuto dal Ministero della
Giustizia, il cui elenco nonché il procedimento sono consultabili sul sito www.giustizia.it.
La mediazione si introduce con una domanda all’organismo nel luogo del giudice territorialmente
competente per la controversia contenente l’indicazione dell’organismo investito, delle parti,
dell’oggetto della pretesa e delle relative ragioni.
Le parti devono partecipare alla procedura di mediazione, già dal primo incontro, con l’assistenza
di un avvocato.
La informiamo che su www.realemutua.it è disponibile un’ Area Riservata che permetterà di
consultare la propria posizione assicurativa (come previsto dal Provvedimento IVASS n.7
del 16 luglio 2013) e di usufruire di altre comode funzionalità. L’accesso è consentito
gratuitamente seguendo le semplici istruzioni di registrazione presenti sul sito.
17 Comunicazione del Contraente alla Società
In merito alle comunicazioni che il Contraente deve rendere alla Società in caso di modifiche
relative all’aggravamento del rischio della professione e delle attività sportive svolte
dall'Assicurato eventualmente intervenute in corso di contratto, si richiamano le disposizioni di cui
all'articolo 1926 del Codice Civile.
18 Conflitto di interessi
Valore Vita Reale Light
pagina 5 di 6
NOTA INFORMATIVA
La Società dispone di procedure operative atte a individuare e a gestire le situazioni di conflitto di
interesse originate da rapporti di gruppo o da rapporti di affari propri o di Società del Gruppo.
Tramite le funzioni preposte, effettua un’attività di monitoraggio sulla presenza di situazioni e/o
operazioni in conflitto di interesse.
In particolare la Società ha predisposto che vengano mappate dette tipologie di conflitto di
interesse in relazione sia all’offerta dei prodotti alla clientela sia all’esecuzione dei contratti con
riferimento alla gestione finanziaria degli attivi a cui sono legate le prestazioni.
Qualora non sia possibile evitare situazioni in cui la Società abbia in via diretta o indiretta un
conflitto di interesse, la Società ha previsto l’adozione di idonee misure organizzative volte a
evitare e, se non possibile, a limitare tali conflitti operando in ogni caso in modo da non recare
pregiudizio ai contraenti e nell’ottica di ottenere il miglior risultato possibile per gli stessi.
La Società Reale Mutua di Assicurazioni è responsabile della veridicità e della completezza
dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota informativa.
Il rappresentante legale
Dott. Luca Filippone
Data dell’ultimo aggiornamento: 01/06/2015
Valore Vita Reale Light
pagina 6 di 6
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
1. CARATTERISTICHE DEL CONTRATTO
VALORE VITA REALE LIGHT è un contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte a
capitale e premio annuo costanti.
Il prodotto soddisfa il bisogno di tutela previdenziale e può essere sottoscritto con l’obiettivo di
copertura dal rischio di morte.
L'età assicurativa dell'Assicurato alla decorrenza del contratto deve essere almeno pari a 20
anni, mentre l'età assicurativa massima a scadenza non superiore a 69 anni.
La durata contrattuale è fissa pari a 10 anni.
L’età assicurativa dell’Assicurato è sempre calcolata arrotondando all’intero per eccesso, se
l’intervallo tra la data di ricorrenza e la data di nascita è uguale o superiore a 6 mesi e 1 giorno.
2. DEI PREMI
Il premio può variare, a scelta del Contraente, tra 10 importi prefissati pari a 25,00, 50,00,
75,00, 100,00, 150,00, 200,00, 250,00, 300,00, 400,00 o 500,00 euro.
Il contratto prevede il pagamento di un piano di premi annui costanti. Il numero di premi annui da
pagare è pari agli anni della durata contrattuale.
Il primo premio deve essere versato dal Contraente alla data di sottoscrizione della Proposta o del
contratto e gli altri alle successive ricorrenze in base alla periodicità di versamento scelta.
Il frazionamento della rata di premio può essere annuale o semestrale. Il premio di 25,00 euro
non può essere frazionato in rate semestrali.
Il versamento dei premi potrà essere effettuato con assegno circolare o bancario intestato a
Reale Mutua e con clausola di non trasferibilità, con bollettino di conto corrente postale,
con bancomat o carta di credito o con bonifico bancario o postale.
Si precisa che, nel caso in cui il Contraente non effettui il pagamento entro 40 giorni dalla
decorrenza del contratto o dalle successive ricorrenze previste per il pagamento dei premi
successivi al primo, è prevista la risoluzione di diritto del contratto.
Nel caso di premio frazionato le rate del primo anno sono comunque tutte dovute (articolo
1924 del Codice Civile).
Il contratto non prevede il diritto di riscatto o di riduzione della prestazione e, pertanto, il
mancato pagamento del premio determina la risoluzione del contratto e i premi versati
restano acquisiti da Reale Mutua.
2.1 Sospensione e ripresa dei pagamenti dei premi
Il Contraente ha la facoltà di sospendere, in qualsiasi momento, il pagamento dei premi.
Il mancato pagamento anche di un solo premio determina, trascorsi 40 giorni dalla scadenza della
rata, la risoluzione del contratto e i premi pagati restano acquisiti da Reale Mutua.
Entro 6 mesi dalla scadenza della prima rata di premio non pagata, il Contraente ha comunque
diritto di riattivare l’assicurazione pagando le rate di premio arretrate.
Trascorsi 6 mesi dalla predetta scadenza, l’assicurazione non può più essere riattivata.
In caso di riattivazione, l’assicurazione entra nuovamente in vigore, per l’intero suo valore, alle ore
24 del giorno del pagamento dell’importo dovuto.
Valore Vita Reale Light
pagina 1 di 6
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
3. COSTI
Di seguito vengono elencati i costi prelevati dai premi versati.
Caricamento per spese di emissione del
Non previsto
contratto
Caricamento per spese di emissione per
Non previsto
premi successivi
Caricamento proporzionale al premio
30,00%
Caricamento per spese di frazionamento
Non previsto
da applicare al premio netto
Il premio netto è pari al premio versato.
4. PRESTAZIONI
Il contratto prevede la seguente prestazione:
in caso di decesso dell'Assicurato nel corso della durata del contratto Reale Mutua liquiderà ai
Beneficiari designati dal Contraente il capitale assicurato.
La prestazione varia esclusivamente in base all’importo di premio versato, scelto tra i dieci
prefissati indicati al precedente articolo 2 e alla fascia di età di appartenenza dell’Assicurando (da
20 a 24 anni, da 25 a 29 anni, da 30 a 34 anni, da 35 a 39 anni, da 40 a 44 anni, da 45 a 49 anni,
da 50 a 54 anni e da 54 a 59 anni).
In caso di sopravvivenza dell’Assicurato alla data di scadenza del contratto, nulla è dovuto e i
premi pagati resteranno acquisiti da Reale Mutua.
Non è richiesto alcun accertamento di carattere sanitario. L’Assicurando deve sottoscrivere le
dichiarazioni relative al suo stato di salute contenute nella Proposta.
Per ogni Assicurato non è possibile assicurarsi per un capitale complessivo superiore a
300.000,00 euro, indipendentemente dal numero di contratti sottoscritti con il prodotto Valore Vita
Reale Light.
Limitazione della copertura – carenza
Qualora il decesso dell’Assicurato avvenga entro i primi 6 mesi dal perfezionamento del
contratto o entro i primi 5 anni, se causato dalla sindrome di immunodeficienza acquisita
(AIDS) o altra patologia a essa collegata, nulla è dovuto da parte di Reale Mutua, fatte salve
le eccezioni previste al successivo articolo 6 (malattie infettive acute, infortuni e shock
anafilattico).
5. ESCLUSIONI
Il rischio morte è coperto qualunque possa esserne la causa.
Il Contraente o l’Assicurando deve dare comunicazione scritta a Reale Mutua di ogni
aggravamento del rischio, con particolare riferimento alla pratica di attività sportive e
professionali, diverse da quelle dichiarate al momento della sottoscrizione del contratto,
considerate particolarmente pericolose per l’integrità fisica.
È escluso dalla garanzia soltanto il decesso causato da:
- dolo del Contraente o del Beneficiario;
- partecipazione attiva dell'Assicurando a delitti dolosi;
- infortuni subiti a causa di guerra, se e in quanto l’Assicurato venga sorpreso dallo scoppio degli
eventi mentre si trova all’estero in un Paese sino ad allora in pace, fatto salvo il caso in cui
l’infortunio determinato da fatti di guerra avvenga entro il 14 giorno dallo scoppio delle ostilità;
- infortuni direttamente causati da partecipazione attiva dell’Assicurando a ribellioni, insurrezioni,
tumulti popolari o sommosse;
- infortuni direttamente o indirettamente correlati a:
a) impiego di armi atomiche, biologiche o chimiche nonché di sostanze radioattive, biologiche
o chimiche;
Valore Vita Reale Light
pagina 2 di 6
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
-
-
b) attacchi o intrusioni dolose in stabilimenti o altre installazioni fisse (ad esempio centrali
nucleari, impianti di rigenerazione, depositi finali o intermedi, reattori di ricerca, giacimenti o
fabbriche) o loro parti, terreni o installazioni mobili (ad esempio contenitori di trasporto o
deposito), che possono provocare il rilascio di radioattività o di sostanze/aggressivi
nucleari, biologici o chimici;
infortuni causati dall'improvvisa emanazione di energia atomica, da radiazioni nucleari o
contaminazione radioattiva (sia controllata che incontrollata), ad eccezione di quelli derivanti da
pratica di radiologia e cobaltoterapia, utilizzo di radium o radio-isotopi in ambito medico o
universitario, esposizione occasionale a radium o radio-isotopi delle persone operanti, a
qualsiasi titolo, in ambito medico o universitario;
incidente di volo, se l'Assicurando viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con
pilota non titolare di brevetto idoneo e, in ogni caso, se viaggia in qualità di membro
dell'equipaggio (salvo diversa pattuizione contrattuale);
guida di veicoli e natanti a motore per i quali l’Assicurando non sia regolarmente abilitato a
norma delle disposizioni in vigore; è tuttavia inclusa la copertura in caso di possesso di patente
scaduta da non più di sei mesi;
infortuni derivanti dall’uso di allucinogeni o uso non terapeutico di sostanze stupefacenti e/o
psicofarmaci o abuso degli stessi;
suicidio, se avviene nei primi due anni dall'entrata in vigore dell'assicurazione o, trascorso
questo periodo, nei primi 12 mesi dall'eventuale riattivazione della garanzia.
In questi casi nulla sarà dovuto da Reale Mutua.
6. LIMITAZIONE DELLA COPERTURA – CARENZA
Qualora il decesso avvenga entro i primi 6 mesi dal perfezionamento del contratto, nulla è
dovuto.
Reale Mutua non applicherà entro i primi 6 mesi dal perfezionamento del contratto la limitazione
sopraindicata e pertanto la somma da essa dovuta sarà pari all’intero capitale assicurato, qualora il
decesso sia conseguenza diretta:
a. di una delle seguenti malattie infettive acute sopravvenute dopo l’entrata in vigore del
contratto: tifo, paratifo, difterite, scarlattina, morbillo, tetano, vaiolo, poliomielite anteriore acuta,
meningite cerebro-spinale, polmonite, encefalite epidemica, carbonchio, febbri puerperali, tifo
esantematico, epatite virale A e B, leptospirosi ittero emorragica, colera, brucellosi, dissenteria
bacillare, febbre gialla, febbre Q, salmonellosi, botulismo, mononucleosi infettiva, parotite
epidemica, peste, rabbia, pertosse, rosolia, vaccinia generalizzata, encefalite post-vaccinica;
b. di shock anafilattico sopravvenuto dopo l’entrata in vigore del contratto;
c. di infortunio avvenuto dopo l’entrata in vigore del contratto, intendendo per infortunio l’evento
dovuto a causa fortuita, improvvisa, violenta ed esterna che produca lesioni corporali
obiettivamente constatabili, che abbiano come conseguenza la morte.
Rimane inoltre convenuto che qualora il decesso dell’Assicurato avvenga entro i primi 5 anni
dal perfezionamento del contratto e sia dovuto alla sindrome di immunodeficienza acquisita
(AIDS), ovvero ad altra patologia a essa collegata, il capitale assicurato non sarà pagato.
7. RISCATTO
Il contratto non prevede il diritto di riscatto o di riduzione.
8. PRESTITI
Non sono consentiti prestiti.
9. OPZIONI DI CONTRATTO
Non sono previste opzioni di contratto.
Valore Vita Reale Light
pagina 3 di 6
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
10. INOLTRO DELLE COMUNICAZIONI A REALE MUTUA
Il Contraente, nel caso in cui, nel corso della durata del contratto, trasferisca la propria residenza in
qualunque altro Stato, è obbligato a comunicarlo a Reale Mutua a mezzo lettera entro 30
giorni dal trasferimento. Si ricorda che il trasferimento di residenza potrebbe comportare un
ulteriore onere al Contraente, se previsto dall’Autorità dello Stato estero della nuova residenza.
Qualora il Contraente ometta di comunicare tale variazione, la Società potrà richiedere allo
stesso il pagamento di un importo pari a quello che Reale Mutua abbia eventualmente
versato all’Autorità dello Stato estero.
Il Contraente si obbliga altresì a comunicare a Reale Mutua il trasferimento del proprio
domicilio, se persona fisica, o della sede o stabilimento cui sono addette le persone
assicurate, se persona giuridica, in Stato diverso da quello indicato al momento della
stipula della polizza.
Le comunicazioni di revoca della Proposta, di recesso dal contratto, di cessione del contratto, di
cambiamento delle attività sportive dichiarate e delle attività professionali svolte, devono essere
inviate dal Contraente alla Direzione Welfare di Reale Mutua a mezzo raccomandata.
Per l’inoltro delle richieste di variazione della designazione dei Beneficiari, di comunicazione di
decesso dell’Assicurato, il Contraente o i Beneficiari (nei casi di accettazione del beneficio o di
decesso dell'Assicurato quando coincide con il Contraente) possono rivolgersi all’agenzia
competente; la data di riferimento è quella di presentazione della richiesta stessa. In alternativa, la
comunicazione dovrà avvenire a mezzo raccomandata alla Direzione Welfare di Reale Mutua e,
in questo caso, la data cui far riferimento è quella del ricevimento della comunicazione da parte di
Reale Mutua.
11. INFORMATIVA CONTRATTUALE
Reale Mutua si impegna a segnalare al Contraente le eventuali variazioni delle informazioni
contenute in Nota informativa, intervenute anche per effetto di modifiche alla normativa successive
alla conclusione del contratto.
12. DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER I PAGAMENTI
Verificatosi il decesso dell’Assicurato, affinché Reale Mutua possa procedere al pagamento,
dovranno essere consegnati i documenti necessari a:
• verificare l’effettiva esistenza dell’obbligo di pagamento;
• individuare con esattezza gli aventi diritto.
Vengono di seguito elencati i documenti richiesti:
• certificato anagrafico di morte dell’Assicurato nel quale sia anche indicata la data di nascita;
• scheda ISTAT delle cause di morte ed eventuale referto autoptico;
• eventuale relazione del medico curante attestante la causa del decesso presa visione del
quale Reale Mutua si riserva di richiedere ulteriore documentazione sanitaria (cartelle cliniche,
accertamenti sanitari, verbali di commissioni di invalidità ecc.)..
• verbale delle autorità competenti in caso di morte violenta o accidentale dell’Assicurato;
• atto di notorietà redatto in Tribunale o dal Notaio, dal quale risulti:
- se l'Assicurato abbia lasciato o no testamento e, in caso affermativo, che il testamento (i
cui estremi sono indicati nell'atto) sia l'unico o l'ultimo e non sia stato impugnato. Nel caso
in cui vi sia testamento, copia autentica del relativo verbale di pubblicazione;
- chi siano gli eredi legittimi dell'Assicurato al momento della comunicazione del decesso, in
caso di Beneficiari designati in modo generico;
• dati anagrafici dei Beneficiari;
• nel caso di Beneficiari minori o incapaci, decreto del giudice tutelare che autorizzi il legale
rappresentante a riscuotere la prestazione.
Valore Vita Reale Light
pagina 4 di 6
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
Ricordiamo che, per ogni liquidazione, è necessario disporre, relativamente ai Beneficiari del
pagamento, di:
• documento d’identità valido;
• codice fiscale;
• indirizzo completo.
Nel caso di contratti gravati da vincoli o pegni, è indispensabile il consenso del vincolatario o
del creditore pignoratizio.
Verificata la sussistenza dell’obbligo di pagamento, Reale Mutua mette a disposizione la somma
dovuta entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione completa, comprensiva di quella
necessaria all'individuazione di tutti i Beneficiari.
Decorso tale termine e, a partire dal medesimo, sono dovuti gli interessi moratori a favore dei
Beneficiari.
Ogni pagamento viene effettuato tramite la competente agenzia, nel rispetto della normativa
vigente.
Si precisa che, ai sensi dell’articolo 2952 del Codice Civile, i diritti nascenti dal presente
contratto di assicurazione si prescrivono nel termine di dieci anni dal giorno in cui si è
verificato il fatto su cui il diritto si fonda.
13. DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE E DELL’ASSICURATO
Le dichiarazioni rese dal Contraente e dall'Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla
valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo,
nonché la cessazione del contratto ai sensi degli articoli 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile.
14. BENEFICIARI
Il Contraente designa i Beneficiari e può, in qualsiasi momento, revocarli o modificarli tramite
comunicazione scritta a Reale Mutua o testamento.
La designazione dei Beneficiari non può essere revocata o modificata nei seguenti casi:
• dagli eredi, dopo la morte del Contraente;
• dopo che, verificatosi l'evento assicurato, i Beneficiari abbiano dichiarato, tramite
comunicazione scritta a Reale Mutua, di volersi avvalere del beneficio;
• dopo che il Contraente e i Beneficiari abbiano dichiarato, tramite raccomandata a
Reale Mutua, rispettivamente, la rinuncia al potere di revoca e l’accettazione del beneficio
(clausola di beneficio accettato).
In questi casi, le operazioni di pegno o vincolo richiedono l'assenso scritto dei Beneficiari.
15. DIRITTO PROPRIO DEL BENEFICIARIO
Ai sensi dell'articolo 1920 del Codice Civile, il Beneficiario di un contratto di assicurazione sulla vita
acquisisce, per effetto della designazione fatta a suo favore dal Contraente, un diritto proprio ai
vantaggi del contratto. Questo significa, in particolare, che le prestazioni corrisposte a seguito di
decesso dell’Assicurato non rientrano nell’asse ereditario e non sono soggette all'imposta di
successione.
16. CONCLUSIONE ED ENTRATA IN VIGORE DEL CONTRATTO
Il Contraente deve:
• compilare e firmare il Questionario per la valutazione dell'adeguatezza del contratto;
• compilare e firmare il Modulo per l’identificazione e l’adeguata verifica della clientela, nei
casi previsti dalla normativa in vigore;
• compilare e firmare la Proposta fornendo i propri dati anagrafici e quelli dell’Assicurando,
designando i Beneficiari e indicando l’ammontare del premio che vuole versare;
• sottoscrivere il contratto;
• versare il premio.
Il contratto è concluso nel giorno in cui la polizza è sottoscritta dal Contraente e da Reale Mutua.
La decorrenza del contratto coincide, in genere, con la data di sottoscrizione, ma può essere
successiva a questa su richiesta del Contraente.
Valore Vita Reale Light
pagina 5 di 6
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
Il contratto entra in vigore, a condizione che sia stata pagata la prima rata di premio, alle ore 24 del
giorno in cui il contratto è concluso, oppure alle ore 24 del giorno di decorrenza, se successivo.
Se il versamento della prima rata di premio è effettuato dopo tali date il contratto entra in vigore
alle ore 24 del giorno di detto pagamento, ferme restando le date di scadenza delle rate di premio
indicate in polizza.
17. DIRITTO DI REVOCA DELLA PROPOSTA E RECESSO DAL CONTRATTO
Il Contraente può revocare la Proposta prima della conclusione del contratto, inviando una
raccomandata a Reale Mutua e, in tal caso, verrà rimborsato, entro 30 giorni dalla revoca stessa,
l’intero ammontare del premio eventualmente versato.
Il Contraente può recedere dal contratto, entro 30 giorni dalla data di decorrenza del contratto
inviando una raccomandata a Reale Mutua. Il recesso decorre dalla data di comunicazione
quale risulta dal timbro postale di invio e ha l’effetto di liberare entrambe le parti da qualsiasi
obbligazione derivante dal contratto stesso. Entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione del
recesso, Reale Mutua rimborsa al Contraente il premio da questi corrisposto al netto della parte
relativa al rischio assicurato per il periodo in cui il contratto ha avuto effetto.
18. IMPIGNORABILITÀ E INSEQUESTRABILITÀ
Ai sensi dell'articolo 1923 del Codice Civile le somme dovute in dipendenza di contratti di
assicurazione sulla vita non possono essere sottoposte ad azione esecutiva o cautelare e quindi
non sono pignorabili né sequestrabili.
19. ONERI FISCALI
Gli oneri fiscali relativi al contratto sono a carico del Contraente o dei Beneficiari.
Gli importi relativi a tutte le liquidazioni si intendono al lordo degli oneri fiscali, ove previsti.
20. CESSIONE, PEGNO E VINCOLO
Il Contraente può cedere ad altri il contratto, nonché vincolarlo o darlo in pegno. Tali atti diventano
efficaci solo quando Reale Mutua, a seguito di comunicazione scritta del Contraente, ne faccia
annotazione sul contratto o su un’appendice dello stesso. In caso di pegno o vincolo, qualsiasi
operazione che pregiudichi l'efficacia delle garanzie prestate richiede l'assenso scritto del creditore
titolare del pegno o del vincolatario.
21. FORO COMPETENTE
Il foro competente è esclusivamente quello del luogo di residenza-domicilio del consumatore
(Contraente, Beneficiari o loro aventi diritto).
Data dell’ultimo aggiornamento: 01/06/2015
Valore Vita Reale Light
pagina 6 di 6
PROPOSTA
GLOSSARIO
ADEGUATEZZA
Caratteristica individuata dalla normativa in base alla quale la società, tramite i suoi intermediari, è
tenuta ad acquisire dal Contraente, in fase precontrattuale, informazioni utili a valutare quale sia il
prodotto adatto alle sue esigenze e propensione al rischio.
ANNO ASSICURATIVO
Periodo che intercorre tra due ricorrenze anniversarie della decorrenza contrattuale.
APPENDICE
Documento che forma parte integrante del contratto e che viene emesso unitamente o in seguito a
questo per modificarne alcuni aspetti concordati tra la società e il Contraente oppure intervenuti in
seguito a variazioni della normativa di riferimento.
ASSICURANDO
Soggetto che presenta la proposta di assicurazione alla Compagnia di assicurazione.
ASSICURATO
Persona fisica cui si fa riferimento per le prestazioni previste dal contratto, determinate in funzione dei
suoi dati anagrafici e degli eventi attinenti alla sua vita.
BENEFICIARIO
Persona fisica o giuridica, designata dal Contraente, a cui sono erogate le prestazioni previste dal
contratto.
CAPITALE ASSICURATO
Somma dovuta al Beneficiario in caso di decesso dell’Assicurato.
CARENZA
Periodo durante il quale le garanzie del contratto di assicurazione non sono efficaci o hanno efficacia
limitata. Se l'evento oggetto del contratto avviene in tale periodo, la società non corrisponde la
prestazione assicurata o corrisponde una somma inferiore.
CARICAMENTI
Costi prelevati dal premio destinati a coprire le spese commerciali e amministrative della società.
CONCLUSIONE DEL CONTRATTO
Evento che sancisce l'avvenuto accordo tra le parti. Generalmente coincide con la sottoscrizione del
contratto da entrambe le parti.
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
Insieme degli articoli che disciplinano il contratto di assicurazione.
CONFLITTO DI INTERESSI
Insieme di tutte quelle situazioni nelle quali l'interesse della società può risultare in contrasto con
quello del Contraente.
CONTRAENTE
Persona fisica o giuridica, che sottoscrive il contratto di assicurazione e si impegna al versamento dei
premi alla società.
CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA
Contratto di assicurazione con il quale la società si impegna a pagare al Beneficiario un capitale o una
rendita quando si verifichi un evento attinente alla vita dell’Assicurato, quali il decesso, l’invalidità o la
sopravvivenza a una certa data. Nell’ambito dei contratti di assicurazione sulla vita si possono
distinguere varie tipologie quali caso vita, caso morte, miste, vita intera, capitale differito, rendita
immediata o differita.
COPERTURA
Garanzia di ricevere una prestazione al verificarsi di determinati eventi a fronte di un rischio.
DATA DI DECORRENZA
Data a partire dalla quale entrano in vigore le prestazioni previste dal contratto.
ESCLUSIONI
Situazioni per le quali non sono previste le prestazioni contrattuali.
ETÀ ASSICURATIVA
Età dell’Assicurato, espressa in anni interi, a una data di riferimento, arrotondando per eccesso le
eventuali frazioni d'anno superiori a 6 mesi.
Valore Vita Reale Light
pagina 1 di 7
PROPOSTA
FASCICOLO INFORMATIVO
Insieme della documentazione informativa da consegnare al potenziale Socio-Assicurato, composto
da:
- Nota informativa;
- Condizioni di assicurazione;
- Glossario;
- Proposta.
FORO COMPETENTE
Autorità giudiziaria competente per la risoluzione di eventuali controversie.
GARANZIA PRINCIPALE
Garanzia prevista dal contratto in base alla quale la società s’impegna a pagare la prestazione
assicurata al Beneficiario; ad essa possono essere abbinate altre garanzie che, di conseguenza,
vengono definite complementari o accessorie.
INFORTUNIO
Evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca lesioni fisiche obiettivamente
constatabili.
INTERMEDIARIO
Soggetto che esercita a titolo oneroso attività di presentazione o proposta di contratti assicurativi
svolgendo atti preparatori e/o conclusivi di tali contratti, ovvero presta assistenza e consulenza
finalizzate a tali attività.
IVASS
Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, succeduto all’ISVAP in tutti i poteri, le funzioni e le
competenze, che svolge funzioni di vigilanza nei confronti delle società di assicurazione sulla base
delle linee di politica assicurativa determinate dal Governo.
LIQUIDAZIONE
Pagamento ai Beneficiari della prestazione dovuta al verificarsi dell’evento relativo alla prestazione
stessa.
MEDIAZIONE
Attività svolta da un soggetto terzo ed imparziale, finalizzata ad assistere due o più soggetti sia nella
ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia, sia nella formulazione di
una proposta per la risoluzione della stessa.
NOTA INFORMATIVA
Documento redatto secondo le disposizioni IVASS che la società deve consegnare al potenziale
Contraente prima della sottoscrizione del contratto assicurativo, e che contiene informazioni relative
alla società e alle caratteristiche assicurative e finanziarie del contratto stesso.
PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO
Momento in cui viene effettuato il pagamento del premio.
POLIZZA
Documento che fornisce la prova dell’esistenza del contratto assicurativo.
PREMIO (PREMIO COMPLESSIVO O PREMIO LORDO)
Importo complessivo, eventualmente rateizzabile, da versare alla società quale corrispettivo delle
prestazioni previste dal contratto assicurativo.
PREMIO ANNUO
Importo che il Contraente si impegna a corrispondere annualmente secondo un piano di versamenti
previsti dal contratto la cui prestazione iniziale tiene già conto di tutti i premi del piano.
PREMIO DI RIFERIMENTO
Importo del premio che viene preso a riferimento per calcolare determinate prestazioni o altri valori
rilevanti per le Condizioni di assicurazione.
PREMIO NETTO
Importo corrisposto dal Contraente al netto del caricamento per spese di emissione.
PRESCRIZIONE
Estinzione del diritto per mancato esercizio dello stesso entro i termini stabiliti dalla legge. I diritti
derivanti dai contratti di assicurazione sulla vita e di capitalizzazione si prescrivono nel termine di dieci
anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda.
PRESTAZIONE ASSICURATA
Somma pagabile sotto forma di capitale o di rendita che la società garantisce ai Beneficiari al
verificarsi degli eventi previsti dal contratto.
Valore Vita Reale Light
pagina 2 di 7
PROPOSTA
PROPOSTA
Documento o modulo sottoscritto dal Contraente ed eventualmente dall'Assicurando che attesta la
volontà di concludere il contratto con la società in base alle caratteristiche ed alle condizioni espresse
nel Fascicolo informativo.
QUESTIONARIO SANITARIO O AUTOCERTIFICAZIONE SANITARIA
Modulo costituito da domande sullo stato di salute e sulle abitudini di vita dell’Assicurando che la
società utilizza al fine di valutare i rischi che assume con il contratto di assicurazione.
QUIETANZA
Documento che prova l’avvenuto pagamento del premio, rilasciato su carta intestata della società in
caso di pagamento in contanti o con assegno (bancario, circolare o di traenza), costituito invece
dall'estratto di conto corrente bancario, in caso di accredito alla società tramite SDD, ovvero dalla
ricevuta in caso di pagamento tramite conto corrente postale.
RICORRENZA ANNUALE (O ANNIVERSARIA)
Ogni singolo anniversario della data di decorrenza del contratto assicurativo.
RIDUZIONE
Diminuzione della prestazione inizialmente assicurata conseguentemente alla scelta effettuata dal
Contraente di sospendere il pagamento dei premi, determinata tenendo conto dei premi effettivamente
pagati.
RISCATTO
Diritto del Contraente di interrompere anticipatamente il contratto, richiedendo la liquidazione della
prestazione risultante al momento della richiesta e determinato in base alle Condizioni di
assicurazione.
RISCHIO DEMOGRAFICO
Rischio che si verifichi un evento futuro e incerto attinente alla vita dell’Assicurato, caratteristica
essenziale del contratto di assicurazione sulla vita; infatti, è al verificarsi dell’evento attinente alla vita
umana dell’Assicurato che si ricollega l’impegno della società ad erogare la prestazione assicurata.
RISERVA MATEMATICA
Importo che deve essere accantonato dalla società per far fronte agli impegni assunti
contrattualmente nei confronti degli Assicurati. La legge impone alla società particolari obblighi relativi
a tale riserva e alle attività finanziarie in cui essa viene investita.
SCADENZA
Data in cui cessano gli effetti del contratto.
SINISTRO
Verificarsi dell’evento di rischio assicurato oggetto del contratto e per il quale viene prestata la
garanzia ed erogata la relativa prestazione assicurata, come ad esempio il decesso dell’Assicurato.
SOCIETÀ O IMPRESA O COMPAGNIA (DI ASSICURAZIONE)
Società autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa, definita alternativamente anche compagnia o
impresa di assicurazione, con la quale il Contraente sottoscrive il contratto assicurativo.
SOVRAPPREMIO
Maggiorazioni di premio richiesta dalla società nel caso in cui l’Assicurando superi determinati livelli di
rischio o presenti condizione di salute più gravi di quelle normali (sovrappremio sanitario) oppure nel
caso in cui l’Assicurando svolga attività professionali o sportive particolarmente rischiose
(sovrappremio professionale o sportivo).
TASSO DI PREMIO
Importo indicativo di premio per unità (o migliaia di unità) di prestazione, non considerando le eventuali
imposte, il caricamento per spese di emissione o il frazionamento.
Valore Vita Reale Light
pagina 3 di 7
PROPOSTA
PROPOSTA
VALORE VITA REALE LIGHT
Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte – Tar. 282C
Proposta N (*): __|__|__|__|
Agenzia di __________________________
Cod: |__|__|__|
Sub. Ag. N: |__|__|__|
Cod. Intermediario Mod. 7B:___________
Cod. Intermediario 3: _______________
______________
DATI ANAGRAFICI DEL CONTRAENTE
Cognome e Nome (o ragione sociale) _________________________________________________________ Sesso _________
Data di nascita ____/____/____
Luogo di nascita __________________________________________________________
ile
Codice fiscale (o partita iva)_________________________________________________________________________________
Residenza
Indirizzo_____________________________________Località_____________________________ Cap___________ Prov_____
Domicilio (se diverso dalla Residenza)
m
Indirizzo______________________________________Località_____________________________ Cap___________ Prov_____
LEGALE RAPPRESENTANTE e/o SOGGETTO DELEGATO AD OPERARE PER CONTO DEL CONTRAENTE
si
Cognome e Nome _______________________________________________Cod. fiscale_________________________________
Data di nascita ____/____/____
Luogo di nascita ___________________________________________________________
Residenza
c-
Indirizzo_____________________________________Località_____________________________ Cap___________ Prov_____
Domicilio (se diverso dalla Residenza)
Indirizzo______________________________________Località_____________________________ Cap___________ Prov_____
fa
Attività economica__________________________________________________________________________________________
Recapiti telefonici _________________________________________________________________________________________
Indirizzi e-mail ___________________________________________________________________________________________
Tipologia del documento di identificazione
______________________I___________________________I____/____/____I_________________________I____/____/____/
tipo documento
numero di documento
rilasciato il
luogo di rilascio
data scadenza
DATI ANAGRAFICI DELL'ASSICURANDO (se diverso dal Contraente)
Cognome e Nome _________________________________________________ Data di nascita ____/____/____ Sesso _________
Codice fiscale ____________________________________________________________________________________________
Residenza (o domicilio)
Indirizzo______________________________________Località_____________________________
Cap___________
Prov_________
Tipologia del documento di identificazione
______________________I___________________________I____/____/____I_________________________I____/____/____/
tipo documento
Valore Vita Reale Light
numero di documento
rilasciato il
luogo di rilascio
data scadenza
pagina 4 di 7
PROPOSTA
BENEFICIARI
Beneficiari designati caso morte ______________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________
DATI DEL CONTRATTO
Tariffa 282C temporanea caso morte a premio annuo costante
Decorrenza _____/_____/_____
Durata del contratto 10 anni
Scadenza _____/_____/_____
Capitale da assicurare ____________________________euro Premio lordo al perfezionamento _______________________euro
ANNUALE
SEMESTRALE
ile
Frazionamento del premio:
Revoca della Proposta: il Contraente può revocare la presente Proposta prima della conclusione del contratto.
previsto dalle Condizioni di assicurazione.
m
In questo caso, Reale Mutua, entro 30 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di revoca, rimborserà quanto
Recesso dal contratto: il Contraente può recedere dal contratto entro 30 giorni dalla data di decorrenza del contratto.
si
In questo caso Reale Mutua, entro 30 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di recesso, rimborserà quanto
previsto nelle Condizioni di assicurazione.
c-
Si ricorda che, essendo richiesta solo la dichiarazione di buona salute, per ogni Assicurato non è possibile
assicurarsi per un capitale complessivo superiore a 300.000,00 euro, indipendentemente dal numero di contratti
sottoscritti con il prodotto Valore Vita Reale Light.
fa
L’Assicurando dichiara quanto segue in merito al suo stato di salute consapevole che le seguenti notizie di
ordine sanitario costituiscono elemento fondamentale per l’assunzione del rischio da parte di Reale Mutua:
• di trovarsi attualmente in buona salute e di svolgere regolarmente la sua professione abituale;
• di non svolgere un’attiva professionale pericolosa;
• di non praticare attività sportive pericolose;
• di non essere affetto da malattie o lesione gravi che necessitino di trattamento medico regolare e continuato e di non
avere malformazioni gravi o invalidità;
• di non aver mai ricevuto una diagnosi, o essersi sottoposto a ricoveri, cure o esami, per gravi patologie;
• di prosciogliere dal segreto professionale e legale tutti i medici che possono averlo curato e visitato ai quali Reale
Mutua ritenesse opportuno rivolgersi per le informazioni.
Si ricorda che le dichiarazioni rese dal Contraente e dall'Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla
valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo, nonché la
cessazione del contratto ai sensi degli articoli 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile.
Valore Vita Reale Light
pagina 5 di 7
PROPOSTA
L’Assicurando dichiara, inoltre, di:
non figurare come Assicurato in altri contratti con Reale Mutua per garanzie caso morte
figurare come Assicurato per i seguenti contratti con Reale Mutua per garanzie caso morte: ________________
Il Contraente dichiara di aver ricevuto il Fascicolo informativo (Mod. 8075 VIT - 06/2015) composto da: Nota
informativa, Condizioni contrattuali, Glossario, modulo della presente Proposta;
di avere sottoscritto le informazioni fornite nel Questionario per la valutazione dell’adeguatezza del contratto;
di avere sottoscritto il rifiuto a fornire le informazioni richieste nel Questionario per la valutazione dell’adeguatezza
del contratto.
________________________,lì______________
IL CONTRAENTE
L’ASSICURANDO
(se diverso dal Contraente)
________________________
____________________
SOCIETA’ REALE MUTUA DI ASSICURAZIONI
L’Agente Procuratore
m
Il pagamento del premio viene effettuato tramite:
_______________________________________
ile
Firma dell’Intermediario: _________________________
assegno circolare (1 giorno valuta) o bancario (3 giorni valuta) intestato alla Società e con clausola di non
trasferibilità
si
bollettino di conto corrente postale (addebito immediato)
bonifico bancario o postale (1 giorno valuta)
bancomat o carta di credito (addebito immediato per il bancomat e dalla fine del mese alla metà del mese
c-
successivo a seconda della carta di credito)
ATTENZIONE: non è possibile effettuare pagamenti con mezzi diversi da quelli sopra indicati.
fa
Si dà quietanza, salvo buon fine del mezzo di pagamento utilizzato, dell’importo di euro_____________________
L’Agente, il Procuratore o l’Esattore
_______________,lì__________ Nome e Cognome____________________ Firma___________________________
Valore Vita Reale Light
pagina 6 di 7
PROPOSTA
INFORMATIVA PER CONTRAENTI E ASSICURATI AI SENSI DELL'ART. 13 D.Lgs. N. 196/2003
fa
c-
si
m
ile
1. Trattamento dei dati personali per finalità assicurative - La informiamo che i dati personali che La riguardano
richiesti o acquisiti, eventualmente anche sensibili e/o giudiziari, saranno trattati dalla Società Reale Mutua Assicurazioni
al fine di fornirLe i servizi e/o i prodotti assicurativi da Lei richiesti o in Suo favore previsti, ovvero per poter soddisfare,
nell’ambito degli obblighi contrattuali, le Sue richieste in qualità di terzo danneggiato (in particolare per consentire la
gestione amministrativa e contabile del rapporto contrattuale, liquidazione delle prestazioni contrattuali, liquidazione dei
sinistri o pagamenti/rimborsi di altre prestazioni), nonché per assolvere obblighi di legge.
2. Modalità di trattamento dei dati personali - I dati saranno trattati dalla nostra Società - Titolare del trattamento –
con modalità e procedure, anche con l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, necessarie per fornirLe i
servizi e/o i prodotti assicurativi da Lei richiesti o in suo favore previsti.
Nella nostra Società i dati saranno trattati da tutti i dipendenti e collaboratori, in qualità di Responsabili o di Incaricati,
nell’ambito delle rispettive funzioni e in conformità delle istruzioni ricevute, sempre e solo per il conseguimento delle
specifiche finalità indicate nella presente informativa e in osservanza alle disposizioni di legge vigenti. Per taluni servizi,
inoltre, la Società si potrà avvalere di soggetti terzi che svolgono per conto e secondo le istruzioni della Società stessa,
in Italia o all’estero, attività di natura tecnica, organizzativa e operativa.
3. Comunicazione dei dati a soggetti terzi - I suoi dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti
appartenenti al settore assicurativo o correlati, o aventi natura pubblica che operano – in Italia o all’estero – anche come
autonomi titolari, soggetti tutti così costituenti la cosiddetta “catena assicurativa”. L’elenco dei soggetti ai quali potranno
essere comunicati i dati personali, nell’ambito di tale “catena assicurativa”, è consultabile nel sito internet della Società
www.realemutua.it. I dati personali acquisiti non saranno soggetti a diffusione. I suoi dati personali, inoltre, potranno
essere comunicati per le finalità amministrativo contabili, come definite all’art. 34, comma 1-ter del D.Lgs. 196/2003, a
società controllanti, controllate o collegate ai sensi dell’art. 2359 c.c. (situate anche all’estero) ovvero a società
sottoposte a comune controllo.
4. Trasferimento dei dati all’estero – I dati personali potranno essere trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea e verso
Paesi terzi rispetto all’Unione Europea sempre nell’ambito delle finalità indicate nella presente informativa.
5. Diritti dell’interessato - (art. 7 del D.Lgs. 196/2003) - Lei ha il diritto di conoscere, in ogni momento, quali siano i Suoi
dati presso la nostra Società, la loro origine e come vengano trattati; ha inoltre il diritto, se ne ricorrano i presupposti di
legge, di farli aggiornare, integrare, rettificare o cancellare, di chiederne il blocco e di opporsi in ogni momento al loro
trattamento, secondo le modalità previste dall’art. 9 del D.Lgs. 196/2003 e di ricevere tempestivo riscontro in proposito.
Per l’esercizio dei Suoi diritti, nonché per assumere informazioni più dettagliate circa i soggetti o le categorie di soggetti
ai quali i dati sono comunicati o che ne vengono a conoscenza non esiti a rivolgersi al nostro Servizio Buongiorno Reale
– Via Corte d’Appello 11, 10122 Torino - Numero Verde 800 320320 - E-mail: [email protected]
6. Titolare e Responsabili del trattamento – Il titolare del trattamento è la Società Reale Mutua Assicurazioni – Via
Corte d’Appello, 11 – Torino. L’elenco aggiornato dei Responsabili interni del trattamento è reperibile nel sito internet
della Società www.realemutua.it
Consenso necessario
Il sottoscritto presta il suo consenso, con la sottoscrizione del presente modulo, al trattamento dei suoi dati personali per
l’esecuzione dei servizi richiesti e per le finalità assicurative di cui al punto 1 dell’informativa. Tale consenso è
indispensabile e senza di esso non sarà possibile dare seguito a quanto richiesto e contrattualmente previsto.
Nome e cognome dell’interessato (leggibili)
Luogo e data
____________________________________
(firma)
_______________________________
Data dell’ultimo aggiornamento: 01/06/2015
Proposta Mod.8076 VIT – 06/2015
Valore Vita Reale Light
pagina 7 di 7
Fly UP