...

Sentiero da Ciotti a Passo del Cornà

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

Sentiero da Ciotti a Passo del Cornà
Itinerari della memoria
in provincia di Imperia
Esodo
Ebrei
Sentiero da Ciotti a
Passo del Cornà
Come arrivare
Lasciata l’A10 al casello d’uscita di Ventimiglia, dirigersi verso
il centro città; raggiunto il ponte sulla S.P. n°1 Aurelia prendere
la direzione verso la Francia. Oltrepassate le frazioni Latte e
Mortola inferiore, si incontra il bivio a destra della comunale
per Mortola superiore. Raggiunta la piazzetta al centro del
nucleo si individua a destra la stradina che scende alla borgata
Ciotti e al punto di inizio dell’itinerario.
Numeri utili:
Sito Internet: www.memoriadellealpi.net. · www.provincia.imperia.it
Provincia di Imperia: Tel. 0183 704337 · [email protected]
IAT Ventimiglia: Tel. 0184 351183 · [email protected]
APT Sanremo: Tel. 0184 59059 · www.rivieradeifiori.org
Riviera Trasporti Spa: [email protected] · www.rivieratrasporti.it
Ferrovie dello Stato: www.trenitalia.it
Pronto Soccorso: Tel. 118
Informazioni meteo: www.meteoliguria.it
P R O G E T T O C O F I N A N Z I AT O D A L L’ U N I O N E E U R O P E A
Foto: L. Laura - Testi: P. Veziano, S. Zanella - Cartine: S. Zanella
Stampa: Graphicolor - 2005
La Memoria delle Alpi
La Mémoire des Alpes
Gedächtnis der Alpen
Sentiero da Ciotti a Passo del
Cornà
Il sentiero che da Ciotti e
Villatella porta al Passo del
Cornà fu utilizzato costantemente, dal marzo 1939 al
maggio 1940, per allontanare
gli ebrei stranieri che a causa
delle leggi razziali furono
obbligati a lasciare il paese.
Erano gli uomini della Milizia
confinaria a fornire le indicazioni
sul percorso da seguire e ad
a c c o m p a g n a re g l i e b re i
all’imbocco del sentiero.
Le postazioni fisse di Guardia
di Finanza e Milizia, situate
lungo il percorso, garantivano
alle guardie di confine il
controllo del territorio e
consentivano una gestione
senza incidenti degli
allontanamenti.
Rifugio della Milizia Confinaria
0
400 m
(Documento storico conservato presso l’Archivio di Stato IM)
Fly UP