...

solitex fronta quattro

by user

on
Category: Documents
0

views

Report

Comments

Transcript

solitex fronta quattro
SOLITEX FRONTA QUATTRO
Guaina per rivestimenti a 3 strati con membrana monolitica TEEE, adatto a
rivestimenti discontinui e facciate chiuse
SOLITEX FRONTA QUATTRO protegge il materiale coibente in modo durevolmente
sicuro contro vento e pioggia. Impiego in facciate chiuse e aperte (rivestimento
discontinuo) secondo le direttive di lavorazione.
Vantaggi
altamente aperta alla diffusione e allo stesso tempo con una resistenza massima alla pioggia battente
condizioni ottimali di asciugatura per costruzioni murarie: la membrana funzionale TEEE trasporta attivamente l'umidità verso
l'esterno
il feltro nero e la stampa nera evitano la trasparenza della guaina nel caso di rivestimenti discontinui
la più alta resistenza all'invecchiamento e stabilità termica in assoluto grazie alla membrana TEEE
esposizione libera alle intemperie fino a 6 mesi.
Applicazione
SOLITEX FRONTA QUATTRO protegge il materiale coibente in modo du-re-vol-e e si-cu-ro, contro vento e pioggia. Applicazione su
facciate chiuse e aperte (rivestimento discontinuo, larghezza delle aperture fino a 35 mm, larghezza del rivestimento = minimo 3x
larghezza delle aperture), secondo le linee guida per la lavorazione.
Condizioni generali
Le guaine SOLITEX FRONTA QUATTRO devono essere posate con il lato stampato rivolto verso l'esterno. Dovrebbero es-se-re
po-sa-te ben ti-ra-te e sen-za fles-sio-ne in sen-so tra-sver-sa-le e lon-gi-tu-di-na-le ri-spet-to alla struttura portante. La posa orizzontale
è da privilegiare in virtù dello scorrimento dell'acqua durante la fase di costruzione.
Nel caso di utilizzo di facciate a rivestimento discontinuo, le dimensioni delle aperture non devono superare i 35 mm. La larghezza del
rivestimento: minimo 3x larghezza dell'apertura.
La distanza tra il rivestimento e la guaina dev'essere di almeno 20 mm.
I fissaggi non devono essere eseguiti in zone dove fluisce acqua di raccolta.
Durante la fase costruttiva dovrebbero essere prese misure addizionali (per es. teloni) in caso di edifici abitati o di costruzioni che
necessitano di particolare protezione. Una copertura con teloni supplementari dovrebbe essere presa in considerazione anche nel caso
di interruzioni prolungate dei lavori.
13.05.2016 - Pagina 1 / 2 - Naturalia-Bau Srl, Via Carlo Abarth, 20, I-39012 Merano
Dati tecnici
Stoffa
Feltro di protezione e di copertura Polipropilene microfibra
Film
TEEE monolitico
Proprietà
Regolamento
Valore
Colore
nero, Stampa: nera
Peso superficiale
180 ±5 g/m²
UNI EN 1849-2
Spessore
0,60 ±0,10 mm
UNI EN 1849-2
Permeabilità al vapore acqueo µ
80
UNI EN ISO 12572
Valore Sd
0,05 ±0,02 m
UNI EN ISO 12572
Reazione al fuoco
E
UNI EN 13501-1
Periodo di esposizione agli agenti atmosferici
6 mesi
Colonna d'acqua
10.000 mm
UNI EN 20811
Impermeabilità non invecchiato/invecchiato*
W1 / W1
UNI EN 1928
Resistenza a trazione long./trasv.
290 ±20 N/5 cm / 220 ±20 N/5 cm
UNI EN 12311-1
Resistenza a trazione long./trasv. invecchiato* 200 ±20 N/5 cm / 135 ±20 N/5 cm
UNI EN 12311-1
Allungamento long./trasv.
50 ±20 % / 70 ±20 %
UNI EN 12311-1
Allungamento long./trasv. invecchiato*
30 ±20 % / 40 ±20 %
UNI EN 12311-1
Resistenza allo strappo long./trasv.
250 ±30 N / 240 ±30 N
UNI EN 12310-1
Resistenza all'invecchiamento (*)
superato (per pareti con fughe aperte) UNI EN 1297 / UNI EN 1296
Flessibilità a freddo
-40 °C
Resistenza alla temperatura
-40 °C fino a +100 °C
Conducibilità termica
0,17 W/m·K
UNI EN 1109
ZHDH
Marchiatura CE
esistente
UNI EN 13859-2
13.05.2016 - Pagina 2 / 2 - Naturalia-Bau Srl, Via Carlo Abarth, 20, I-39012 Merano
Fly UP