...

ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET

by user

on
Category: Documents
420

views

Report

Comments

Transcript

ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
SEZIONE 1F
(Rev.B)
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
ISTRUZIONI
PER
INTERCAMBIABILITà
DEI DISPOSITIVI
URMET
Scaricabile dal sito
www.urmet.com
nell’area Manuali Tecnici.
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
INTERCAMBIABILITÀ
INTERCAMBIABILITÀ
ALIMENTATORI
DISPOSITIVI A RELÈ
TRASFORMATORI
POSTI INTERNI
POSTI ESTERNI
MODELLO PRECEDENTE
NUOVO MODELLO
VEDI PAGINA
786/1
786/11
23
786/5A
786/15
4
786/14
786/11 o 786/12 (*)
23
787/4
786/4
7
789
789/1A
6
789
789/5B
6
789/1A
789/5B
6
1840/22
1090/850
7
4340/20
752/20
8
7073
789/1A
9
7073/1
789/1A
9
7073/2
789/1A
9
7073/5A
789/2
16
9006/1
786/11
12
9006/2
786/11
12
9006/3
786/3A
14
9006/5
786/15
5
9006/14
786/11 o 786/12 (*)
12
9006/22
786/11 o 786/12 (*)
12
9008/14
786/38A
14
788/1
788/51
16
788/5
788/52
17
788/4
788/54
19
788/8
788/58
18
788/11
788/52
15
788/21
788/52
15
788/30
788/52
17
4330/31
788/51
16
4340/11
788/52
15
4520/10
788/52
15
9330 (II serie)
788/52
17
9332/1
788/51
16
9332/5
788/52
17
9332/8
788/58
18
9000/20
9000/230 o 9000/110 (*)
18
1201/1 Ranger
1702/1 Atlantico
20
1201/10
1702/1 Atlantico
20
1704/1 Sentry
1705/1 Artico
22
1704/1A Sentry+
1705/1 Artico
22
1704/10 Sentry
1705/1 Artico
22
1704/10A Sentry+
1705/1 Artico
22
1704/90
1704/102
22
1704/955
1704/102
22
4340/23
752/23
8
7081/1 Vedette
1704/20 Sentry+
20
7091/1 Sentinel
1704/20 Sentry+
20
7101/1 Explorer
1704/20 Sentry+
20
5150/500
1128/500
14
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
Alcuni dispositivi sostituiscono i modelli precedenti e possono pertanto essere utilizzati come ricambi.
La corrispondenza tra le versioni è la seguente:
(*) Prodotto non disponibile in Italia.
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzioni alimentatori con relè Sch. 786/5A e Sch. 9006/5
con Sch. 786/15
Sostituzioni alimentatori con relè sch. 786/5A e sch. 9006/5 con sch. 786/15
L’alimentatore con relè sch. 786/15 può sostituire i seguenti modelli ormai obsoleti:
• Sch. 9006/5
• Sch. 786/5A
Per il corretto collegamento seguire gli schemi riportati di seguito a seconda del tipo di impianto in cui avviene la sostituzione dell’alimentatore.
IMPIANTI INTERCOMUNICANTI E A POSTO ESTERNO CON CHIAMATA ELETTRONICA
Con chiamate singole da portiere elettrico e citofoni con buzzer
(chiamata differenziata).
Sch.786/5A
1
Sch.786/15
1A
1P
2
2P
5
6
2
3
-
9
-
+
1
+
4
-J
-P
6
~0
PS
-J
7
8
~0
PS
C1
C2
C2
~12 SN1 SN2
C1 PS2 ~12 SN2
~18
SN1
Con chiamate singole da portiere elettrico e citofoni senza buzzer.
Sch.786/5A
1
Sch.786/15
1A
1P
2
2P
5
6
2
3
-
9
-
+
1
+
4
-J
-P
-J
7
6
8
~0
PS
C1
C2
~0
PS
C2
C1
~12 SN1 SN2 ~18
PS2 ~12 SN2 SN1
Con chiamate unica da portiere elettrico su citofoni con buzzer.
Sch.786/5A
1A
1P
2
2P
5
6
2
3
-
9
-
+
1
+
4
-J
-P
6
~0
PS
C1
C2
-J
7
8
~0
PS
C2
C1
~12 SN1 SN2 ~18
PS2 ~12 SN2 SN1
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
Sch.786/15
1
−−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
IMPIANTI INTERCOMUNICANTI E A POSTO ESTERNO CON CHIAMATA TRADIZIONALE
Con chiamate singole da portiere elettrico e citofoni con buzzer.
Sch.786/5A
1
Sch.786/15
1P
2
2P
5
6
2
3
Sch.9006/5
1
1P
2
2P
Sch.786/15
5
6
2
3
-
9
-
+
1
-6
9
-
+
4
-J
-P
6
~0
PS
C1
C2
-J
7
8
~0
PS
C2
C1
6
~0
8
~0
+6
1
+
4
-J
7
~12 SN1 SN2 ~18
PS2 ~12 SN2 SN1
~12 SN1 SN2 ~18
PS
C2
C1
PS2 ~12 SN2 SN1
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
1A
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzioni alimentatori con relè Sch. 786/5A e Sch. 9006/5
con Sch. 786/15
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatore videocitofonico Sch. 789
con Sch. 789/1A
Sostituzione alimentatore videocitofonico Sch. 789 e Sch. 789/1A
con Sch. 789/5B
Sostituzione alimentatore videocitofonico sch. 789 con sch. 789/1A
L’alimentatore Sch. 789/1A può sostituire il modello obsoleto con scheda 789.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 789
ALIMENTAZIONE
USCITE
Sch. 789/1A
0
0
-
110
230
230
~0
~0
~12
~12
~A
~A
~B
~B
+6
+6
-6
-6
PS
PS
SN
SN
1/~
1/~
R1
R1
R2
R2
+TC
+TC
AP
AP
SE1
SE1
SE2
SE2
+6J
+6J
-J
-J
Sostituzione alimentatore videocitofonico sch. 789 e sch. 789/1A con sch. 789/5B
L’alimentatore Sch. 789/5B presenta le seguenti caratteristiche:
1) Funziona solo con tensione di alimentazione di 230V.
2) Può essere impiegato esclusivamente negli impianti Videocitofonici con Sistema di chiamata elettronica (non ha l’uscita SN ma solo PS).
3) Può alimentare la sottoaccensione (V2) di solo 2 videocitofoni.
4) Può fornire l’alimentazione ad un massimo di 10 distributori video.
5) È sprovvisto dell’uscita -J per il servizio intercomunicante.
Può sostituire quindi gli alimentatori Sch. 789 e Sch. 789/1A solo negli impianti dove sussistono le caratteristiche e le limitazioni di cui sopra.
In questi casi la corrispondenza dei morsetti è la seguente:
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
SV102-1814B
−−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatore citofonico Sch. 1840/22
con Sch. 1090/850
Sostituzione alimentatore citofonico Sch. 787/4 con Sch. 786/4
Sostituzione alimentatore citofonico sch. 1840/22 con sch. 1090/850
L’alimentatore Sch. 1090/850 può sostituire il modello obsoleto con scheda 1840/22.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
ALIMENTAZIONE
USCITE
Sch. 1840/22
Sch. 1090/850
Note
0
0
-
~230
~230
-
~24
Non disponibile
(#)
~24
Non disponibile
(#)
+ (12)
Vout
- (12)
GND
-
P1
-
P2
Rimuovere il
ponticello tra
i morsetti
P1 e P2 (∗)
(#) se si necessita dell’uscita a 24Vca impiegare un trasformatore con corrente di uscita minima di 0,2Aca
(∗) in quanto il dispositivo Sch. 1840/22 eroga in realtà circa 14,3Vcc
Sostituzione alimentatore citofonico sch. 787/4 con sch. 786/4
L’alimentatore Sch. 786/4 può sostituire il modello obsoleto con scheda 787/4.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 787/4
ALIMENTAZIONE
0
110
110
230
230
~0
~0
~12
~12
+6
+6
-6
-6
-J
-J
PS
PS
PS1
PS1
1/~
1/~
SN
SN
NA
NA
NC
NC
C
C
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
USCITE
Sch. 786/4
0
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatore citofonico per impianti bicanale
Sch. 4340/20 con Sch. 752/20
Sostituzione di posto interno citofonico Sch. 4340/23 con Sch. 752/23
in impianti bicanale
Sostituzione alimentatore
con sch. 752/20
citofonico
per
impianti
bicanale
Sch.
4340/20
Sostituzione di posto interno citofonico sch. 4340/23 con sch. 752/23 in impianti
bicanale
L’alimentatore Sch. 752/20 può sostituire il modello obsoleto con scheda 4340/20.
Il posto interno citofonico bicanale Sch. 752/23 sostituisce il modello con scheda Sch. 4340/23.
Lo schema seguente riporta le corrispondenze fra i morsetti dei dispositivi.
SC101-0211B
(V D.007)
-/~
+/~
(V X.006)
(VD.007)
(C 4.007)
AI MODULI
SUCCESSIVI
Sch.1145/14
Modulo tasti
Sch.1145/72
Modulo bicanale
CIRCUITO MICROFONO
CIRCUITO TASTI
Mod.Sinthesi
Sch.1145/75
Modulo bicanale
CIRCUITO
AL TOPARLANTE
Mod.Sinthesi
Illuminazione
Cartellini
G/T
~12
~0
G/T
~12
~0
U4
U3
U2
U1
U2
U1
G/T
G/T2
L
~0
~12
AL TRASF.
LAMPADE
+M
+
(C 4.009)
AL TRASF.
LAMPADE
(C 4.009)
AL TRASF.
LAMPADE
(C 4.009)
Illuminazione
Cartellini
~0
~12
2
1
RETE~
(VX.014)
~
~
TRASFORMATORE
PER LAMPADE
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
C4.007 - Solo per Mod. Sinthesi:
Per il collegamento dei morsetti
G/T, ~0 e ~12 tra i moduli vedere libretto a corredo prodotto.
C4.009 - IMPORTANTE
Utilizzare coppie cordate.
VD.007 = Tasto chiamata al piano.
VX.006 - Per il montaggio dell'accessorio nel dispositivo vedere il
libretto istruzioni a corredo prodotto.
VX.014 - Eventuale interruttore crepuscolare o similare per accensione
luce.
−−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
Sostituzione alimentatore videocitofonico sch. 7073, sch. 7073/1 e sch 7073/2 con
sch. 789/1A
L’alimentatore Sch. 789/1A sostituisce gli alimentatori Sch. 7073, 7073/1, 7073/2, in tutti gli impieghi ad eccezione di:
1) Impianti con telecamera Vidicon: l’alimentatore Mod. 789 è privo delle uscite +LA, -LA per l’alimentazione delle lampade di illuminazione.
2) Impianti con accensione continua.
3) Impianti che prevedono la sottoaccensione di più di 20 videocitofoni: in questo caso utilizzare un alimentatore, da 6Vcc con corrente di uscita
adeguata, tenendo conto che l’assorbimento medio dello Stand-by di un videocitofono è di 60mAcc.
4) Impianti con funzionamento simultaneo di 2 o più videocitofoni: in questo caso alimentare ogni videocitofono supplementare con alimentatore
locale Sch. 789/2.
5) L’alimentatore video Sch. 789/1 (110-230V), è formato da due Unità che vanno collegate tra di loro a mezzo apposito cavo con innesti (C).
L’Unita’ alimentazione ha Sch. 789/101 (110-230V).
L’Unita’ elettronica ha Sch.789/102.
I ponticelli ~0, ~A e ~12, ~B sono già eseguiti.
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatore videocitofonico Sch. 7073, Sch. 7073/1
e Sch. 7073/2 con Sch. 789/1A
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
+
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatore videocitofonico Sch. 7073, Sch. 7073/1
e Sch. 7073/2 con Sch. 789/1A
IMPIANTI CON SCOUT ED UNITÀ DI RIPRESA CON SOLO TELECAMERA TIPO C.C.D.
Il generatore di nota Sch. 787/1 non si utilizza perché sostituito dal generatore interno all’alimentatore Sch. 789/1A.
In fase di installazione ponticellare i morsetti SE1, ~12.
SV102-0583A
IMPIANTI CON SENTINEL - EXPLORER - RANGER ED UNITÀ DI RIPRESA CON SOLO TELECAMERA TIPO
C.C.D.
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
SV102-0582A
10 −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
IMPIANTI A CENTRALINO CON SENTINEL - EXPLORER - RANGER ED UNITÀ DI RIPRESA CON SOLO
TELECAMERA TIPO C.C.D.
In fase di installazione tagliare i ponticelli esistenti tra i morsetti ~ A, ~0 e tra ~B, ~12 dell’alimentatore Sch. 789/1A.
SV102-0584A
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatore videocitofonico Sch. 7073, Sch. 7073/1
e Sch. 7073/2 con Sch. 789/1A
IMPIANTI CON SENTINEL - EXPLORER - RANGER ED UNITÀ DI RIPRESA CON TELECAMERA TIPO
VIDICON
L’alimentatore Sch. 789/1A è privo delle uscite +LA e -LA. Per l’alimentazione delle lampade di illuminazione, occorre quindi prevedere un
trasformatore ausiliario da ~24V, con minimo 24W (non di nostra fornitura), ed un relé di comando Sch. 788/5.
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
SV102-0655A
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− 11
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatori citofonici Sch. 9006/1, 9006/2, 9006/14 e 9006/22
con Sch. 786/11
Sostituzione alimentatori
con sch. 786/11
citofonici
sch.
9006/1,
9006/2,
9006/14
e
9006/22
L’alimentatore Sch. 786/11 può sostituire i seguenti modelli ormai obsoleti:
• Sch. 9006/1
• Sch. 9006/2
• Sch. 9006/14
• Sch. 9006/22
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 9006/1
ALIMENTAZIONE
Sch. 786/11
~0
0
~220
~230
~0
~0
~12
~12
+6
+6
-6
-6
-J
-J
Sch. 9006/2
Sch. 786/11
~0
0
~220
~230
USCITE
ALIMENTAZIONE
USCITE
~0
~0
~12
~12
+6
+6
-6
-6
Sch. 9006/14
Sch. 786/11
Sch. 786/12 (∗)
~0
0
0
ALIMENTAZIONE
~110
Non disponibile
~110
~220
~230
Non disponibile
~240
Non disponibile
Non disponibile
USCITE
~0
~0
~0
~12
~12
~12
~18
Non disponibile
Non disponibile
+6
+6
+6
-6
-6
-6
-J
-J
-J
Note
(#)
(∗) prodotto non disponibile in Italia
(#) se si necessita dell’uscita a 18Vca impiegare un trasformatore con corrente di uscita minima di 0,5 Aca e collegarlo come da schema
allegato:
18Vca
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
RETE~
~0
~12
-J
-6
+6
RETE~
~
~
12 −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
Sch. 9006/22
Sch. 786/11
Sch. 786/12 (∗)
~0
0
0
ALIMENTAZIONE
~110
Non disponibile
~110
~220
~230
Non disponibile
~240
Non disponibile
Non disponibile
~0
~0
~0
~12
~12
~12
~24
Non disponibile
Non disponibile
+6
+6
+6
-6
-6
-6
-J
-J
-J
USCITE
Note
(#)
(∗) prodotto non disponibile in Italia.
(#) se si necessita dell’uscita a 24Vca impiegare un trasformatore con corrente di uscita minima di 0,5 Aca e collegarlo come da schema
allegato:
24Vca
RETE~
~0
~12
-J
-6
+6
RETE~
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatori citofonici Sch. 9006/1, 9006/2, 9006/14 e 9006/22
con Sch. 786/11
~
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
~
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− 13
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione alimentatore per impianti con centralino sch. 9006/3
con sch. 786/3A
Sostituzione alimentatore citofonico Sch. 9008/14
con Sch. 786/38A
Sostituzione alimentatore per impianti con centralino sch. 9006/3 con sch. 786/3A
L’alimentatore Sch. 786/3A può sostituire il modello obsoleto con scheda 9006/3.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 9006/3
ALIMENTAZIONE
USCITE
Sch. 786/3
~0
0
~110
Non disponibile
~220
~230
~240
Non disponibile
~0
~0
~12
~12
-15
-15
+15
+15
Sostituzione alimentatore citofonico sch. 9008/14 con sch. 786/38A
L’alimentatore Sch. 786/38A può sostituire il modello obsoleto con scheda 9008/14.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 9008/14
ALIMENTAZIONE
USCITE
Sch. 786/38A
~0
0
~110
~110
~220
~230
~240
Non disponibile
~0
~0
~12
~12
~18
~18
+6
+6
-6
-6
-J
-J
Sostituzione POSTO ESTERNO sch. 5150/500 con sch. 1128/500
Sch. 5150/500
Sch. 1128/500
+
+
-
1
1
1A
1A
2
2
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
-
14 −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
Sostituzioni scatole a relè sch. 788/21, sch. 788/11, sch. 4340/11 e sch. 4520/10,
con sch. 788/52
La scatola relè Sch. 788/52 può sostituire i seguenti modelli ormai obsoleti:
• Sch. 788/11
• Sch. 4340/11
• Sch. 4520/10
• Sch. 788/21
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
Sch. 788/21
Sch. 788/52
~12 (R1-1)
12~
C
C
CA
CA
0~
0~
6
6
2-7
2
S1
S1
S2
S2
S3
S3
S4
S4
S5
S5
S6
S6
Sch. 788/11
Sch. 788/52
~12 - R1 - 1
12~
2-7
2
~0
0~
CA
CA
C
C
6
6
S1
S1
S2 - S3
S3
Sch. 4340/11
Sch. 788/52
~12
12~
~0
0~
CA
CA
6
6
S1
S1
S3
S3
Sch. 4520/10
Sch. 788/52
R1
15
7
2
2
2
1
15
S1
S1
S2
S3
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzioni scatole a relè Sch. 788/21, Sch. 788/11, Sch. 4340/11 e
Sch. 4520/10, con Sch. 788/52
sez.1f−−−− 15
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione scatolE a relè Sch. 9332/1, Sch. 4330/31 E Sch. 788/1
con Sch. 788/51
Sostituzione alimentatore videocitofonico supplementare Sch. 7073/5A
con Sch. 789/2
Sostituzione scatolE a relè sch. 9332/1, Sch. 4330/31 E Sch. 788/1 con sch. 788/51
La scatola relè Sch. 788/51 può sostituire il modello obsoleto con scheda 9332/1.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 4330/31 Sch. 9332/1 Sch. 788/1 Sch. 788/51
2P
1
1
1
2
2
2
2
2S
3
3
3
4P
4
4
4
4
5
5
5
4S
6
6
6
AP/P
7
7
7
AP
8
8
8
AP/S
9
9
9
3P
10
10
10
3
11
11
11
3S
12
12
12
.
13
13
13
.
14
14
14
.
15
15
15
PUL/P
SN1
SN1
SN1
PUL/P
SN2
SN2
SN2
C1
C1
♦A
♦ SN
C2
C2
~12
~12
~0
~0
∗
B
Nota : I morsetti C1, C2, ~12 del relè Sch. 788/51 vanno ponticellati tra di loro e collegati a ~12.
Nota ∗: Morsetto non presente su Sch. 9332/1, con Sch. 788/51 aggiungere il cavo di alimentazione ~0.
Sostituzione
con sch. 789/2
alimentatore
videocitofonico
supplementare
sch.
7073/5A
L’alimentatore Sch. 789/2 può sostituire il modello obsoleto con scheda 7073/5.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 7073/5
ALIMENTAZIONE
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
USCITE
16 −−−− sez.1f
Sch. 789/2
0
0
~110
Non disponibile
~230
~230
R2 in
R2 in
R2 out
R2 out
RL
RL
R1
R1
V2
V2
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
Sostituzione scatola a relè Sch. 9330 (II serie) E Sch. 788/30
CON Sch. 788/52
Sostituzione scatola a relè sch. 9332/5 E sch. 788/5 CON Sch. 788/52
La scatola relè Sch. 788/52 può sostituire i modelli obsoleti con scheda 9332/5 e scheda 788/5.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
BOBINA RELÈ
CONTATTI
Sch. 9332/5
Sch. 788/5
Sch. 788/52
14
14
14
15
15
15
1
1
S1
2
2
S2
3
3
S3
4
4
S4
5
5
S5
6
6
S6
Sostituzione scatola a relè sch. 9330 (II serie) E sch. 788/30 CON Sch. 788/52
La scatola relè Sch. 788/52 può sostituire il modello obsoleto con scheda 9330 II serie (che è privo della resistenza da 150ohm in serie al morsetto
12) e il modello con scheda 788/30.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
BOBINA RELÈ
Sch. 788/30
Sch. 788/52
14
14
14
15
15
15
1
1
S1
2
2
S2
3
3
S3
4
4
S4
5
5
S5
6
6
S6
7
7
-
8
8
-
9
9
-
10
10
-
11
11
-
12
12
-
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
CONTATTI
Sch. 9330 (II serie)
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione scatola a relè Sch. 9332/5 E Sch. 788/5 CON Sch. 788/52
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− 17
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Sostituzione scatola a relè Sch. 9332/8 E Sch. 788/8 con Sch. 788/58
Sostituzione trasformatore 12Vca Sch. 9000/20
con Sch. 9000/230
Sostituzione scatola a relè sch. 9332/8 E sch. 788/8 CON sch. 788/58
La scatola relè Sch. 788/58 può sostituire i modelli obsoleti con scheda 9332/8 e con scheda 788/8.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 9332/8
Sch. 788/8
Sch. 788/58
1
1
1
2
2
2
-
-
-
AP
AP
AP
1I
1I
1I
2
I
I
2
2I
I
I
-
I
API
AP
AP
II
II
1II
2II
2II
2II
II
II
1
1
-
-II
II
II
APII
AP
AP
III
III
1III
III
2III
III
-III
APIII
APIII
1
1
III
2
2
III
-
-
APIII
IV
1
IV
IV
2
IV
2IV
IV
-
IV
- IV
1
2
-
I
IV
1IV
I
AP
IV
AP
APIV
SN1
SN1
SN1
SN2
SN2
SN2
SN3
SN3
SN3
SN4
SN4
SN4
A
~0
~0
~12
~12
C1
C1
C2
C2
B♦
Nota
-I
I
: I morsetti C1, C2, ~12 del relè Sch. 788/58 vanno ponticellati tra di loro e collegati a ~12.
Sostituzione trasformatore 12Vca sch. 9000/20 con sch. 9000/230
Il trasformatore Sch. 9000/230 può sostituire il modello obsoleto con scheda 9000/20.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
ALIMENTAZIONE
USCITE
Sch. 9000/20
Sch. 9000/230
~0
0
Sch. 9000/110 (∗)
0
~110
Non disponibile
~110
~220
~230
Non disponibile
~240
Non disponibile
Non disponibile
~0
~0
~0
~12
~12
~12
(∗) Prodotto non disponibile in Italia.
18 −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
SOSTITUZIONE SCATOLA A relè Sch. 788/4 CON Sch. 788/54
SOSTITUZIONE SCATOLA A relè Sch. 788/4 CON Sch. 788/54
La scatola relè Sch. 788/54 può sostituire il modello obsoleto con scheda 788/4.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
ALIMENTAZIONE
COLONNA
INGRESSI
(A, B, C, D)
ALIMENTAZIONE
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
GND
GND
IN H
IN H
~B
~B
~A
~A
+TC
+TC
R2
R2
R1
R1
9
9
6
6
R2
R2
R1
R1
V5
V5
V3
V3
2
2
1
1
+6
+6
-6
-6
+TC
+TC
R1
R1
V5
V5
V3
V3
2
2
1
1
SE
SE
~0
~0
~12
~12
C1
C1
SN1
SN1
C2
C2
SN2
SN2
C3
C3
SN3
SN3
C4
C4
SN4
SN4
~12
~12
~0
~0
+6
+6
-6
-6
AP
AP
SE
SE
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
Sch. 788/4 Sch. 788/54
sez.1f−−−− 19
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Possibilità di sostituzione dei videocitofoni
Ranger, Explorer, Vedette, Sentinel
IN IMPIANTI CON SISTEMA DI CHIAMATA TRADIZIONALE
Possibilità di sostituzione dei videocitofoni Ranger, Explorer, Vedette, Sentinel
IN IMPIANTI CON SISTEMA DI CHIAMATA TRADIZIONALE
VIDEOCITOFONO RANGER CON ATLANTICO
STAFFA ATLANTICO Sch. 1202/590 PER ADATTAMENTO SU IMPIANTI VIDEOCITOFONICI CON CAVO COASSIALE
In un’impianto videocitofonico con sistema di chiamata tradizionale, è possibile sostituire il Videocitofono Ranger Sch. 1201/1 (e relativa staffa
Sch. 1201/90), con il videocitofono Atlantico Sch. 1702/1 equipaggiandolo dell’apposita staffa Sch. 1202/590.
Sulla staffa Sch. 1202/590 i morsetti sono indicati con la stessa numerazione della staffa Sch. 1201/90, per cui la sostituzione può avvenire
semplicemente collegando i conduttori nello stesso modo.
Sottolineiamo il fatto che la sostituzione può essere effettuata solo su impianti nei quali è montato Ranger base, Sch. 1201/1 con la staffa Sch.
1201/90, mentre non è possibile su impianti con centralino, speciali ed intercomunicanti, perché la staffa Sch. 1202/590 non è adatta a sostituire
le staffe speciali Sch. 1201/91, Sch. 1201/761, Sch. 1201/711, Sch. 1201/731 e Sch. 1201/751.
STAFFA ATLANTICO Sch. 1202/591 PER ADATTAMENTO SU IMPIANTI VIDEOCITOFONICI SENZA CAVO COASSIALE (5 FILI)
È possibile sostituire in impianti 5 fili un videocitofono Ranger Sch. 955/5 con Staffa Sch. 955/74 impiegando il videocitofono Atlantico Sch. 1702/1
con la staffa di adattamento Sch. 1202/591.
La sostituzione è possibile solo su impianti base.
VIDEOCITOFONI EXPLORER, VEDETTE, SENTINEL, VIDOFONO CON SENTRY+
VIDEOCITOFONO SENTRY+ CON STAFFA Sch. 1704/20A PER ADATTAMENTO SU IMPIANTI EXPLORER, VEDETTE, SENTINEL,
VIDOFONO
In un impianto videocitofonico con sistema di chiamata tradizionale, è possibile sostituire i Videocitofoni EXPLORER, VEDETTE, SENTINEL, con
il videocitofono SENTRY+ Sch. 1704/20A.
SENTRY+ Sch. 1704/20A è un videocitofono completo di staffa che utilizza come schermo un cinescopio da 4,5” disposto con il lato maggiore
nel senso orizzontale.
Sulla staffa di Sentry+ Sch. 1704/20A, i morsetti sono indicati con la stessa numerazione delle morsettiere di EXPLORER, VEDETTE, SENTINEL,
VIDOFONO, per cui la sostituzione può avvenire semplicemente collegando i conduttori nella stessa maniera.
Detto videocitofono può essere montato solo in impianti base di tipo tradizionale (con chiamata 12Vca); non può essere utilizzato su impianti a
centralino o intercomunicanti perché la staffa non è adatta a sostituire tutte le versioni.
SENTRY+ Sch. 1704/20A è completo di staffa ed è fornito nel colore bianco. La visione dell’immagine è Reflex mentre la luminosità e il contrasto
della stessa possono essere variati agendo su appositi comandi. La chiamata avviene su ronzatore montato sulla staffa. L’apertura porta può
essere comandata dal tasto contrassegnato con “
” mentre i due tasti di servizio “ ” e “ ” possono essere utilizzati per azionare dei circuiti
accessori.
Il videocitofono SENTRY+ Sch. 1704/20A consente la visualizzazione dell’immagine proveniente da una telecamera predisposta ad inquadrare
un campo con il lato maggiore disposto in senso verticale. Questa prestazione causa una riduzione del campo inquadrato del 25 ÷ 30 % rispetto
ai videocitofoni EXPLORER, VEDETTE, SENTINEL, VIDOFONO.
Ai videocitofoni successivi
Sentry+
−
−
−
−
−
−
−
−
−
−
(C3)
(C2)
(C5)
(C9)
(C1)
(C4)
(C7)
(C10)
(C6)
(C8)
−
−
−
−
−
−
−
−
−
−
[1]
[2]
[6]
[10]
[7]
[9]
[X1]
[X2]
[Y1]
[Y2]
Sch.1704/20
Explorer
Sentinel
Scout
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
Sentry+
Vedette,Vidofono
Sentinel,Explorer
Vedette
Vidofono
Dalla colonna montante
Il videocitofono Sentry+ è dotato di un altoparlante aggiuntivo che consente di aumentare notevolmente il volume della chiamata.
Le connessioni dei conduttori dell’impianto sono rapide poiché vengono eseguite su morsettiere poste sulla staffa, alla quale il videocitofono viene
agganciato successivamente.
20 −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
200 mm
99 mm
230 mm
Tasto servizio
Tasto servizio
Tasto apriporta
Regolazione chiamata
(sotto il microtelefono)
Regolazione contrasto
Ragolazione luminosità
Sul dispositivo sono presenti i seguenti comandi e regolazioni:
• Un tasto per l’apertura della porta (
).
• Due tasti di servizio ( e ) che possono essere utilizzati ad esempio per l’accensione della luce scala, l’apertura di una serratura supplementare
o l’autoinserzione.
• Due potenziometri per la regolazione della luminosità ( ) e del contrasto ( ) dell’immagine.
• Un commutatore per la regolazione del tono di chiamata a tre posizioni ( ) (livello sonoro minimo, medio o massimo).
CARATTERISTICHE TECNICHE
Tensione di alimentazione:
16 ÷ 18,5Vcc
Assorbimento:
In funzione
max. 0,65A
A riposo 0A
Potenza assorbita: In funzione
max. 12W
Frequenza verticale:
Vers. CCIR 50 Hz ± 2Hz
Frequenza orizzontale:
15625 ± 400Hz
Segnale video:
1Vpp 75Ω nominali - 1Vpp -6 db minimo
Cinescopio:
4,5" 90° Collo 20 mm
Ritardo accensione:
7" max
Raggi X:
esente
Temperatura di funzionamento:
-5°÷ +50°C
Umidità max.: 90° UR
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
Possibilità di sostituzione dei videocitofoni
Ranger, Explorer, Vedette, Sentinel
IN IMPIANTI CON SISTEMA DI CHIAMATA TRADIZIONALE
DESCRIZIONE DEI MORSETTI
1
CA
2
6
10
9
X1
X2
Y1
Y2
R3
R1
R2
RT
V4
V5
V3
Segnale altoparlante
Segnale chiamata su altoparlante citofono
Segnale microfono
} Massa di alimentazione
Comando tasto apriporta
} Morsetti tasto di servizio
} Morsetti tasto di servizio
Installazione
Predisporre la canalizzazione in modo che termini in corrispondenza
del previsto foro di ingresso sulla staffa, procedere come segue:
1. Fissare, tramite le quattro viti, la staffa alla parete all’altezza dal
pavimento indicata.
2. Collegare i conduttori agli appositi morsetti.
3. Estrarre il gancio d’arresto A, inserendo la punta di un cacciavite
nella scanalatura e tirando il gancio verso il basso.
4. Verificare che il commutatore posto sul retro del videocitofono sia
su A.
Staffa
1,55 m
A
B
5. Agganciare il videocitofono alla staffa.
6. Bloccare il videocitofono spingendo verso l’alto il gancio d’arresto
A.
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
A
sez.1f−−−− 21
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
Accensione silenziosa del video
Negativo di alimentazione video
Positivo di alimentazione video
Positivo di alimentazione videocitofono secondario
Segnale video composito per collegamento entra-esci secondo videocitofono
(se non presente collegare una resistenza da 75Ω tra V4 e V5)
Massa segnale video
Segnale video composito
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
SOSTITUZIONE DEI VIDEOCITOFONI SENTRY CON ARTICO
SOSTITUZIONE DELLE STAFFE SENTRY+
SOSTITUZIONE DEI VIDEOCITOFONI SENTRY
CON ARTICO
Utilizzando la staffa senza circuito per videocitofono Artico
Sch. 1705/100 è possibile sostituire i videocitofoni Sentry in qualsiasi
tipo di impianto. Per la sostituzione operare nel seguente modo:
1. Smontare il videocitofono Sentry dalla staffa.
2. Scollegare tutti i conduttori dai morsetti della staffa Sentry.
3. Svitare le 4 viti di fissaggio della staffa dal muro.
4. Smontare il circuito stampato della staffa Sentry, svitando le 2 viti
di fissaggio (A).
SOSTITUZIONE DELLE STAFFE SENTRY+
Per la sostituzione di un’eventuale staffa guasta del videocitofono
Sentry occorre acquistare il supporto plastico Sch. 1704/102 e la
staffa per il videocitofono Artico corrispondente al sistema in uso
nell’impianto:
• coax
Sch. 1705/90
• 5 fili
Sch. 1705/955
Procedere quindi nel seguente modo:
• Rimuovere il circuito stampato dalla staffa Artico.
Staffa Artico
Staffa Sentry
A
5. Montare il circuito stampato sulla staffa Artico Sch. 1705/100,
utilizzando le 2 viti fornite in dotazione (viti B).
6. Fissare la staffa Artico al muro riutilizzando le 4 viti che fissavano
la staffa Sentry.
• Fissare il circuito stampato sul supporto plastico Sch. 1704/102.
Supporto plastico
Sch. 1704/102
Staffa Sch. 1705/100
B
7. Ricollegare i conduttori agli appositi morsetti.
8. Inserire il videocitofono Artico sulla staffa, bloccandolo con il
gancio A.
•
•
•
•
•
•
Smontare il videocitofono Sentry dalla staffa.
Scollegare tutti i conduttori dai morsetti della staffa Sentry.
Svitare le 4 viti di fissaggio della staffa dal muro.
Fissare il supporto plastico con il circuito stampato al muro.
Ricollegare i conduttori agli appositi morsetti.
Inserire il videocitofono sulla staffa.
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
Sch. 1705/1
Staffa
Sch. 1705/100
A
22 −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
SOSTITUZIONE ALIMENTATORE CITOFONICO Sch. 786/1 CON Sch. 786/11
SOSTITUZIONE ALIMENTATORE CITOFONICO Sch. 786/14 CON Sch. 786/11
SOSTITUZIONE ALIMENTATORE CITOFONICO Sch. 786/1 CON Sch. 786/11
L’alimentatore Sch. 786/11 può sostituire il modello obsoleto con scheda 786/1.
Sch. 786/1 Sch. 786/11
ALIMENTAZIONE
USCITE
0
0
~230
~230
+6
+6
-6
-6
-J
-J
~0
~0
~12
~12
PS
PS
SOSTITUZIONE ALIMENTATORE CITOFONICO Sch. 786/14 CON Sch. 786/11
L’alimentatore Sch. 786/11 può sostituire il modello obsoleto con scheda 786/14.
La corrispondenza dei morsetti è la seguente:
Sch. 786/1
ALIMENTAZIONE
USCITE
Sch. 786/11
Sch. 786/12 (*)
0
0
0
~230
~230
Non disponibile
~110
Non disponibile
~110
+6
+6
+6
-6
-6
-6
-J
-J
-J
~0
~0
~0
~12
~12
~12
~18
(#)
(#)
PS
PS
PS
(∗) prodotto non disponibile in Italia
(#) se si necessita dell’uscita a 18Vca impiegare un trasformatore con corrente di uscita minima di 0,5 Aca e collegarlo come da schema
allegato:
18Vca
RETE~
~0
~12
-J
-6
+6
~
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
RETE~
~
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
sez.1f−−−− 23
SOSTITUZIONE VIDEOCITOFONO SCAITEL
BIANCO/NERO
COLORE
Mod.Atlantico (A)
Mod.Artico (A)
Mod.Scaitel (B)
Videocitofono
Sch.1702/1
Sch.1705/1
Sch.1732/1
Sch.1132/1
Sch.1132/55
Staffa
Sch.1202/90
Sch.1705/90
Sch.1732/91
Videocitofono
Sch.1702/40
--
Sch.1732/41
Sch.1132/1
Sch.1132/55
Staffa
Sch.1202/90
--
Sch.1732/91
VIDEOCITOFONO
SCAITEL
(A)
(B)
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET DOMUS
SOSTITUZIONE VIDEOCITOFONO SCAITEL
24 −−−− sez.1f
CITOFONIA - VIDEOCITOFONIA: Schemario
Fly UP